28 Maggio 2024
Curiosità

Cosa fare per non russare? Cause e soluzioni efficaci

Cosa bisognare per non russare? Si tratta di un disturbo molto comune, a cui la maggior parte delle volte si dà poca importanza. Non solo, spesso la persona che russa non sa di farlo. Non si tratta di un problema che porta a dei rischi, ma è indubbiamente una cosa fastidiosa per chi dorme vicino. Non bisogna temere perché esistono delle soluzioni e rimedi per non russare. Prima di arrivare a scoprire come fare, è necessario capire quali sono le cause del russamento, ovvero il perché una persona russa di notte quando dorme.

Perché una persona russa?

Ci sono varie cause del russamento e conoscerle permette di individuare la soluzione ideale. Infatti, spesso basterebbe semplicemente cambiare il proprio stile di vita scegliendo uno più sano e non solo perché si russa! Prima di andare avanti, il consiglio è sempre quello di affidarvi al parere di un esperto, in modo che possiate trovare la giusta soluzione e di individuare la causa adeguata. Questo soprattutto se nessuna di queste cause sembra corrispondere alla vostra. Ma vediamo quali sono le cause più comuni:

  • dormire in posizione supina, in quanto scivola la lingua all’indietro;
  • fumare e bere alcol alimentano il russamento;
  • chi è in sovrappeso spesso soffre di questo disturbo in quanto le vie respiratorie potrebbero essere in difficoltà;
  • capita di russare quando si respira con la bocca anziché con il naso, perché la respirazione nasale può essere bloccata da allergie o problemi nasali come i polipi;
  • spesso si russa a causa malformazioni mandibolari;
  • capita di russare quando si hanno le tonsille ingrossate.

Rimedi per non russare la notte: cosa fare

Dopo una lunga giornata la stanchezza porta dritti dritti al letto, ma il russare della persona vicina può rendere il sonno difficile. Ci sono delle soluzioni per non russare. Come già indicato l’aiuto di un medico vi permetterà di individuare il trattamento adeguato per il proprio problema. Questi sono i rimedi più comuni e più efficaci, nel caso in cui le cause siano tra quelle indicate.

  • Stappare il naso se si è raffreddati o semplicemente se si soffre di allergie, magari attraverso una doccia nasale. Nel caso la congestione sia cronica, è importante fare i dovuti accertamenti.
  • Dormire sul fianco e per mantenere le vie respiratorie libere.
  • I gargarismi sono perfetti per restringere le mucose gonfie in gola, magari con olio di menta piperita in un bicchiere d’acqua.
  • Evitare di fumare e di bere alcol, e non solo per non russare!
  • Preferire le cene leggere, in modo da poter digerire con più facilità.
  • Posizionare oggetti resistenti, come i libri, sotto i piedi del letto oppure usare i cuscini antirussamento disponibili in commercio.
  • Mantenere la temperatura di casa intorno ai 18 gradi Celsius e l’umidità dell’aria tra il 40% e il 60%.
  • Fare esercizio fisico e dimagrire in caso di sovrappeso, migliorando la qualità del sonno.
  • Evitare, però, di praticare attività fisica prima di andare a dormire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *