28 Maggio 2024
Storie vereFilm e Serie TV

La scuola cattolica storia vera del film: il massacro del Circeo

Quella raccontata nel film La scuola cattolica è una storia vera, raccontata dall’omonimo romanzo di Edoardo Albinati. La pellicola, che è disponibile su Netflix da gennaio 2023, racconta il massacro del Circeo, avvenuto nell’anno 1975. Una terribile storia, di cui mai si vorrebbe sentir parlare. Le vittime sono due ragazze, che vengono rapite e uccise da tre giovani della Roma bene. Diretto da Stefano Mordini, il film ha un cast composto da attori come Benedetta Porcaroli, Emanuele Maria Di Stefano e Giulio Pranno. Ma qual è la storia vera raccontata attraverso il film su Netflix e il romanzo di Edoardo Albinati?

La scuola cattolica: la trama del film su Netflix

Chi narra la storia nel film La scuola cattolica è Edoardo, uno studente che frequenta l’istituto scolastico maschile privato San Luigi di stampo cattolico. Il ragazzo racconta dal suo punto di vista come i suoi coetanei vivono tra contraddizioni e la morale cattolica. Un’istuto con rigide regole, dove però i più deboli finiscono per sopportare di tutto e di più. Edoardo vive tutto questo con i suoi amici, con tanto di problemi legati all’adolescenza, alla famiglia e ad altre situazioni personali, che diventano sempre più tristi. La svolta più drammatica riguarda due ragazze. Angelo e Gianni, due studenti, adescano due giovani di 17 e di 19 anni.

Le due vittime de La scuola cattolica si chiamano Donatella Colasanti e Rosaria Lopez. Vengono portate all’interno di una villa al Circeo e qui subiscono le peggio torture. Donatella e Rosaria, dopo essere state violentate e massacrate per giorni interi, affrontano un’esperienza terribile, un incubo. Angelo e Gianni non sono da soli, con loro c’è un terzo amico che li aiuta nel massacro. Rosaria muore, Donatella invece finge di essere morta e viene trovata viva all’interno del bagagliaio di un’auto.

La storia vera de La scuola cattolica: il massacro del Circeo

Cosa c’è di vero nel film La scuola cattolica? Diversi dettagli sono fatti realmente accaduti. Va precisato che il romanzo e il film sono caratterizzati da tratti romanzati. Ma dietro questo c’è una storia vera, drammatica, di alcune esperienze vissute da Edoardo, l’autore. Ha vissuto la sua adolescenza, negli anni ’70, nel quartiere benestante di Roma. Il massacro del Circeo è davvero accaduto, nel 1975. Protagonisti sono stati ex alunni dell’istituto scolastico, ma il libro e il film non si concentrano su questa terribile storia. Nonostante questo, raccontano quanto accaduto. Uno dei responsabili è tornato davvero in libertà negli anni 2000 e ha ucciso altre due donne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *