28 Maggio 2024
Film e Serie TV

L’uomo nel buio – Man in the dark come finisce: spiegazione finale

L’uomo nel buio – Man in the Dark (Don’t Breathe 2) è un film diretto da Rodo Sayagues del 2021. Si tratta del sequel di Man in the Dark del 2016. Il regista del primo film, Fede Álvarez, ha lavorato alla realizzazione di questo sequel come sceneggiatore e l’attore Stephen Lang riprende il ruolo di Norman Nordstrom. La trama ruota intorno a quest’ultimo, un veterano non vedente dell’esercito, che vive nascosto nel bosco insieme a una ragazzina, Phoenix, che considera come una figlia. La loro vita viene sconvolta quando un gruppo di criminali tenta di rapire la giovane.

L’uomo nel buio – Man in the Dark, trama e recap del film

Il film L’uomo nel buio – Man in the Dark – disponibile su Netflix – prende inizio otto anni dopo gli eventi del primo. Scopriamo subito che Norman vive con Phoenix, una ragazzina undicenne che considera sua figlia, e il suo rottweiler, Shadow, in un sobborgo di Detroit. L’uomo rivela alla giovane che sua mamma è morta in un incendio nella loro vecchia casa. L’unico legame che Norman ha con la società è Hernandez, anche lei veterana dell’esercito. La donna convince Norman a lasciare che Phoenix vada con lei in città, così da permetterle di vivere un po’ di normalità. Ma ecco che improvvisamente un uomo misterioso tenta di rapire la ragazzina. Non riesce nell’intento perché Shadow lo spaventa.

La banda di questo individuo segue Hernandez, arrivando fino alla casa di Norman. Aspettano che lasci Phoenix a casa e poi la uccidono. Non solo, uccidono anche Shadow, attirandolo a loro. Quando Norman esce per cercare il cane, ecco che i malviventi entrano dentro casa per rapire Phoenix. Inizia una lotta tra Nordstrom e la banda, il cui capo è Raylan. Quest’ultimo dice a Phoenix che è il suo vero padre e le dà conferma mostrandole che anche lui ha una ciocca di capelli bianchi. Esce fuori così che la casa della ragazzina è bruciata dopo un’esplosione di un laboratorio di metanfetamine e suo padre Raylan è stato portato in prigione, dove ha vissuto per otto anni.

Norman aveva trovato Phoenix incosciente e aveva deciso di portarla a casa sua, così da riempire il vuoto lasciato dalla figlia morta. Quando è uscito di prigione, Raylan ha scoperto che sua figlia è ancora viva. Ora ha intenzione di portarla via con sé. Così ordina al suo cane di uccide Norman e poi dà fuoco alla casa. Inaspettatamente, Norman fa amicizia con il cane, il quale lo porta dove si trova la banda, ovvero in un hotel.


Dove vedere L’uomo nel buio – Man in the Dark?

Il film è disponibile con abbonamento su Netflix e a noleggio/acquisto su Prime Video, YouTube, Google Play Film e Apple TV.


Come finisce L’uomo nel buio – Man in the Dark: spiegazione del finale

Verso il finale de L’uomo nel buio – Man in the Dark, Raylan spiega a Phoenix che il suo vero nome è Tara. Dopo di che, le fa conoscere sua mamma, la quale è viva ma è malata terminale. Si scopre che i due genitori l’hanno rapita solo per ottenere i suoi organi, per il trapianto che dovrebbe ricevere la madre. Infatti, gli organi interni della donna sono stati avvelenati dall’esplosione avvenuta anni prima con metanfetamine. Hanno bisogno del cuore di Tara, a quale dovrebbe restare cosciente durante l’operazione. Fortunatamente un blackout elettrico blocca tutto e arriva Norman, che attacca gli uomini di Raylan.

L’uomo sfrutta la sua abilità da non vedente nell’oscurità per fare fuori tutta la banda. Non solo, uno sparo uccide la madre di Tara. Dopo di che, Norman colpisce Raylan a cui gli cava gli occhi. Convinto che il criminale sia morto, il protagonista spiega a Tara che quanto le hanno raccontato è vero. Oltre questo, Norman le confessa i crimini che ha commesso in passato e le dice di fuggire. Improvvisamente, però, arriva Raylan, che pugnala Nordstrom. Alla fine Tara uccide suo padre pugnalandolo e cerca di aiutare Norman, convinta di poterlo salvare. L’uomo le confessa che già l’ha fatto e poi sembra lasciarsi andare, morendo.

Nel finale de L’uomo nel buio – Man in the Dark, Tara va via e si reca in una casa per bambini che aveva visto in precedenza. Si avvicina a un gruppo di bambini e si presenta con il nome Phoenix. Ma non finisce così il film. Infatti, a metà dei titoli di coda è possibile vedere il cane di Raylan che si avvicina al corpo di Norman. L’attenzione finisce sul cane che lecca le dita dell’uomo, facendo intendere che in realtà non è morto, ma è ancora vivo.

Il cast del film L’uomo nel buio – Man in the Dark

  • Stephen Lang è Norman Nordstrom
  • Brendan Sexton III è Raylan
  • Madelyn Grace è Pheonix/Tara
  • Adam Young è Jim Bob
  • Bobby Schofield è Jared
  • Rocci Williams è Duke
  • Christian Zagia è Raul
  • Steffan Rhodri è il chirurgo
  • Stephanie Arcila è Hernandez
  • Diana Babnicova è Billy
  • Fiona O’Shaughnessy è Josephine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *