24 Maggio 2024
Film e Serie TV

Pensive come finisce: spiegazione finale del film horror

Pensive è un film horror del 2022 diretto da Jonas Trukanas. Protagonisti della pellicola sono gli attori Šarūnas Rapolas Meiliešius, Gabija Bargailaitė, Marius Repšys, Donatas Šimukauskas Kipras Mašidlauskas e Povilas Jatkevičius. La trama prende inizio con un gruppo di liceali che organizza una festa, all’interno di un cottage nella foresta. Alcuni di loro decidono di distruggere delle statue sacre e questo scatena la furia di una misteriosa creatura.

Pensive: riassunto della trama del film

La trama del film Pensive inizia con il giorno dopo la consegna del diploma. Marius invita i suoi compagni di scuola nel suo cottage in campagna per festeggiare. Mentre sta raggiungendo il posto, il gruppo viene attirato da una statua di legno che è stata costruita da un uomo che ha perso la sua famiglia in un incendio. Durante la giornata, alcuni compagni di Marius per divertimento decapitano un’altra statua di legno e poi le danno fuoco. Marius riporta subito la statua dove era stata tolta e prova a riattaccarle la testa. Ma ecco che una misteriosa creatura inizia a prendere di mira tutti i ragazzi, tranne Marius.

La svolta raccapricciante arriva quando alcuni degli studenti restano intrappolati nella sauna con una scultura di legno e muoiono. La colpa ricade subito su Marius, che non ha informato il gruppo dei pericoli che avrebbe corso al cottage. La situazione peggiora quando Laima rivela che un uomo mascherato li sta seguendo. Si scatena il panico nel momento in cui questa figura misteriosa attacca il gruppo, uccidendo Modes e altri ragazzi. L’assassino li insegue in modo sadico e tutti i tentativi di fuga falliscono.


Dove vedere Pensive?

Il film va in onda su Rai 4 nella prima serata dell’8 maggio 2024 e alle ore 23.40 il 14 maggio 2024.


Come finisce Pensive: spiegazione del finale

come finisce il film pensive

Verso il finale di Pensive, Marius, Vytas e Brigita riescono a fuggire tramite una barca. I sopravvissuti continuano a vivere in un’atmosfera agghiacciante. Marius da vittima delle circostanze diventa la persona più determinata del gruppo, pronto a proteggere se stesso e i suoi amici. Sebbene riceva delle accuse da loro, il protagonista mostra una forza decisiva contro l’uomo mascherato. Intanto, confessa i suoi sentimenti per Brigita, la quale lo respinge. Anche lui viene attaccato dall’uomo mascherato e perde conoscenza. Marius si sveglia in una stanza con un corpo bruciato, mentre l’assassino inizia a cantare intorno a lui.

Approfitta della situazione per fuggire e viene salvato da Saule. Nelle scene finali Vytas muore e nel panico Marius spinge Saule da un dirupo quando lo incolpa di quanto accaduto. Pensive finisce con Marius in un letto d’ospedale, circondato dai giornalisti. Il calvario ha lasciato in lui un segno indelebile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *