21 Aprile 2024
CalcioSport

Roberto Mancini: motivi dimissioni dalla Nazionale, ipotesi sostituto

Roberto Mancini si è dimesso, non è più il Ct della Nazionale Italiana. L’allenatore ha deciso di fare un passo indietro, in modo improvviso e inaspettato. Infatti, la notizia in queste ore è ritenuta clamorosa dagli italiani, che ora si chiedono quali potrebbero essere i motivi che hanno portato l’ex calciatore a prendere questa importante decisione. Probabilmente lui stesso rivelerà le motivazioni nelle prossime ore o nei prossimi giorni. Per il momento, ha parlato solo la Federazione Italiana Giuoco Calcio (Figc), che con un comunicato ha dato la notizia. Chi sostituirà Mancini come allenatore della Nazionale Italiana? Vediamo insieme tutto quello che sta uscendo fuori in queste ore.

Roberto Mancini dimissioni: comunicato della Figc

“La Federazione Italiana Giuoco Calcio comunica di aver preso atto delle dimissioni di Roberto Mancini dalla carica di Commissario Tecnico della Nazionale italiana, ricevute ieri nella tarda serata. Si conclude, quindi, una significativa pagina di storia degli Azzurri, iniziata nel maggio 2018 e conclusa con le Finali di Nations League 2023; in mezzo, la vittoria a Euro 2020, un trionfo conquistato da un gruppo nel quale tutti i singoli hanno saputo diventare squadra. Tenuto conto degli importanti e ravvicinati impegni per le qualificazioni a UEFA Euro 2024 (10 e 12 settembre con Nord Macedonia e Ucraina), la FIGC comunicherà nei prossimi giorni il nome del nuovo CT della Nazionale”

Queste le parole usate per annunciare le dimissioni di Mancini, avvenute così in modo improvviso. Come è possibile notare, nel comunicato non sono elencati i motivi che hanno portato l’allenatore a dimettersi dal suo ruolo di Ct della Nazionale Italiana.

Roberto Mancini: i motivi delle dimissioni dalla Nazionale

Cosa c’è dietro le dimissioni di Mancini da Ct della Nazionale Italiana? Si pensa, per il momento, che dietro la sua decisione – che secondo il comunicato sarebbe stata presa ufficialmente nella tarda serata di ieri – ci siano gli ultimi cambiamenti avvenuti nell’assetto delle Nazionali. Pare che l’ormai ex allenatore non sia d’accordo con le recenti scelte fatte da Gabriele Gravina, presidente della Figc. Sembra che Mancini abbia storto il naso per via della mancanza di un vero progetto e per la presenza di uomini che non avrebbe mai scelto. Dunque, si parla di divergenze tra Mancini e Figc per via della riorganizzazione delle Nazionali.

Chi sarà il nuovo Ct della Nazionale Italia dopo Mancini?

Ora alla Figc non resta altro da fare che individuare un nuovo allenatore della Nazionale Italiana. Chi sostituirà Roberto Mancini al timone della squadra? Al momento, i nomi che stanno circolando sul web sono quelli di Antonio Conte e Luciano Spalletti. In particolare, quest’ultimo è in cima alla lista. Non solo, l’attenzione è finita in questi minuti su Fabio Cannavaro e Gennaro Gattuso, ex campioni dei Mondo del 2006. Non resta ora che attendere, visto che queste sono solo ipotesi. Nei prossimi giorni la Figc annuncerà il nome del prossimo commissario tecnico della Nazionale e non ci saranno più dubbi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *