25 Febbraio 2024
Film e Serie TVStorie vere

Storia di un crimine, Mauricio Leal: Jhonier oggi, perché ha ucciso il fratello

Dal 22 novembre 2023 è disponibile su Netflix Storia di un crimine: Mauricio Leal. La storia vera dello stilista colombiano diventa un film sulla piattaforma di streaming. La pellicola vede il parrucchiere delle star trovato accoltellato, senza vita, a fianco alla madre. Una giovane detective, in soli 20 giorni, deve risolvere il caso. Il film è tratto da una storia vera e da fatti realmente accaduti. Ma chi era Mauricio Leal? L’assassino è stato suo fratello Jhonier Leal? Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Storia di un crimine: Mauricio Leal, cos’è successo nella realtà

Il caso della morte di Mauricio leal, uno degli stilisti più amati nel mondo dello spettacolo colombiano, ha scioccato l’intero Paese nel novembre del 2021. Il suo corpo è stato trovato senza vita e con gravi segni di violenza, insieme alla madre, Marleny Hernández. Mauricio Leal Hernández era un noto parrucchiere colombiano, nato il 24 novembre 1974 e ucciso il 22 novembre 2021. Questo duplice omicidio ha generato un’enorme caos in Colombia. Mauricio possedeva una catena di parrucchieri molto conosciuta a Bogotà e seguiva importanti star della televisione colombiana come Carolina Cruz, Lina Tejeiro, Andrea Serna e molti altri.

Risale al 22 novembre 2021 il ritrovamento dei corpi di Mauricio Leal e di sua madre nell’apparamento a est di Bogotà. A fianco ai due cadaveri è stata trovata una lettera con cui lo stilista colombiano si scusava per l’accaduto. Pertanto, inizialmente le autorità hanno ipotizzato che si trattasse di un omicidio seguito da un suicidio. Successivamente questa idea è stata scartata. Infatti, l’ufficio del procuratore generale ha poi dimostrato che Mauricio Leal era stato costretto a scrivere una lettera prima di morire.

Chi ha ucciso Mauricio Leal? Dov’è oggi Jhonier Leal?

Il 16 gennaio 2022 il fratello di Mauricio, Jhonier, è stato arrestato come principale sospettato del delitto. Si è arrivati a questa conclusione attraverso le varie incongruenze segnalata nella sua dichiarazione e nelle prove fornite. Nella seconda udienza del 18 gennaio 2022, Jhonier Leal ha ammesso la sua responsabilità per il duplice omicidio del fratello e della madre.

Il fratello di Mauricio Leal è stato condannato a una pena di 27 anni e cinque mesi di carcere e una multa di 200 stipendi mensili minimi legali in vigore, con l’accusa di omicidio aggravato e occultamento di prove materiali. Jhonier Leal si trova attualmente in prigione. Pare che l’uomo abbia cercato di far ricadere la colpa del delitto su un’altra persona, all’inizio delle indagini, ovvero Jair Ruiz. Quest’ultimo è un amico d’infanzia dei fratelli Leal e lavorava in uno dei saloni di bellezza del famoso stilista.

Perché Jhonier Leal ha ucciso il fratello e la madre?

Ma perché Jhonier ha ucciso il fratello Mauricio Leal e la madre Marleny? Nel corso delle indagini, i fatti sono stati chiariti. Lo stesso Jhonier Leal, quando ha confessato il crimine, ha ammesso di aver preso questa terribile decisione in quanto intendeva mettere le mani sulla fortuna del fratello, che contava più di 5 miliardi di pesos.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *