24 Giugno 2024
Film e Serie TV

Will su Netflix, come finisce: spiegazione del finale

Dal 31 gennaio 2024 è disponibile su Netflix Will. Si tratta del film ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale diretto da Tim Mielants. La pellicola si basa sul romanzo bestseller di Jeroen Olyslaegers, pubblicato in Italia nel 2019. Gli attori protagonisti presenti nel cast sono Stef Aerts, Annelore Crollet e Matteo Simoni. Al centro della trama del film su Netflix ci sono due giovani poliziotti che si ritrovano a dover decidere se collaborare oppure resistere mentre Anversa è occupata dai nazisti.

Will, film su Netflix: riassunto della trama

La trama del film Will su Netflix inizia con Wilfred Wils, che entra nel dipartimento di polizia di Anversa, in Belgio, come agente. Nella notte si ritrova a camminare per strada con l’ufficiale Lode e insieme a lui incontra un soldato tedesco, Feldgendarm. A quest’ultimo viene chiesto di arrestare vari ebrei per ordine di Hitler e deve farsi accompagnare dagli agenti del posto. Wilfred, però, è sospettoso. Il superiore Jean non interviene, mentre assiste alla scena da lontano, così i due agenti si convinvono a seguire il soldato, arrivando alla porta di un ebreo.

Nell’abitazione vi sono un anziano e una donna con sua figlia. La mamma tenta di fuggire con la bambina e Feldgendarm le insegue. Alla fine, Will e Lode tentano di fermare il soldato tedesco che sta per colpire la donna. I due agenti uccidono Feldgendarm e poi buttano il suo corpo nel tombino. Non sanno nulla di quanto è poi accaduto alla famiglia di ebrei. L’ufficiale dell’esercito tedesco, Gregor Schnabel, inizia a indagare sulla scomparsa del soldato. Will porta Chaim Litzke dove si trova il cadavere, ma non lo trova.

Intanto, la famiglia di Lode non si fida di Will e vorrebbe consegnarlo alle autorità. Lode tenta così di creare un legame tra Will e sua sorella Yvette. Si scopre che Will ha tenuto nascosta la famiglia di ebrei, da quella notte, in una stanza segreta della casa di Chaim. Yvette capisce che Will sta aiutando gli ebrei e così, insieme a Lode, lo fa diventare un membro della resistenza. Insieme salvano molte persone e tra Will e Yvette inizia una relazione amorosa. Ma ecco che i tedeschi trovano il corpo di Feldgendarm.

Gregor fa sapere a Will che ora troverà tutti gli ebrei che quella notte il soldato tedesco avrebbe dovuto arrestare. In questo modo, spera di trovare l’assassino. In realtà, Gregor sa già chi è stato, ma non gli basta, vuole trovare tutta la resistenza. Alla fine la famiglia di ebrei nascosta nella casa di Chaim viene trovata e uccisa dagli uomini di Gregor. Non solo, viene catturato un uomo della resistenza, che rivela il coinvolgimento di Will, Lode e Yvette.

Come finisce Will: spiegazione finale del film su Netflix

Verso il finale del film Will, Gregor cerca di ingannare Will e i suoi amici indicandogli un luogo come via di fuga per gli ebrei. Il ragazzo dà a Yvette l’indirizzo sbagliato e tenta di impedire a Lode di unirsi a lui. Mentre Yvette va ad aiutare gli ebrei, Will resta indietro ed è costretto a rispettare gli ordini, ovvero ad arrestare gli ebrei. Allo stesso tempo, è sicuro che Yvette e la resistenza sono al sicuro. Ma ecco che da lontano, quando iniziano gli arresti, Will vede Yvette fuggire.

Purtroppo Will non riesce a salvare Yvette, che si uccide, in quanto è consapevole di non poter salvare tutte le famiglie di ebrei e di poter lottare contro un intero esercito. Il film su Netflix finisce con Will e Lode che sopravvivono, restando fedeli alla loro scelta. L’unica cosa che possono fare è cercare di evitare di essere uccisi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *