25 Aprile 2024
Film e Serie TV

15 minuti – Follia omicida a New York: recensioni e spiegazione

15 minuti – Follia omicida a New York è un film thriller del 2001 diretto da John Herzfeld. Recitano nella pellicola, tra i vari attori, Robert De Niro ed Edward Burns. C’è una spiegazione sul titolo di questo film. Scendendo nel dettaglio, è stato scelto in base a famosa citazione di Andy Warhol: “In futuro, chiunque potrà essere famoso per quindici minuti”.

Dove vedere 15 minuti – Follia omicida a New York

Il film con Robert De Niro è disponibile in streaming su NOW TV. Dunque, gli abbonati a questo servizio di streaming possono seguire il thriller in qualunque momento. Inoltre, va in onda su Rai Movie in prima serata l’11 luglio 2023.

15 minuti – Follia omicida a New York: le recensioni

Le recensioni sul film 15 minuti – Follia omicida a New York sono contrastanti. Su Imdb è possibile notare una media di voti del 7 su 10. C’è anche chi ha votato il film con un bel 10. Su Rotten Tomatoes gli utenti a cui è piaciuto corrispondono al 32%. Qui ci sono effettivamente opinioni contrastanti. C’è chi come noi ha apprezzato questo thriller poliziesco con De Niro, ritenendolo abbastanza intenso. Non è un film per tutti, questo è sicuro. Bisogna apprezzare il genere. Chi ama i thriller di sicuro non può non aver visto almeno una volta nella vita 15 Minutes, questo il titolo originale. Ma c’è anche chi considerato questo film noioso, trovando De Niro fuori luogo. Al contrario, ci sono molti spettatori che hanno visto l’attore perfettamente calato nella parte. Nonostante questo, tanti ritengono che ci sia la mancanza di un vero sviluppo di questo personaggio. Noi vi diciamo che è comunque un bel film da vedere per chi ama i thriller!

SEEGUONO SPOILER!

15 minuti – Follia omicida a New York: riassunto del film

La trama del film 15 minuti – Follia omicida a New York prende inizio con il detective Eddie Flemming, il quale indaga con il detective dei vigili del fuoco, Jordy Warsaw, su un duplice omicidio. Nel frattempo, Eddie tenta di organizzare la sua proposta di matrimonio per la giornalista Karas. Invece Warsaw si innamora di Daphne, l’unica testimone del delitto. Questo fa infuriare non poco Flemming. Ed ecco che la sera in cui Eddie ha ormai deciso di fare la sua proposta, viene catturato e torturato dai due colpevoli dell’omicidio, ovvero dal ceco Emil Slovak e dal russo Oleg Razgul. Quest’ultimo filma tutto ciò che fanno, compresi i loro delitti.

Lo scopo di Emil è quello di uccidere Eddie, farsi arrestare e farsi dichiarare pazzo. Così una volta uscito dal manicomio potrà vendere i diritti della sua storia e fare soldi. Pertanto, decide di vendere il video in cui avviene la morte di Eddie, al giornalista Robert Hawkins, il quale senza avvisare la polizia manda in onda il filmato. Warsaw tenta di vendicarsi, ma non riesce nell’impresa. Infatti, Emil si reca nel manicomio soddisfatto e convinto di aver raggiunto il suo obiettivo. Intanto, però, Oleg è furioso in quanto avrebbe voluto ottenere lui i diritti del video. Così consegna a Robert Hawkins il video in cui il complice rivela a Eddie il suo piano.

Come finisce 15 minuti – Follia omicida a New York: finale spiegato

Nel finale di 15 minuti – Follia omicida a New York, Emil vuole prendersi il merito di tutto. Oleg, però, non è d’accordo e così prende la sua videocamera e, prima di fuggire, accoltella il suo complice. Quando Emil sta per essere portato in un ospedale psichiatrico, appare dal nulla Oleg, il quale assicura con delle prove che l’uomo non è davvero pazzo. Dopo di che, Oleg cerca di uccidere Emil, ma alla fine viene sparato. Emil muore per mano di Jordy, mentre Robert Hawkins tenta di convincere quest’ultimo a diventare alleati. Il film finisce con Jordy che lo colpisce e va via.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *