19 Maggio 2024
Film e Serie TV

Acts of violence: trama e spiegazione del finale del film

Acts of violence è un film statunitense del 2018 di genere thriller, diretto da Brett Donowho. La pellicola ha tra i protagonisti Bruce Willis ed è stato scritto da Nicolas Aaron Mezzanatto. Presenti nel cast altri attori come Cole Hauser, Shawn Ashmore, Ashton Holmes e Melissa Bolona. Per salvare la fidanzata di uno di loro da una banda di trafficanti di essere umani, tre fratelli decidono di rischiare la loro vita, facendosi aiutare da un investigatore della polizia. Ma vediamo insieme come finisce e qual è la spiegazione del finale del film.

Acts of violence (2018): la trama

La trama di Acts of violence si concentra sui tre fratelli McGregor. Deklan e Brandon hanno fatto il servizio militare e sanno utilizzare le armi. Il più piccolo dei fratelli, Roman, è fidanzato con Mia e stanno per sposarsi. Quando arriva il momento degli addii al nubilato, lei si scontra con due teppisti, Vince e Frank, il quali svolgono l’attività di trafficanti di essere umani per il loro capo, Max Livingston. Ed ecco che i due ragazzi rapiscono Mia. Intanto, il detective James Avery sta cercando delle prove per incastrare Max, ma senza risultati. Inoltre, viene bloccato dalla corruzione che c’è nei piani alti della polizia.

Prima di essere rapita, Mia invia un messaggio vocale a Roman, con cui gli spiega cosa sta accadendo. Il ragazzo cerca così aiuto al fratello Deklan per salvarla. Quest’ultimo chiama inizialmente il 911 e poi si introduce nella casa dove si sospetta sia finita Mia. Ma non c’è alcuna traccia della ragazza e così i tre fratelli si ritrovano a dover infrangere delle leggi per trovarla. Arrivano ad Avery, il quale promette che li aiuterà a salvare Mia. Detto ciò, chiede ai tre di restare fuori dai giochi. Deklan, però, si rifiuta e così i McGregor partono in missione.


Dove vedere Acts of violence?

Il film va in onda in televisione nella prima serata del 29 settembre 2023 e nelle seconda del 2 ottobre su Rai 4. È disponibile in streaming a noleggio/abbonamento su Prime Video, Google Play Film, Apple TV e TIM Vision.


Come finisce Acts of violence: spiegazione del finale

come finisce acts of violence
Lionsgate Premiere

Verso il finale di Acts of violence, i tre fratelli entrano nel magazzino dove Max nasconde le donne rapite per il traffico di essere umani verso Las Vegas. I McGregor riescono a salvare sia Mia che tante altre persone nella sua stessa situazione. Quando tornano a casa, ricevono la visita minacciosa di Max, il quale passa all’attacco. Purtroppo Brandon muore, mentre Deklan uccide tutti gli uomini del criminale. Max riesce a fuggire, prima di essere colpito. Deklan e Roman vengono arrestati dalla polizia e, intanto, il trafficante è ancora in libertà. Avery non riesce ad accettare più questa situazione, tanto che decide di dimettersi.

Dopo di che, il detective si reca nel nascondiglio segreto di Max e riesce a sparargli prima che possa scappare dalla città. Acts of violence finisce con Deklan, Roman e Mia soddisfatti di questo finale. Invece, Avery continua a lavorare come poliziotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *