24 Maggio 2024
Film e Serie TV

Altri 10 giorni tra il bene e il male: spiegazione del film

Come finisce Altri 10 giorni tra il bene e il male? Dal 18 agosto 2023 è disponibile su Netflix il sequel del film Dieci giorni tra il bene e il male. Si tratta di una pellicola di genere thriller, che ruota intorno a un mistero e che vede ancora protagonista il detective Sadik. La trilogia Netflix a lui dedicata è ispirata all’omonimo romanzo di Mehmet Eroglu. Sadik è un avvocato che è diventato un investigatore privato. Deve nuovamente occuparsi di un mistero, che lo porta a svolgere un’intensa indagine che dà una svolta alla sua vita.

Altri 10 giorni tra il bene e il male: di cosa parla?

La trama di Altri 10 giorni tra il bene e il male ruota intorno a Sadik Demir, il quale torna sul piccolo schermo con una nuova e avvincente storia. Aveva programmato di vivere una vita tranquilla con sua moglie Fatima e con Meral, a Eskisehir. Ma i suoi progetti sono cambiati quando sua moglie è morta durante il parto. Ha poi deciso di cambiare vita, ma Sir l’ha trovato e gli ha chiesto di risolvere un altro caso di scomparsa. Non solo inizia a lavorare a questo nuovo caso, ma ne deve risolvere un altro offerto da Maide.

Altri 10 giorni tra il bene e il male: chi ha ucciso Hasmet Koseoglu?

Il caso che Sadik deve risolvere nel film Altri 10 giorni tra il bene e il male riguarda Hasmet Koseoglu. Quest’ultimo, proprietario del gruppo K&S, è stato misteriosamente ucciso in casa sua, mentre sua moglie Jale è rimasta ferita. Quest’ultima dà la colpa a Ianna e Rannat, una coppia che lavorava nella loro villa. I due erano stati di recente licenziati perché avevano rubato in casa. Prima di fare ritorno nella loro città natale, hanno deciso di prendere più quantità possibile di gioielli e denaro. Entrano in scena Ismet e il figlio Buket Koseouglu. La prima è convinta che sua cognata Jale abbia mentito alla polizia e che abbia ucciso Hasmet per prendere l’eredità.

Nel corso delle prime indagini, Sadik viene a sapere che la madre biologica di Buket è morta durante il parto e proprio Hasmet l’ha portato nella loro famiglia, lasciandolo alla sorella Ismet. Allo stesso tempo, Jale ha dato alla luce due figli: Gulhan (vicepresidente dell’azienda di famiglia) e Canberk (l’opposto della sorella). Sadik scopre che la notte dell’omicidio Buket e Gulhan si trovavano in casa con Ismet, mentre Canberk era fuori. Questo ha fatto da subito comprendere che il figlio di Hasmet non era coinvolto omicidio. Intanto, Sadik scopre che il maggiordomo aveva una relazione con Ianna. Non solo, quest’ultima e Rannat non sono stati licenziali. La coppia ha semplicemente trovato un lavoro retribuito meglio, da Timur.

Dopo di che, esce fuori che Gulhan e Buket in Altri 10 giorni tra il bene e il male formano una coppia formidabile sul lavoro. Per loro Canberk rappresenta solo un fastidio.

Come finisce Altri 10 giorni tra il bene e il male: il finale spiegato

come finisce Altri dieci giorni tra il bene e il male
Netflix

Verso il finale di Altri 10 giorni tra il bene e il male, Sadik ha la conferma di quanto ha sempre pensato: le idee di Buket si scontravano con il modello di business di suo zio Hasmet. Non solo, il detective viene a sapere che ha una sorella gemella e che alla nascita sono stati separati. Inoltre, scopre che Timur – il custode del cane – è il padre biologico di Buket. Quest’ultimo, quando ha saputo la verità, ha iniziato a prendersi cura del papà e della sorella. Invece, Gulhan ha sempre vissuto una vita sicura, certa che avrebbe ereditato le ricchezze del padre. Tutto è cambiato quando Canberk ha scoperto che in realtà Gulhan non è la figlia di Hasmet!

Intanto, si comprende che Buket e Gulhan sono innamorati sin da bambini. Ma hanno compreso che se Gulhan non avesse ereditato le ricchezze di Hasmet, Canberk avrebbe avuto tutto e distrutto il lavoro che avevano iniziato. Così, i due innamorati hanno posizionato i gioielli nella stanza di Ianna e Rannat per farsi passare come colpevoli. Dopo di che, Gulhan e Buket sono entrati nella dimora di Hasmet e l’hanno ucciso! Hanno fatto lo stesso con il medico che ha eseguito il test che ha dimostrato la verità su Gulhan.

Nel finale di Altri 10 giorni tra il bene e il male, la stessa Gulhan con le spalle al muro svela la sua storia a Sadik. Gli racconta che sua mamma lavorava come infermiera quando Hasmet l’ha incontrata. Quest’ultimo ha scoperto che Gulhan non era sua figlia e ha perso la calma. Ha così accusato e abusato della moglie e della ragazza. A questo punto, Gulhan ha ucciso suo padre e ferito la madre. Quando Sadik si rende conto della verità dietro l’omicidio, decide di non rivelare il segreto di Gulhan e Buket. Infatti, dà a loro la possibilità di ricostruire le loro vite.

Altri 10 giorni tra il bene e il male: qual è il piano di Sir?

come finisce Altri dieci giorni tra il bene e il male
Netflix

Sir chiede a Sadik di trovare un ragazzo di nome Ferhat per cancellare i suoi debiti. In realtà, vuole vendicarsi di lui per il suicidio della nipote. Il padre di Ferhat, però, è un membro del Congresso e gli rende impossibile compiere qualsiasi gesto. L’obiettivo di Sir è far credere a Ferhat che Sadik sia un ex fidanzato geloso. Infatti, il piano è quello di uccidere Ferhat e far ricadere la colpa du Sadik, il quale avrebbe dovuto perdere la vita durante il processo. Quando il detective comprende il vero piano di Sir, decide di anticiparlo. Contatta così il presidente di Kaan Incorporated e offre a Selami la possibilità di vendicare la morte dei suoi gemelli.

Decide di affidarsi a Selami, in quanto sa bene di non poter eliminare da solo Sir e i suoi uomini. In cambio della protezione, Sadik gli promette che cancellerà i video dei gemelli, che provano le loro colpe su torture e sacrifici ritualistici. Intanto, il detective continua a fingere con Sir e lo informa di aver trovato Ferhat. Gli uomini di Selami riescono a intrappolare quelli di Sir in un vicolo. Dopo di che Sadik, Zeynel e Huso si recano nella tana di Sir, dove vengono subito attaccati. Arrivano gli uomini di Selami e inizia così un violento scontro a fuoco.

Finale Altri 10 giorni tra il bene e il male

Nel finale di Altri 10 giorni tra il bene e il male, Sadik riesce a uccidere Sir. Durante un momento di blackout, causato dagli antidolorifici, il detective comprende che l’incidente a Tosya è stato una forma di auto-sabotaggio, in quanto avrebbe voluto riunirsi a Fatima. Dopo aver preso questa consapevolezza, acquisisce tutti i soldi di Sir, insieme a Huso, Zeynel e Pinar. I quattro decidono di investire il denaro nel settore alberghiero. Intanto, Sadik si riunisce con Meral.

Altri 10 giorni tra il bene e il male finisce con Sadik che capisce di essere innamorato di Pinar. Le confessa il suo amore e, anche se ha dovuto affrontare momenti tragici, il finale per il detective è felice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *