28 Maggio 2024
Film e Serie TV

Banlieue 13: trama, cast, finale e sequel del film

Banlieue 13 (District B13) è un film diretto da Pierre Morel del 2004. La pellicola ha come protagonista Damien, un agente speciale della Polizia di Parigi. Quest’ultimo si ritrova ad avviare delle particolari indagini quando sparisce un’arma di distruzione di massa. Intanto, la trama vede protagonista anche il giovane Leïto, il quale aiuta Damien a trovare la bomba e a non farla esplodere.

Banlieue 13: la trama del film

Siamo a Parigi, nel 2010, nel quartiere 13, cioè nell’aerea periferica della città, circondata da un muro d’isolamento. Per tentare di risolvere il problema legato alla criminalità che ha invaso il quartiere, Leïto ruba una grossa quantità di eroina a Taha, il boss del posto. Quest’ultimo decide di vendicarsi e manda i suoi scagnozzi a riprendere la droga e a catturare Leïto. L’uomo riesce a fuggire sfruttando le sue abilità atletiche, saltando tra i palazzi. Taha è sempre più furioso e così fa catturare Lola, la sorella di Leïto. Quest’ultimo corre a salvare la sorella e punta un pugnale alla gola al boss, facendosi così scortare fuori dal palazzo.

Dopo di che, Leïto raggiunge l’unico posto di polizia del quartiere e consegna al commissario Taha. Spaventato anche dalla presenza degli uomini del boss fuori dal centro di polizia, il commissario arresta Leïto e lascia libero il criminale, che porta via con sé Lola come sua schiava. Il commissario si scusa con Leïto, dichiarando che è sul punto di andare in pensione e che vuole tenersi fuori dai guai. Il giovane atleta, però, non ci sta e accusandolo di non aver salvato la sorella lo uccide con una ginocchiata alla testa.


Dove vedere Banlieue 13

Il film è disponibile in streaming su Prime Video, la piattaforma di Amazon dedicata a pellicole e serie TV. Il film va in onda in televisione sul canale Cielo nella prima serata del 20 luglio 2023.


Qual è il sequel di Banlieue 13 e dove vederlo

Nel 2009 è stato girato il sequel Banlieue 13 Ultimatum diretto da Patrick Alessandrin e prodotto da Luc Besson, ancora con David Belle protagonista. Il film è disponibile su Prime Video. Nel 2013 è stato realizzato anche un remake con produzione franco-canadese, intitolato Brick Mansions con David Belle e Paul Walker.banlieue 13 ultimatum con paul walker


Banlieue 13: cosa succede nel corso del film

Trascorrono sei mesi e il capitano di polizia Damien Tomaso scopre che è stato rubato un ordigno potente. Ha a disposizione 23 ore per recuperarlo e disinnescarlo. La bomba si ritrova proprio nel quartiere 13, che non conosce affatto. Così l’agente si fa arrestare e sotto copertura fa evadere Leïto, a cui racconta di essere un ex criminale che ha perso la famiglia e che vuole vendicarsi di Taha. L’atleta, però, capisce che è un poliziotto. Nonostante questo, Damien convince il ragazzo a farsi aiutare rivelandogli la verità sulla bomba, che proprio Taha ha rubato.

Il piano dell’agente è di distrarre gli uomini del boss attraverso Leïto, mentre lui si reca a prendere l’ordigno. L’atleta, però, crede sia meglio recarsi direttamente da Taha, convinto che quest’ultimo avrebbe scoperto subito il piano di Damien. Arrivati dal boss, i due tentano di trattare con lui, proponendogli un riscatto di 20 milioni di euro. Ma il governo non vuole sborsare questa cifra e così Leïto e Damien in Banlieue 13 scappano e tentano di raggiungere il tetto dove si trova la bomba. Nel frattempo, Lola è incatenata come un animale e tenuta sotto controllo attraverso delle iniezioni di eroina. Nonostante questo riesce a prendere una tanica di benzina e a farla cadere sotto il razzo, tentando così di dargli fuoco.

Taha viene ucciso dai suoi uomini quando il governo blocca i suoi conti correnti. A prendere il potere è ora K2. Damien e Leïto riescono ad accordarsi con quest’ultimo per salire sul tetto e disinnescare la bomba. Prima, però, devono affrontare un lottatore di sumo rimasto fedele a Taha, lo Yeti. Fortunatamente riescono ad arrivare in tempo per bloccare Lola, che sarebbe morta carbonizzata con la bomba. A questo punto, Damien telefona al suo superiore, Krüger, per farsi dare il codice e disinnescare la bomba. Il codice è 92930709B13: 9293 come il numero civico del palazzo, 0709 rappresenta il 7 settembre (quel giorno stesso) e B13 come il quartiere.

Come finisce Banlieue 13: la spiegazione del finale

come finisce banlieue 13
01 Distribution

Nel finale di Banlieue 13, Leïto – che aveva già dei sospetti sul furto della bomba proprio nel suo quartiere – non è convinto. Infatti, tenta di far riflettere Damien, con il sospetto che il codice potrebbe invece far esplodere l’ordigno. Pertanto, crede che questa sia stata una mossa del governo per eliminare una volta per tutte la criminalità di questo quartiere. Damien non pensa sia così e si accende così uno scontro tra i due. Il conteggio si ferma e la bomba non esplode. L’agente si ritrova a dover dare ragione a Leïto. Lo aiuta a portare la bomba via, insieme a Lola.

K2 li lascia andare, felice di vederli. Intanto, al quartier generale del governo Krüger si chiede come mai la bomba non sia esplosa, confermandoci così il sospetto di Leïto. Proprio in quel momento l’atleta e Damien giungono con la bomba. I due riescono a far confessare il superiore, registrando le sue parole e trasmettendole in televisione. Banlieue 13 finisce con Leïto e Lola che tornano nel quartiere, dove finalmente tornano a esserci polizia, scuole e altre istituzioni.

Cast del film Banlieue 13

  • David Belle è Leïto
  • Cyril Raffaelli è Damien Tomaso
  • Tony D’Amario è K2
  • Dany Verissimo è Lola
  • Larbi Naceri è Taha Bemamud
  • Marc Andréoni è Carlos Montoya
  • François Chattot è Krüger
  • Nicolas Woirion è Corsini
  • Patrick Olivier è il Colonnello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *