21 Febbraio 2024
Film e Serie TV

Dopo Oliver (Good Grief) come finisce: spiegazione finale

Dal 5 gennaio 2024 è disponibile su Netflix Dopo Oliver (Good Grief). Si tratta di un film scritto, diretto e interpretato da Dan Levy, presente nel cast insieme a Luke Evans, Ruth Negga e Himesh Patel. Protagonista è Marco, il quale si ritrova ad affrontare la morte del marito Oliver e della madre. Decide di portare uno dei suoi migliori amici Sophie e Thomas a fare un viaggio a Parigi, dove si ritrovano ad affrontare segreti e pesanti verità.

Dopo Oliver su Netflix: riassunto della trama

La trama di Dopo Oliver inizia con Marc e Oliver che formano una coppia felice. Il primo è uno scritto molto amato e famoso, mentre il secondo è un pittore che vive felicemente all’ombra del successo del suo amato. Durante una festa a casa, Marc non sa che quella è l’ultima volta che rivedrà Oliver, il quale deve partire per Parigi. Prima della partenza, lo scrittore consegna al pittore una lettera. Oliver muore in un incidente e Marc deve farsi forza, per accettare che suo marito non è più insieme a lui.

Al suo fianco ci sono i suoi due migliori amici Sophie e Thomas. Passa un anno da quel tragico incidente e Marc decide finalmente di leggere quella lettera. Ebbene l’ultimo messaggio di Oliver contiene una confessione: si stava vedendo con un’altra persona. A questo punto, la situazione per Marc si complica, in quanto deve trovare la forza di perdonare il suo defunto marito. Successivamente, durante una festa d’arte sperimentale, incontra Theo, un francese che appare interessato a lui. Sebbene ci sia interessa da parte di entrambi, Marco non si sente pronto a uscire con un’altra persona.

Dopo Oliver film: qual è il segreto di Oliver a Parigi?

come finisce dopo oliver
Netflix

Sistemando alcune cose economiche riguardanti il completamento del romanzo di Oliver, Marc scopre altri suoi segreti. Viene a sapere che suo marito aveva acquistato una proprietà a Parigi, probabilmente quella dove si recava insieme all’uomo menzionato nella sua lettera. Marc cade ancora di più nello sconforto e poi decide di recarsi in quell’appartamento della Capitale francese con Sophie e Thomas. Ai due amici, però, Marc non svela quanto scoperto, ma decide di dire che l’appartamento apparteneva a lui e Oliver.

A Parigi, nell’abitazione, Marc scopre che Oliver aveva persino acquistato un regalo di Natale per il suo amante, Luca. Capisce poi che frequentava spesso il negozio dove ha comprato quel regalo, insieme a un ragazzo. Sophie, che sta affrontando la sua rottura, decide di accettare un appuntamento con un ragazzo conosciuto su un’app di appuntamenti. Porta con sé Thomas e Oliver, il quale si ubriaca e chiama Theo. Quest’ultimo a sorprese si trova fuori dalla stanza del karaoke.

Come finisce Dopo Oliver: spiegazione finale

Si comprende nel corso del film che Oliver e Marc avevano una relazione aperta. Il pittore, però, non era poi così felice di questo. Inizia a sfogarsi con Theo, il quale gli consiglia di dedicarsi all’arte per superare il dolore. Dopo di che, quella notte, tra Marc e Theo scatta un bacio nel Museo Claude Monet. Il mattino dopo, esce fuori che Sophie ha trascorso una nottata tra alcol e droga, finendo per dormire in una distanza di autobus ed è stata arrestata. Thomas è furioso perché è convinto che Marc avrebbe dovuto affrontare con lui tutto questo, anziché lasciarlo solo.

Successivamente, Thomas ammette di essere innamorato di lui, ma Marc non ricambia. I tre amici si rendono conto che le loro vite sono un completo disastro e a Parigi riescono a imparare una lezione importante sulla felicità. Nel finale di Dopo Oliver, Marc decide di vendere la casa del defunto marito e di passare il suo tempo da solo a dipingere. Non vuole più scappare dal dolore, ma apprezzare Oliver nella sua arte e lo perdona. Invece, Sophie e Terrance decidono di dare un’altra possibilità alla loro storia. Intanto, Thomas sembra aver trovato la sua dolce metà. Dunque, il film finisce con i tre amici che trovano finalmente la strada per la felicità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *