24 Giugno 2024
Film e Serie TV

La società della neve come finisce: spiegazione del finale

Su Netflix è disponibile La società della neve dal 4 gennaio 2024. Si tratta del film spagnolo diretto da Juan Antonio Bayona, che documenta i racconti dei 16 sopravvissuti del disastro aereo del 1972. La pellicola racconta la storia vera dell’incidente, come adattamento cinematografico dell’omonimo libro di Pablo Verci. La trama vede i sopravvissuti al disastro aereo nel cuore delle Ande che uniscono le loro forze per cercare di tornare a casa.

La società della neve: riassunto della trama

La trama de La società della neve su Netflix prende inizio con una breve introduzione sui personaggi principali. Si parte da Roberto, che fa parte della squadra di rugby dell’Old Christians Club, la quale perde la partita. L’entusiasmo della squadra resta vivo in quanto devono affrontare un’altra partita all’estero. L’aereo decolla normalmente dall’Uruguay con circa 40 passeggeri, tra cui i 19 giocatori della squadra di rugby e 5 membri dell’equipaggio. Il clima, però, non è favorevole quando si avvicinano alla catena montuosa delle Ande, tra vento e neve.

I piloti perdono il controllo dell’aereo, che si schianta contro le Ande innevati. Alcuni passeggeri muoiono sul colpo, mentre gli altri iniziano una lunga lotta per sopravvivere. L’aereo si rompe in due pezzi e i sopravvissuti non riescono a far funzionare la radio del pilota per mettersi in contatto con le autorità. Già dalla prima notte di questo calvario, chi è sopravvissuto si rende conto che deve rannicchiarsi con i corpi dei deceduti. Intanto, le autorità iniziano a cercarli, ma il punto dell’incidente non può essere rintracciati e non vengono individuati dagli aerei di salvataggio.

La società della neve: ecco come Roberto e Nando salvano tutti i sopravvissuti

la storia vera de la società della neve
Netflix

I sopravvissuti nel film La società della neve devono lottare contro le condizioni meteorologiche estremo e la mancanza di cibo, molto scarso per il gruppo. Non ci sono animali o piante nella zona. Alla fine si rendono conto che per sopravvivere devono mangiare i cadaveri e la loro stessa pelle, che si stacca per via della malnutrizione e delle infezioni. Molti inizialmente si rifiutano di cibarsi con della carne umana, per moralità e per credenze religiose. Ma prendono il sopravvento lo spirito di sopravvivenza e la fame, tanto che anche chi all’inizio era contrario si ritrova a farlo.

Creando una radio improvvisata con alcune parti elettroniche dell’aereo, i sopravvissuti non riescono a chiedere aiuto, ma restano delusi quando ascoltano la notizia che nessun gruppo di soccorso li ha rintracciati e che le operazioni sono state interrotte. L’aereo viene addirittura coperto dalla neve a causa di una tempesta. Alcuni giocatori della squadra di rugby decidono di fare delle escursioni per trovare aiuto. Arriva il 36esimo giorno dopo l’incidente, durante il quale Roberto, Nando, Tintin e Numa si dirigono per la prima volta verso est.

Numa deve, però, tornare indietro a causa di un’infezione al piede. Roberto, Nando e Tintin continuano a camminare, affrontando forti venti e neve lungo la strada. Finalmente i tre riescono a raggiungere la parte più alta della catena montuosa e a trovare una valle. Tintin torna indietro per controllare le razioni alimentari, mentre Roberto e Nando procedono per trovare aiuto. Quando trovano una lucertola capiscono che ormai sono vicini a un luogo dove c’è vita. Improvvisamente trovano un uomo a cavallo che li guarda da lontano.

Quest’ultimo li porta con sé al villaggio e qui finalmente Roberto e Nando possano inviare un messaggio di aiuto alle autorità uruguaiane.

Come finisce La società della neve: spiegazione finale

Verso il finale de La società della neve, Nando e Roberto sono nel villaggio cileno e i giornalisti si riuniscono intorno a loro per diffondere la notizia sulla loro sopravvivenza. Il resto dei sopravvissuti scopre, attraverso la radio, che finalmente i soccorsi stanno arrivando. Alla fine gli elicotteri di salvataggio circondano l’aerea e i sopravvissuti vengono messi in salvo. Uno di loro decide di portare con sé una valigia contenente vari oggetti dei deceduti, che vorrebbe consegnare alle loro famiglie per onorare il loro ricordo. Questo fa capire che tra i sopravvissuti è nato un incredibile legame. La società della neve finisce con le varie fotografie dei veri passeggeri che sono sopravvissuti e quelli che sono morti a causa di questo terribile incidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *