20 Giugno 2024
Film e Serie TV

Finché morte non ci separi come finisce: spiegazione finale del film

Finché morte non ci separi è un film di genere commedia nera del 2019 diretto da Matt Bettinelli-Olpin e Tyler Gillett. La pellicola con Samara Weaving, Adam Brody, Mark O’Brien, Henry Czerny e Andie MacDowell, vede protagonista Grace. Quest’ultima sposa l’uomo che ama nella sua magione, entrando a far parte di una ricca famiglia eccentrica. Non sa ancora che sta per affrontare un incubo, con i suoceri che vorrebbero vederla morta.

Finché morte non ci separi: riassunto della trama

La trama di Finché morte non ci separi inizia con due giovani fratelli, Alex e Daniel Le Domas, che aiutano un uomo, Charles, a fuggire. Il secondo, che è il più grande, avvisa i suoi familiari della sua presenza. Alla fine Charles viene ucciso. Avviene un alto temporale di 30 anni. Alex torna a casa con la sua fidanzata Grace, che sta per sposare. Il matrimonio avviene nella lussuosa villa di famiglia di lui, con tutti i suoi cari. Grace conosce così il patriarca Tony e sua moglie Becky, la zia Helene, il cognato Daniel e sua moglie Charity, la cognata Emilie con suo marito Fitch e i loro figli Georgie e Gabe. Dopo averla sposata, Alex avverte Grace che c’è un gioco a cui tutti devono partecipare, in ricordo di Victor Le Domas, patriarca della famiglia e creatore della catena di giochi di prestigio e da tavolo di successo.

L’uomo era diventato ricco grazie al regalo di un uomo misterioso, Le Bail. Quest’ultimo ha lasciato a Victor una scatola nella quale è necessario inserire una nuova carta quando arriva un nuovo membro in famiglia. Quella carta, una volta pescata, indica il gioco a cui devono partecipare tutti. Scettica, ma divertita, Grace pesca la carta del gioco “nascondino”. Mentre si prepara per nascondersi, non sa che tutti i Le Domas si stanno armando. Durante il gioco, Grace assiste al momento in cui Emilie uccide una delle domestiche, pensando fosse lei. A questo punto, Alex spiega alla sua neo moglie che la carta da lei pescata indica di uccidere il malcapitato. Qui si spiega l’omicidio che viene mostrato quando inizia il film: Charles era il marito di zia Helene, l’ultimo finora ad aver pescato la carta “nascondino”.


Dove vedere Finché morte non ci separi?

Il film va in onda su Rai 4 nella prima serata del 24 aprile 2024 e alle ore 23.30 il 28 aprile. La pellicola è disponibile con abbonamento su Disney+ e a noleggio/acquisto su Apple TV e TIM Vision.


Come finisce Finché morte non ci separi: spiegazione del finale

come finisce Finché morte non ci separi
Fox Searchlight Pictures

Secondo il gioco nascondino, Grace deve essere uccisa entro l’alba, altrimenti tutti i membri della famiglia moriranno. Verso il finale di Finché morte non ci separi, la ragazza tenta di fuggire e Alex disabilita i sistemi di sorveglianza. Viene poi trovato da Daniel, il quale non apprezza questo gioco e la lascia andare. Il figlio più piccolo di Emilie, George, le spara a una mano, ma lei riesce ad avere la meglio. Cade, però, in una fossa dove vi sono vari scheletri. Arrivata poi nei bischi, viene trovata e portata via da Stevens. Dopo essersi risvegliata, Grace colpisce Stevens in auto. Alla fine la macchina sbanda e Grace viene riportata in casa da Daniel e Tony. Circondata da tutti, la ragazza si ritrova legata a un tavolo per il sactificio. I Le Domas iniziano a vomitare sangue ed esce fuori che Daniel li ha avvelenati, anche se non in modo letale.

Nel caos, Charity uccide suo marito, convinta che non gli importi della sua morte. Durante uno scontro con Charity e Tony, Grace causa poi un incendio con una lampada rotta. Dopo di che, uccide Becky durante una colluttazione. Intanto, Alex si libera, trova Daniel morto e poi fa in modo che Grace venga preparata per il sacrificio. L’uomo non riesce a ucciderla e arriva l’alba. Non accade nulla a nessun membro della famiglia, tanto che iniziano tutti a dubitare di questa tradizione. Helene vorrebbe, però, completare il rito e, dopo aver chiesto perdono a Le Bail, si scaglia contro Grace con un’ascia. Ma ecco che la donna esplode, seguita dagli altri suoi familiari. Alex ha paura e si scusa con Grace, la quale però non lo perdona lasciandolo esplodere. Finché morte non ci separi finisce con Grace che lascia la casa in fiamme e si siede sulle scale. Intanto, arrivano i soccorsi. La ragazza si accende una sigaretta e quando le viene chiesto cos’è accaduto risponde semplicemente “parenti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *