20 Giugno 2024
Film e Serie TV

The Cursed come finisce: la spiegazione del finale del film

The Cursed è un film horror del 2021 disponibile su Netflix dal 18 aprile 2024. Scritta, diretta e co-prodotta da Sean Ellis, la pellicola vede nel cast Boyd Holbrook, Kelly Reilly, Alistair Petrie e Roxane Duran. La trama è ambientata in un villaggio della Francia rurale nel 19° secolo. John McBride viene chiamato per capire se un adolescente, trovato nei boschi senza vita, sia stato ucciso da un umano o un animale. Viene ospitato da Seamus Laurent, ricco proprietario terriero, e sua moglie Isabelle. Il figlio della coppia è scomparsa da settimane. Isabelle col tempo si avvicina a John.

The Cursed: riassunto della trama

La trama di The Cursed inizia con Seamus Laurent, ricco proprietario terriero, che decide di cacciare via un gruppo di zingari accampati sulla sua terra. Insieme a dei mercenari, l’uomo usa la violenza e non risparmia neanche i bambini. Una donna, guru spirituale della comunità, aveva previsto tutto e aveva chiesto a uno dei fabbri di realizzare delle zanne con un metallo argentato. Poi aveva iniziato a pregare su quella zanna, prima dell’arrivo di Seamus. La donna cerca di fuggire con uno degli uomini della sua comunità, ma entrambi vengono presi dagli uomini di Laurent.

Mentre lui viene subito impiccato in modo violento, la donna viene seppellita viva. Prima di ciò, entrambi dicono al gruppo di mercenari che sarebbe caduta una maledizione su di loro. Ed ecco che i bambini del posto iniziano a sognare la donna, lo spaventapasseri e le zanne d’argento. Tra questi anche Edward, il figlio di Seamus. Un giorno il figlio di uno degli uomini che lavora per Laurent, Timmy, fa sapere a Edward e la sorella Charlotte, di essere a conoscenza di dove si trova il luogo dove è stato impiccato l’uomo e dove è stata sepolta la zingara che appaiono nei loro sogni.

Curiosi i bambini si recano sul posto. Timmy trova le zanne d’argento, le tiene tra le mani e viene posseduto. Ferisce gravemente Edward. Charlotte assiste alla scena, ma promette a Timmy che non dirà niente a nessuno. Seamus fa visitare il figlio da un dottore, in quanto non capisce chi possa averlo ferito, credendo si tratti di un animale. Quella notte Charlotte nota che delle radici stanno uscendo dalla schiena del fratello. Prima di poter chiamare i genitori, Edward fugge dalla finestra e si reca nella foresta.

The Cursed: Timmy muore, la maledizione della zingara crea il panico

Nel corso del film The Cursed, Timmy capisce, tramite il Vangelo di Matteo nel Nuovo Testamento, che la zingara aveva usato l’argento per creare le zanne tenendo conto che Giuda aveva tradito Gesù per 30 pezzi d’argento. Intanto, Seamus chiede aiuto al tenente Alfred Moliere e al patologo John McBride per cercare il figlio. Ma ecco che viene trovato morto Timmy, massacrato senza pietà. I tre ipotizzano che sia stato ucciso da un animale, come un lupo. Ciò accade mentre il villaggio soffre per la pandemia di colera. Così Moliere decide di chiudere il caso sulla morte di Timmy.

Al contrario, McBride vorrebbe vederci più chiaro. Un gruppo di lavoratori viene attaccato dalla creatura e Anna Marie è l’unica sopravvissuta. Come Edward, subito dopo, anche lei fugge nella foresta. McBride ordina così alla gente del posto di chiudersi in chiesa fino a quando non avrà preso il lupo mannaro. Intanto, Isabelle racconta a John di quanto accaduto con gli zingari, ritenendo che sia caduta una maledizione sul villaggio. Il giorno dopo McBride riesce a intrappolare un lupo mannaro. Dal grembo dell’animale esce Annie Marie, la quale viene uccisa. Invece, il lupo viene bruciato. Ciò che è certo è che chiunque venga morso dalla creatura diventa malvagio.

Come finisce The Cursed: spiegazione del finale

Verso il finale di The Cursed, tramite le scoperte fatte da Timmy, McBride capisce la situazione e chiede a un fabbro di sciogliere le zanne d’argento e di modellarle come dei proiettili. Intanto, la domestica della famiglia Laurent, Anais, viene morsa dalla creatura, ma non ne parla con nessuno per paura di essere uccisa. La donna si trasforma e infetta proprio Seamus, il quale riconosce di essere stato crudele con gli zingari e si dà fuoco, consapevole di non avere altre vie d’uscita. Edward ricompare, sotto forma di lupo mannaro, e uccide varie persone, arrivando a mordere anche sua madre.

McBride preme il grilletto e il proiettile, realizzato con l’argento maledetto, colpisce il lupo mannaro, che torna a essere finalmente Edward. John non riesce a salvare Seamus e Isabelle, ma porta in salvo Edward e Charlotte. Alla fine decide di adottare i due bambini. Avviene un salto temporale di 35 anni. Edward non ricorda nulla di quei giorni e si è arruolato nell’esercito. Invece, Charlotte torna a trovare McBride che sta morendo. Nel finale di The Cursed si scopre chi è il soldato che all’inizio del film viene colpito da un proiettile d’argento durante la battaglia della Somme nel 1917.

Ebbene si tratta proprio di Edward. I medici si accorgono che quel proiettile non appartiene ai tedeschi. Infatti, Edward ha tenuto per tutti questi 35 anni il proiettile con l’argento maledetto dentro il suo corpo, portando con sé la maledizione. Mentre i medici credono che il ragazzo stia morendo a causa delle ferite riportate sul campo di battaglia, in realtà si intuisce che la sua morte deriva da quella maledizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *