25 Febbraio 2024
Film e Serie TV

In Silenzio come finisce: finale spiegato e segnali sulla stagione 2

Da maggio 2023 è disponibile su Netflix la serie TV spagnola In Silenzio. Un thriller inquietante e drammatico che ha come protagonista l’attore Arón Piper, noto per aver interpretato Ander in Elite, e che ha una trama abbastanza complessa. Infatti, lo spettatore segue con attenzione l’evolversi della vita di Sergio, un giovane ragazzo che esce di prigione dopo aver scontato una pena per omicidio. Scendendo nel dettaglio, il giovane protagonista è accusato di aver ucciso i suoi genitori. Ma è stato davvero Sergio a commettere questo terribile delitto? La verità esce fuori proprio nel corso del finale della serie In Silenzio.

In Silenzio: la trama della serie TV spagnola di Netflix

La serie In Silenzio prende inizio con Sergio Ciscar che esce di prigione, dopo aver trascorso sei anni di reclusione. Il ragazzo era finito in carcere con l’accusa di aver ucciso i suoi genitori quando era solo un minorenne. Le motivazioni che l’hanno portato a commettere questo delitto restano avvolte nel mistero fino alla fine, in quanto lo stesso Sergio in tutti questi anni ha deciso di mantenere il silenzio su tutto. A indagare sulla questione ci pensa Ana Dussel, una psichiatra che si fa aiutare dal suo team. In particolare, la dottoressa ha il compito di valutare se Sergio dopo il carcere rappresenta un pericolo per la società. Per scoprirlo, Ana deve osservarlo giorno e notte di nascosto.

In Silenzio, come finisce: è stato Sergio a uccidere i suoi genitori

Con l’ultimo episodio della serie In Silenzio si ha modo di scoprire finalmente la verità, ovvero cosa è accaduto anni fa ai genitori di Sergio. In questo finale, Ana confessa al ragazzo di essere la madre adottiva di sua sorella Noa. Quest’ultima era stata affidata a un’altra famiglia quando è avvenuta la morte dei loro genitori. Noa vuole incontrare suo fratello e, intanto, scatta un bacio tra Ana e Sergio. Da questo si percepisce che effettivamente la psichiatra è ossessionata dal ragazzo. Marta, con cui il protagonista aveva avuto una breve storia, confessa a quest’ultimo chi è davvero Ana, facendogli sapere che lo sta spiando da tempo segretamente.

In silenzio serie tv netflix stagione 2

Ebbene Sergio perde completamente il controllo, tanto che si dice pronto a uccidere Ana e Marta. Quando quest’ultima va via, il ragazzo sembra volersi liberare dal macigno, assicurando ad Ana che era stato il padre a uccidere la madre, in quanto non condivideva l’idea che lei stesse sperimentando dei medicinali sui loro figli. Ma questa non è la verità. In Silenzio finisce con il mistero che viene finalmente svelato: a uccidere i due genitori è stato proprio Sergio. Quest’ultimo aveva perso il controllo contro la madre, che tentava di tenerlo calmo con l’utilizzo di farmaci che lui non voleva assumere. Nell’ultimo episodio è possibile assistere al comportamento aggressivo di Sergio, il quale la sera in cui aveva ucciso i suoi genitori aveva accusato un vuoto mentale perché non aveva più assunto i farmaci. Il protagonista non voleva che anche la sorella venisse trasportata dalla madre nel suo esperimento.

Ci pensa proprio Noa a dare una svolta a tutto. Seguendo il confronto tra Ana e Sergio dai computer della stanza speciale capisce che deve intervenire. Infatti è lei a svelare come sono andate davvero le cose. Noa assicura che la madre ha sempre voluto bene a entrambi e che i farmaci servivano effettivamente a calmarlo. La ragazzina ammette di essere intervenuta, non per rivedere Sergio, bensì per riportare la sua mamma adottiva a casa. Alla fine dell’ultimo episodio Noa lascia soli in casa Sergio e Ana, tornando dal marito di quest’ultima, il quale ha sempre cercato di proteggerla come suo padre adottivo.

In Silenzio: la spiegazione del drammatico finale

Un finale drammatico quello riservato a questa serie TV spagnola. La verità è che è stato davvero Sergio a uccidere i suoi genitori. Insieme a lui ormai anche Ana psicologicamente non è più la stessa. Alla fine Sergio si avvicina sul balcone dove aveva ha ucciso i genitori e si toglie la vita, buttandosi. Ana si trova ancora sul balcone e sembra che questo finale ci lasci intendere che anche lei poi decida di uccidersi. Su questo resta comunque il dubbio, in quanto fino alla fine le immagini mostrano la psichiatra ancora in piedi sul balcone.

In Silenzio 2 si farà? Cosa si sa sulla seconda stagione

Va subito precisato che In Silenzio è stata presentata come una miniserie. Quindi già da questo si intuisce che sin dall’inizio non c’era una chiara intenzione di andare avanti con una seconda stagione. Non solo, non c’è alcun finale aperto. Certo, non si sa cosa ha deciso di fare Ana, ma sembra chiaro che anche lei abbia preso la stessa decisione di Sergio. Oltre questo, il mistero è stato svelato sulla morte dei genitori del protagonista. Per il momento non ci sono notizie ufficiali sulla seconda stagione della serie, ma sembra proprio che non si farà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *