21 Aprile 2024
Calcio NewsSport

Juve in Serie B? “Sta per abbattersi un ciclone”, tragico scenario

Brutte notizie per la Juventus sempre più vicina alla Serie B. È di qualche ora fa la notizia che vede diversi operatori del mercato scommesse togliere la quota sulla retrocessione del club bianconero. Infatti, non è più possibile scommettere il passaggio della Juve in Serie B. Una decisione dettata dalla prudenza, che di sicuro spaventa non poco i tifosi della società bianconera. D’altronde la quota è stata tolta solo per questo club, per tutte le altre diciannove squadre del campionato di Serie A è ancora possibile scommettere un’eventuale retrocessione. Questo è un chiaro indizio che il club bianconero è sempre più vicino a questo triste passaggio. Intanto, ad alimentare le preoccupazioni ci sono alcune dichiarazioni che fanno da previsione su uno scenario drammatico.

Juventus rischia la retrocessione in Serie B: ultime notizie

Dopo i -15 punti nel campionato di Serie A imposti sulla Juve, che non si trova più tra i primi quattro posti della classifica, ecco che si presenta uno scenario che destabilizzerà non poco i tifosi juventini. Ormai è davvero vicino un nuovo processo sugli stipendi e la Procura Figc ha chiesto 40 giorni di proroga delle indagini. E mentre i portali di scommesse si tutelano evitando brutte sorprese vista la possibilità sempre più viva di retrocessione, un ex calciatore avanza un’ipotesi che fa davvero paura.

A parlare attraverso il suo account di Twitter ci pensa Paolo Ziliani. L’ex calciatore italiano presenta una possibile realtà a cui andrebbe incontro la Juve prossimamente:

“La realtà è che sulla Juventus sta per abbattersi un ciclone che potrebbe spazzarla dalla faccia della terra. Saranno decine e forse centinaia i milioni che il club dovrà pagare per i suoi innumerevoli e smaccati reati finanziari. Il tariffario CGS parla chiaro”

Tira effettivamente una brutta aria nel club bianconero. Le ultime notizie non promettono nulla di buono per la società, che oggi ha un nuovo CdA. Per la cosiddetta manovra stipendi, si teme che il club bianconero riceva una stangata di -30 punti nella classifica di Serie A, cosa che lo porterebbe inevitabilmente sulla soglia della zona rossa, quella che separa la Serie A dalla Serie B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *