19 Maggio 2024
Letteratura

La storia di Romeo e Giulietta: come finisce e morale

Qual è la storia di Romeo e Giulietta? Si tratta di una delle storie più celebri raccontate e scritte da William Shakespeare tra il 1594 e il 1596. Ormai tutti sappiamo che la tragedia racconta la relazione amorosa di due ragazzi che appartengono a due famiglie rivali, i Montecchi e i Capuleti. La loro storia ha segnato la letteratura in tutto il mondo. Infatti, in diversi Paesi si fa riferimento a questo grande amore di Romeo e Giulietta. Rispettivamente dei Montecchi e dei Capuleti, due famiglie ricche in conflitto da sempre tra loro, si innamorano a Verona. Ma sin da subito è chiaro che la loro è una storia impossibile.

Romeo e Giulietta la storia: il primo incontro

La storia di Romeo e Giulietta di William Shakespeare prende inizio proprio con una rissa a Verona tra i servi dei Montecchi e quelli dei Capuleti. Il Principe della Scala, Signore di Verona, di fronte a questo feroce scontro annuncia che in caso di nuove lotte tra loro condannerà a morte i capi delle due famiglie. Intanto Benvolio, cugino di Romeo, ha il cuore spezzato. La donna che ama, Rosalina, è una parente dei Capuleti e non vuole ricambiare l’amore che lui dice di provare per lei, anzi fa anche un voto di castità. Romeo vuole vedere di persona questa ragazza che ha rapito il cuore del cugino e così si intrufola in una festa dei Capuleti.

Ed è qui che avviene il primo incontro tra Romeo e Giulietta. Lui nota subito la giovane ragazza, a cui è dedicata la festa per farla sposare al ricco Paride. Tra loro scatta il cosiddetto colpo di fulmine, tanto che si baciano di nascosto, prima ancora di scoprire i loro rispettivi cognomi.

La storia di Romeo e Giulietta

Avviene la famosa scena del balcone, nel secondo atto della tragedia di William Shakespeare. Romeo si reca sotto la camera da letto di Giulietta e la ascolta mentre confessa l’amore che prova per lui. Sente anche la giovane preoccupata per via dei conflitti tra le due famiglie. Così Romeo esce allo scoperto e le dichiara i suoi sentimenti. Senza pensarci, entrambi vogliono subito convolare a nozze, ma devono farlo di nascosto. Attraverso la nutrice di lei che viene usata come messaggero, Romeo rivela a Giulietta il suo piano. Lei dovrà recarsi da frate Lorenzo, il quale accetta di sposarli sperando che così arrivi la pace per le due famiglie, con la scusa della confessione.

Avviene uno scontro tra i Capuleti e i Montecchi quando Tebaldo affronta Romeo a duello. Qui entra in gioco Mercuzio, amico di Romeo, che si intromette per difenderlo, restando ucciso. Furioso, il protagonista vendica il ragazzo e uccide Tebaldo. I Capuleti chiedono al Principe di condannare a morte Romeo per questa uccisione. Il Principe consapevole che il protagonista ha agito per vendetta ed essendo anche parente di Mercuzio decide di condannarlo all’esilio. In aggiunta, entrambe le famiglie si beccano una multa.

Romeo e Giulietta storia: ecco come finisce

Romeo e Giulietta riescono a incontrarsi di nascosto e trascorrono la notte insieme. Ma i Capuleti stanno organizzando già il matrimonio tra lei e Paride. La ragazza inizialmente si rifiuta. Però capendo che sua mamma vuole vendicarsi contro Romeo e non avendo più la sua nutrice dalla sua parte finge di accettare il matrimonio. Affranta Giulietta corre da frate Lorenzo, che le consiglia un piano per fuggire con Romeo: deve bere un sonnifero per fingere di essere morta, così poi potrà scappare con il suo amato.

Giulietta mette in atto questo piano e frate Giovanni corre ad avvisare Romeo. La ragazza viene deposta nella tomba dei Capuleti e il suo amato purtroppo non riesce a ricevere il messaggio di frate Lorenzo sul piano, a causa dell’epidemia di peste. Romeo viene a conoscenza del funerale e disperato compra del veleno, dopo aver scritto una lettera per il padre a cui racconta l’intera storia.

Il protagonista parte per Verona per suicidarsi dove si trova il corpo della sua amata. Giunto qui si scontra con Paride e tra loro nasce un duello. Paride muore durante la lotta e Romeo beve il veleno, convinto che Giulietta sia morta. Frate Lorenzo intuisce subito quanto è appena accaduto e quando Giulietta si risveglia cerca di convincerla a fuggire.

Ormai è tardi, in quanto vede il corpo della suo amato. Così, dopo aver baciato Romeo, Giulietta si uccide colpendosi al petto con il pugnale di lui. Frate Lorenzo racconta tutto ai Montecchi e ai Capuleti.

Cosa ci insegna la storia di Romeo e Giulietta?

I Montecchi e i Capuleti si rendono conto della sofferenza causata a Romeo e Giulietta a causa dei loro conflitti. Per questo motivo, decidono di far tornare la pace tra loro. Non solo, decidono di seppellire insieme i due innamorati. Questo insegna che le guerre possono creare molto dolore e conseguenze a cui, a volte, non è possibile porre rimedio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *