12 Aprile 2024
Film e Serie TV

Màkari 3, prima puntata: riassunto, finale e chi è l’assassino

Il 18 febbraio 2024 inizia Màkari 3, con nuovi quattro episodi. La serie TV su Rai 1 vede protagonista Claudio Gioè ed è tratta dai romanzi di Gaetano Savatteri. Si tratta di uno degli show più acclamati di Rai, che vede al centro della trama la vita di Saverio Lumanna. Ogni puntata trasporta il pubblico in una nuova storia avvincente, con dei casi da risolvere. Nel corso della passata stagione, Saverio si ritrova diviso tra lavoro e sentimenti. Ora continua a vivere così la sua vita, tra nuove sfide lavorative e amorose. Ma vediamo ora insieme le anticipazioni degli episodi e cosa succede nella prima puntata.

Màkari 3 su Rai 1: trama e anticipazioni

Nella terza stagione di Màkari vengono introdotti nuovi personaggi, ovvero Michela e Giulio. I due, che formano una coppia, fanno amicizia subito con Saverio e Suleima. Ma ecco che il loro rapporto li travolge in un importante intreccio amoroso. Questo perché Michela riesce ad attirare l’interesse di Saverio e Giulio quello di Suleima. A scombussolare le cose ci pensa Cocò, il nuovo editore di Lumanna. Non mancano, inoltre, i misteri, gli intrighi e i casi di cronaca da risolvere, ovviamente.

Màkari 3 anticipazioni e numero episodi

La prima puntata intitolata Il fatto viene dopo va in onda il 18 febbraio 2024, seguita dalla seconda La città ideale il 25 febbraio, dalla terza Tutti i libri del mondo il 3 marzo 2024 e la quarta e ultima La segreta alchimia il 10 marzo 2024. Il primo è tratto dal romanzo Il fatto viene dopo (racconto contenuto nell’antologia La crisi in giallo, 2015), il secondo da La città ideale (racconto contenuto nell’antologia Una giornata in giallo, 2018), il terzo da Tutti i libri del mondo (racconto contenuto nell’antologia Cinquanta in blu, 2019) e il quarto da La segreta alchimia (racconto contenuto nell’antologia Viaggiare in giallo, 2017).

Màkari 3 primo episodio: cosa succede e come finisce

La prima puntata di Màkari 3 del 18 febbraio 2024 inizia con Saverio che deve tenere un corso sul poliziesco in un liceo su consiglio della professoressa Michela Pacino. Suleima è gelosa e decide di ospitare in casa sua l’ex compagno di università Giulio. Quest’ultimo è appena stato lasciato dalla fidanzata e lavora come artista visivo. Intanto, Peppe prende una cotta per Azrah, la nuova cuoca tunisina che lavora nel locale di Marilù. Intanto, tornano nella vita di Saverio le sue ex fidanzate Antonia e Serena. Il loro arrivo dipende da un caso che le vede coinvolte.

Guglielmo, figlio di Serena e Felice, ha avuto una lite con Fabrizio, il figlio di Antonia e Bernardo, a cui ha rotto il setto nasale. Ora quest’ultimi chiedono un risarcimento di 120mila euro. Per Antonia non questa somma non è altissima, visto che suo marito è un ricco broker. Serena è convinta che solo Saverio possa convincere Antonia a cambiare idea. Quest’ultima ci prova proprio con Lumanna, facendogli sapere che col marito ha un rapporto libero, ma lui la rifiuta. Ma ecco che Bernardo viene trovato morto.

Màkari 3 prima puntata: chi ha ucciso Bernardo?

Bernardo in Màkari 3 viene ucciso con un colpo di pistola in fronte e pare che dovesse incontrarsi con qualcuno in segreto prima. Il primo sospettato è Felice. Intanto, Saverio e Peppe vengono a sapere che Fabrizio si è rotto il naso nel corso di un allenamento di boxe e Antonia confessa che la denuncia era frutto di una scelta per trovare del denaro. Infatti, tutto quello che possiede la sua famiglia sta per essere pignorato e sequestrato per via dei debiti accumulati da Bernardo. Nel frattempo, nell’auto della vittima vengono trovati dei vestiti femminili.

Nel suo studio, invece, Saverio e Michela trovano le prove che Bernardo si affidava a uno strozzino di nome Gaspare, padrone del circolo nautico. Antonia ammette di aver tradito molte volte suo marito, anche con Gaspare, per punirlo per i suoi fallimenti. Lo strozzino voleva rivederla, ma lei l’ha rifiutato. Invece, Gaspare racconta di aver annullato gli interessi e tolto le scadenze nei debiti di Bernando, facendosi pagare poco alla volta. Nell’armadietto di Bernando vengono poi trovati una pistola, un costume da clown e un cellulare di una donna.

Come finisce la prima puntata di Màkari 3: chi è l’assassino

Quest’ultima è un’animatrice, collega di Bernando, il quale si vergognava di questo lavoro, che però lo rendeva felice. Antonia resta senza parole quando scopre che il marito faceva questo lavoro per cercare di recuperare e capisce di non averlo mai compreso davvero. Intanto, nel computer di Bernando vengono trovati alcuni video di Fabrizio che spaccia con dei delinquenti. L’uomo aveva chiesto più volte al figlio di allontanarsi da questa strada pericolosa e per salvarlo aveva deciso di girare questi filmati per ricattare e allontanare quei ragazzi.

Fabrizio spiega che l’uomo con cui spacciava si chiama Venturino ed è il suo allenato di boxe. Proprio con lui Bernardo doveva incontrarsi per cercare di salvare il figlio. Ebbene nel finale del primo episodio di Màkari 3 si scopre che è stato Venturino a uccidere Bernardo. Mentre Antonia e Serena fanno pace, Randone riesce ad arrestare l’assassino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *