12 Aprile 2024
Film e Serie TV

Riposare in pace come finisce: Sergio muore? Spiegazione finale

Dal 27 marzo 2024 è disponibile su Netflix Riposare in pace (Rest in Peace). Si tratta del film thriller diretto da Sebastian Borensztein, che vede protagonista un padre sommerso dai debito. Quest’ultimo si chiama Sergio Dayan. L’uomo decide di sparire quando resta ferito durante l’attentato contro l’Asociacion Mutual Israelita in Argentina. Questo padre di famiglia ricomincia una nuova vita in Paraguay e nessuno sa che fine abbia fatto. Infatti, la moglie Esterla crede sia morto. Ma ecco che dopo aver trascorso anni sotto falsa identità, Sergio si ritrova trasportato nel passato fino a un finale che lascia col fiato sospeso.

Riposare in pace su Netflix: riassunto della trama

La trama di Riposare in pace, basato sul romanzo di Martin Baintrub, inizia con Sergio ed Estela che festeggiano il compleanno della figlia Florencia. Durante la festa, il primo vede un uomo e inizia a non sentirsi bene. A questo punto, confessa a sua moglie di essere sommerso dai debiti. I suoi affari non stavano andando bene e ha chiesto un prestito a un finanziatore di nome Hugo Brenner, che ora lo minaccia. In azienda i suoi lavoratori chiedono, giustamente, i soldi. Sergio è in estrema difficoltà e deve molti soldi a più persone.

Non solo, ci sono anche da pagare le tasse universitarie della figlia. Dopo aver venduto la casa in campagna, Sergio si prepara a consegnare una parte dei soldi a Brenner. Proprio in quel momento avviene un’esplosione che uccide varie persone a Buenos Aires. Successivamente viene trovata la borsa di Sergio e questo fa pensare che sia morto. In realtà, è vivo, ma non vuole tornare dalla sua famiglia, così che sua moglie e sua figlia ottengano i soldi dell’assicurazione. Sergio fugge in Paraguay e assume una nuova identità, quella di Nicolas.

Intanto, Estela risolve i debiti del marito e conosce Brenner, il quale non vuole più i suoi soldi e ora piange la morte di sua sorella, morta nell’esplosione. Alla fine, insieme a Florencia e Mati, Estela forma una famiglia con Brenner. Nel frattempo, qualcuno riconosce Sergio in Paraguay. L’uomo su Facebook guarda le recenti foto dei figli e poi torna in Argentina, dove però ritrova sua moglie Estela con Brenner.

Come finisce Riposare in pace: Sergio muore? Finale spiegato

Nel corso del film Riposare in pace, Sergio pianifica di uccidere Brenner durante il matrimonio di Florencia. Qui, però, si ferma quando vede l’uomo parlare con Mati. A un certo punto, Estela scopre che suo marito è vivo e vegeto. Lo insegue e avviene un acceso confronto, durante il quale Brenner spara a Sergio più volte. Il protagonista crolla a terra. Perde lentamente conoscenza mentre ricorda il compleanno della figlia Florencia. Il finale lascia la vita di Sergio in sospeso. Il protagonista pare sia morto, in quanto è improbabile che dopo tutti quegli spari sopravviva. Ma non è detto.

Infatti, è anche probabile che Estela riesca a chiamare in tempo i soccorsi per salvargli la vita. Il modo in cui tutto avviene fa pensare che Sergio sia consapevole di ciò che sarebbe accaduto. L’uomo sa che Brenner ha una pistola in mano e che potrebbe ucciderlo se dovesse sparargli contro. Avendo visto la sua famiglia serena, Sergio potrebbe aver deciso di porre fine così alla sua vita. Infatti, sembra proprio che il protagonista provochi nel finale di Riposare in pace Brenner. D’altronde lui aveva deciso di scomparire proprio quando la sua famiglia era in difficoltà, abbandonandola. Ora sarebbe per lui troppo difficile tornare nelle vite dei suoi cari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *