21 Febbraio 2024
Film e Serie TV

Terra Amara, chi è Cumali: cosa vuole l’uomo che spia i Yaman

Chi è l’uomo in Terra Amara che vede Zuleyha e Sevda occultare un cadavere? Le anticipazioni rivelano che questa persona, Cumali, si presenta alla tenuta Yaman in cerca di lavoro, ma appare abbastanza misterioso. Va subito precisato che l’uomo appena arrivato a Cukurova ha a che fare con Sanye, Gaffur e la piccola Üzüm. Andando con ordine, tale svolta arriva dopo la caduta dalle scale di Umit, per la quale Demir è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio. Mentre Fikret tenta di fuggire con Mujgan, Zuleyha fa di tutto pur di salvare suo marito dalla prigione, convinta della sua innocenza.

Terra Amara spoiler: Zuleyha uccide il ladro, un uomo spia lei e Sevda

Nelle prossime puntate di Terra Amara, Umit si sveglia da coma e accusa Demir di essere il colpevole di ciò che le è accaduto. Zuleyha si mette sulle tracce di Fikret, con l’aiuto del suo amico, un ex commissario. Pertanto, allontanandosi da Cukurova, lascia Adnan e Leyla con Sevda. Quella sera alcuni uomini entrano nella tenuta Yaman per rubare i gioielli e il denaro della famiglia. Sevda si ritrova faccia a faccia con un ladro, che le punta contro una pistola. In quel momento arriva Adnan e il criminale minaccia di fargli del male. A risolvere la situazione ci pensa Zuleyha, la quale spara al ladro non appena rientra nella tenuta.

Dopo di che, Sevda e Zuleyha occultano insieme il cadavere del ladro, vicino al fiume. Solo dopo, chiamato le autorità per denunciare il furto. Tale decisione viene presa dalla Altun convinta che dietro quanto accaduto ci sia Fikret. Intanto, è possibile vedere un uomo misterioso che sta spiando Zuleyha e Sevda, proprio mentre stanno occultando il cadavere, da lontano. L’uomo si presenta il giorno dopo da Gaffur per chiedere un lavoro nella tenuta. Si tratta di Cumali, che diventa così un nuovo dipendente della villa di Demir e Zuleyha, giunto a Cukurova per un motivo ben preciso.

Terra Amara anticipazioni, chi è Cumali? Il padre di Üzüm?

terra amara chi è cumali
Canale 5

Cumali è un nuovo personaggio di Terra Amara, che secondo le anticipazioni dà filo da torcere a Saniye e Gaffur. Quando si presenta da quest’ultimo gli promette che, in cambio di un lavoro nella tenuta, ogni settimana gli consegnerà metà del suo stipendio. Gaffur approfitta dell’assenza di Saniye per fare un’altra bravata, accettando l’accordo dello sconosciuto. Cumali si rivela subito uno strano personaggio, che spia in ogni occasione la famiglia Yaman. Tornata a casa, Saniye inizia ad avere dei sospetti sull’uomo, soprattutto quando nota la sua particolare vicinanza a Üzüm. Convinta che voglia fare del male alla bambina, lo colpisce.

Ma ecco che la stessa Üzüm le fa sapere che in realtà Cumali è il suo padre biologico. Saniye e Gaffur cadono nella disperazione, in quanto hanno paura che l’uomo voglia portare via la loro bambina. Attenzione, però, perché questa non è la verità! L’uomo arrivato nella tenuta degli Yaman non è davvero Cumali il padre di Üzüm! Infatti, sta fingendo di esserlo solo per tramare alle spalle di Demir e Zuleyha. Il pubblico scoprirà che, in realtà, sta agendo come alleato di Umit!

Terra Amara news: l’uomo arrivato a Cukurova non è davvero Cumali

terra amara anticipazioni saniye, gaffur e uzum
Canale 5

Cumali confessa la verità sul suo passato. L’uomo rivela a Saniye e Gaffur di aver abbandonato sia Üzüm che la sua defunta moglie perché è stato arrestato. È finito in carcere dopo una rissa e ora chiede ai due di non farlo cacciare dalla tenuta, in quanto vorrebbe solo far parte della vita della figlia. Cumali assicura di non voler portare via Üzüm, poiché sa che è felice con loro. Saniye, commossa dal racconto, lascia che l’uomo resti a lavorare nella tenuta. Ma col tempo Cumali diventa sempre più ingombrante nella loro vita. Inoltre, Saniye e Gaffur sono spaventati nel riconoscere che è nato subito un grande legame tra lui e Üzüm. La situazione precipita, perché l’uomo non è davvero Cumali, il quale è in realtà morto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *