15 Luglio 2024
Film e Serie TVStorie vere

Ti dico un segreto? Netflix, storia vera: dov’è oggi Matthew Hardy

Dal 21 febbraio 2024 è disponibile su Netflix Ti dico un segreto? Si tratta di una nuova docuserie che ha come protagonista uno stalker, Matthew Hardy. Questo nuovo titolo ha come scopo quello di raccontare, tramite interviste e racconti inediti, la storia vera di quest’uomo, che si è infiltrato negli account social di moltissime donne. Ma vediamo insieme tutto quello che c’è da sapere su questa nuova docuserie.

Ti dico un segreto? su Netflix: spiegazione storia vera

Il documentario Ti dico un segreto segue la storia vera dello stalker informatico Matthew Hardy. Quest’ultimo ha iniziato la sua triste attività registrandosi online con un’identità falsa, spesso femminile, diffondendo false informazioni sulle vittime. Oltre le vittime, il documentario porta sul piccolo schermo anche gli agenti di polizia che sono stati coinvolti nelle indagini e gli amici di scuola di Matthew. Tali testimonianze hanno come obiettivo quello di portare alla luce la realtà dello stalking online e di come può avere un grave impatto sulla vita della vittima.

Il documentario approfondisce diverse storie delle vittime di Hardy, sottolineando come sono entrate in contatto con lui. In particolare, Matthew si metteva in contatto con loro con account falsi, dichiarando loro di essere a conoscenza dei loro segreti. Così Hardy minacciava e ricattava. Lo stalker aveva come scopo quello di rovinare la vita di queste persone, soprattutto nelle loro relazioni amorose. Addirittura ha fatto arrivare degli uomini a casa di una donna come se li avesse invitati quest’ultima.

Le azioni di Matthew Hardy hanno distrutto le vite di queste persone, alcune delle quali hanno iniziato anche a usare antidepressivi. C’è chi non riusciva più neppure a uscire di casa o a restare da soli in qualsiasi luogo. Altri hanno raccontato che dormivano con le armi sotto il letto per sentirsi al sicuro dalle minacce di Hardy.

Ti dico un segreto: chi è Matthew Hardy, la storia

Matthew Hardy è un cyberstalker, il più conosciuto del Regno Unito. La sua attività è iniziata quando frequentava le superiori, nell’anno 2006, attraverso Facebook. Secondo The Guardian, avrebbe perseguitato solo nella scuola del Cheshire, da cui proviene, almeno 25 ragazze. La polizia, dopo l’arresto, ha raccontato che sono 62 le vittime finite nella sua rete, selezionate in un periodo lungo 11 anni. In questo arco di tempo, Matthew è stato arrestato varie volte, ma la polizia non riusciva a impedirgli di colpire ancora.

Una delle vittime che compare nel documentario Ti dico un segreto su Netflix è Abby Furness. Quest’ultima è stata perseguitata da Hardy, il quale aveva inviato le sue foto intime al suo capo e aveva rovinato la sua relazione dicendo a quello che era il suo fidanzato che l’aveva tradito. Matthew conquistava la fiducia di queste donne e poi rovinava loro la vita. I suoi messaggi spesso iniziavano così: “Posso dirti un segreto?”.

Com’è stato arrestato Matthew Hardy?

Il caso di Matthew Hardy è stato assegnato all’agente di polizia del Cheshire PC Kevin Anderson nel 2019. Quest’ultimo è rimasto sconvolto dal numero di vittime che negli anni si erano accumulate. Così, ha deciso di mettersi in contatto con una di loro, ovvero Lia Marie Hambly. Quest’ultima aveva conservato più di 700 pagine di documenti contenenti tutte le conversazioni avute con Hardy. Nel 2020 ecco che Matthew è stato arrestato e si è dichiarato colpevole, dopo aver violato un ordine restrittivo continuando con la sua attività. Nel 2022 Hardy è stato condannato a nove anni di prigione. Poi la corte d’appello ha ridotto la sentenza a otto anni. Dunque, oggi si trova in carcere.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x