19 Maggio 2024
Film e Serie TV

Amiche di sangue: trama, cast e spiegazione finale

Amiche di sangue è un film scritto e diretto da Cory Finley nel 2017. Per quest’ultimo questo ha rappresentato il debutto come regista. Si tratta, inoltre, dell’ultimo film girato dal defunto e giovane attore Anton Yelchin, morto due settimane dopo la fine delle riprese sul set. La pellicola è ambientata in Connecticut, dove due ragazze di buona famiglia tornano a essere amiche dopo anni. Per trovare una soluzione ai loro rispettivi problemi, organizzano insieme un piano drammatico. Le due protagoniste sono interpretate da Olivia Cooke e Anya Taylor-Joy.

Amiche di sangue trama: di cosa parla il film

Protagoniste della trama di Amiche di sangue sono Amanda e Lily. La prima è una ragazzina che non riesce a provare emozioni e si ritrova isolata a scuola quando decide di squartare il suo cavallo per placare le sue sofferenze. Le foto dell’uccisione fatto il giro nell’ambiente scolastico in poco tempo. Lily vive, invece, in una villa molto lussuosa insieme alla mamma e al nuovo compagno di quest’ultima, con cui ha un rapporto poco sereno. Un giorno la madre di Amanda decide di pagare Lily per passare del tempo con sua figlia, che conduce una vita solitaria. Le due iniziano a diventare amiche e danno inizio a un rapporto particolare.


Dove vedere Amiche di sangue?

Il film è disponibile in streaming a noleggio/acquisto su Prime Video, YouTube, Google Play Film e Apple TV. Va in onda in televisione nella prima serata del 7 agosto 2023 su La5.


Il cast del film Amiche di sangue

Nel cast è presente Anton Yelchin, l’attore morto a soli 27 anni. Conosciuto soprattutto per aver interpretato Pavel Chekov nella Kelvin Timeline di Star Trek, è stato trovato senza vita nella prima del 19 giugno 2016, incastrato tra la sua auto e la cassetta della posta, fuori dal cancello della sua villa. L’attore russo, neutralizzato statunitense, interpreta in Amiche di sangue Tim.

  • Olivia Cooke è Amanda
  • Anya Taylor-Joy è Lily
  • Anton Yelchin è Tim
  • Paul Sparks è Mark
  • Francie Swift è Cynthia
  • Kaili Vernoff è Karen

Come finisce Amiche di sangue: spiegazione del finale

come finisce il film amiche di sangue
Universal Pictures

Amanda e Lily diventano amiche nel momento in cui la prima chiede all’altra se ha mai pensato di uccidere Mark, il compagno della madre. Da quel giorno, Lily inizia a pensare a questo, tanto che decide di contattare un ragazzo che spaccia droga per far uccidere il patrigno. Le due amiche tengono sotto ricatto il giovane, attraverso una registrazione. Il ragazzo, però, non ha il coraggio di commettere l’omicidio. Intanto, la situazione per Lily a scuola è difficile, al punto che viene sospesa. I suoi genitori pensano, così, di iscriverla a una scuola per ragazze problematiche.

Verso il finale di Amiche di sangue, una sera Lily confessa ad Amanda che nella bevanda che stava per bere aveva inserito del Roipnol. Il suo piano era quello di addormentarla, uccidere il patrigno e poi scaricare la colpa su di lei. Ebbene Amanda decide di bere tutta la bevanda nella sua follia! Quando si addormenta, Lily prende un coltello e un paio di guanti. Dopo di che, si dirige sopra e uccide Mark. Alla fine torna da Amanda e la riempie di sangue. Non solo, si appoggia sulle sue gambe e inizia a piangere.

Il film Amiche di sangue finisce con Lily che esce da un’auto lussuosa e incontra il ragazzo che aveva ricattato con Amanda, valletto delle macchine. Ammette di essere felice che non sia stato lui a commettere il delitto e che Amanda abbia fatto tutto. Nella scena finale è possibile vedere Lily che ripensa alla lettera che l’amica le ha scritto dal manicomio, dove si trova poiché risultata colpevole della morte di Mark. Con questo messaggio Amanda le ha voluto raccontare come sta passando le sue giornate e le parla di sogni. Si comprende, dunque, che le due amiche sono rimaste in contatto dopo la follia compiuta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *