25 Febbraio 2024
Chi è

Chi era Lil Tay, la rapper/influencer di 14 anni morta col fratello

AGGIORNAMENTO: Lil Tay non è morta! La giovane rapper è ricomparsa sui social, rivelando che l’annuncio fatto sul suo profilo Instagram legato alla sua morte e a quella del fratello non è stato pubblicato dalla sua famiglia. Lil assicura che il suo profilo ha subito un attacco hacker. La sua spiegazione, però, non convince e molti sono convinti che sin dall’inizio abbia attirato l’attenzione su di sé fingendo di essere morta.

Lil Tay è morta nelle scorse ore e la famiglia, con grande dolore, ha dovuto confermare la drammatica notizia. Una doppia tragedia per i suoi cari, in quanto ha perso la vita anche suo fratello Jason. La rapper di soli 14 anni era diventata virale sui social network a soli nove anni. Il suo vero nome era Claire Hope e pare che la morte sia avvenuta oggi stesso, mercoledì 9 agosto 2023. Non si sa, però, al momento qual è la causa della morte di Lil Tay e suo fratello. Infatti, la famiglia stessa ha annunciato che le circostanze sono ancora da valutare. Ma vediamo ora chi era questa giovanissima influencer.

Lil Tay: chi era la star dei social network morta a 14 anni

Il vero nome di Lil Tay era Claire Hope ed era originaria del Canada. Si è trasferita tempo fa a Los Angeles ed è diventata famosa, a soli nove anni, su YouTube e i social network. Proprio sul web ha lasciato il segno, dove per molti è stata sempre considerata un personaggio controverso. C’è chi la definiva “la più odiata dal web” per via dei suoi video con atteggiamenti provocatori e arroganti. Tendeva a ostentare ricchezze, imitando i rapper americani. Ma com’è diventata famosa Lil Tay? A soli 9 anni ha condiviso un video in cui insultava lo YouTuber RiceGum, che rispondendole pubblicamente le ha dato popolarità.

Nei mesi successivi i suoi video hanno fatto il giro dei social network in America e nel 2018 ha lanciato la sua prima canzone, Money Way. Tra lusso e denaro, nonostante la sua giovanissima età, Lil Tay ha instaurato dei rapporti con altri rapper, che pare considerasse i suoi mentori. Su Instagram Claire Hope ha raggiunto 3,2 milioni di follower ed è possibile notare tra i suoi post che le amava il noto marchio Louis Vuitton e il denaro. Inoltre, nel tempo, Lil Tay ha dimostrato di essere una grande fan del controverso rapper XXX Tentacion. Dopo la morte di quest’ultimo nel 2018, ha condiviso alcune immagini che provavano il loro rapporto di amicizia con screenshot di chiamate su FaceTime e messaggi. Quello è stato l’ultimo post, nel 2018, condiviso su Instagram da Lil. Infatti, non curava molto questo profilo social.

Lil Tay, la rapper morta a 14 anni: l’annuncio della famiglia

“È con il cuore pesante che condividiamo la notizia devastante dell’improvvisa e tragica scomparsa della nostra amata Claire. Non abbiamo parole per esprimere la perdita insopportabile e il dolore indescrivibile”

Queste le parole con cui la famiglia ha dato inizio allo straziante annuncio sulla morte della influencer di 14 anni di origini canadesi e residente negli Stati Uniti. Come già indicato, i suoi cari chiedono privacy in quanto in questo momento le cause della morte dei due ragazzini sono ancora oggetto di indagine.

“La morte di suo fratello aggiunge una profondità ancora più inimmaginabile al nostro dolore. Durante questo periodo di immenso dolore, chiediamo gentilmente la privacy mentre soffriamo per questa schiacciante perdita, poiché le circostanze che circondano Claire e la morte di suo fratello sono ancora sotto inchiesta. Claire rimarrà per sempre nei nostri cuori, la sua assenza lascia un vuoto insostituibile che sarà sentito da tutti coloro che la conoscevano e la amavano”

Si conclude così questo drammatico annuncio, che mai nessuno avrebbe voluto leggere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *