25 Aprile 2024
Film e Serie TV

Come finisce Belli ciao: il finale del film con Pio e Amedeo

Come finisce il film Belli ciao con Pio e Amedeo? La pellicola uscita nelle sale cinematografiche nel 2022 è disponibile anche su Netflix e vede protagonista il comico duo. Il film di Gennaro Nunziante è ambientato in Puglia e in Lombardia, precisamente nel paese di Sant’Agata e Milano. La trama di Belli ciao, infatti, ruota intorno alla volontà dei giovani di trasferirsi al Nord Italia dal Sud, per avere più opportunità lavorative. Questo è ciò che nella pellicola decide di fare Pio, mentre Amedeo resta ancorato al suo Sud Italia, dove invece cerca una soluzione per riprendere il suo paese. Il suo scopo è quello di rinnovare Sant’Agata di Puglia per dare dei motivi ai giovani di non trasferirsi al Nord. Ma come finisce la storia raccontata da Pio Amedeo in Belli ciao?

Belli ciao con Pio e Amedeo: la trama

La trama del film Belli ciao disponibile anche su Netflix vede protagonisti Pio e Amedeo. I primi istanti della pellicola mostrano i due amici che raccontano la loro storia a un gruppo di ragazzi tornati al Sud Italia dopo un periodo vissuto al Nord. Inizia così il racconto con due piccoli Pio e Amedeo che mostrano già le loro ambizioni. Il primo si interessa sin da bambino all’economia, mentre il secondo vorrebbe diventare un medico. Il tempo trascorre e la storia va avanti, con il la coppia di amici che cresce sempre unita, condividendo tutto. A un certo punto, dopo il diploma, come tanti altri giovani, anche loro si chiedono: resto in Puglia o mi trasferisco al Nord?

come finisce belli ciao con pio e amedeo

Mentre Pio decide di partire per Milano, Amedeo resta in Puglia. Ebbene i due amici si rivedono anni dopo, quando le loro vite sono cambiate, ma loro sono sempre gli stessi. Le differenze si notano subito, in quanto uno sembra aver costruito la sua carriera dei sogni, mentre l’altro è ancora alla ricerca di una soluzione per riprendere il suo paese. E questo è Amedeo, che si ritrova a ricevere il finanziamento che tanto desiderava per Sant’Agata proprio da Pio. Non è, però, tutto oro quello che luccica!

Come finisce Belli ciao: spiegazione finale

Nel finale del film Belli ciao Amedeo si trova a Milano insieme a Pio, dopo averlo seguito per chiedergli di abbassare il tasso del finanziamento. Ma ecco che durante una ‘chiacchierata’ il dispositivo Alexa (assistente domestico tecnologico) scopre che l’azienda del suo amico d’infanzia ha dei grossi problemi. In questo modo, Amedeo comprende che la situazione finanziaria di Pio non è delle migliori. Decide, però, non dire nulla e, intanto, lo aiuta in qualche spese fingendo di non sapere niente.

come finisce belli ciao con pio e amedeo

In effetti, Pio inizia a perdere tutto ciò che aveva conquistato negli anni la costosa casa e la lussuosa auto. Perde le carte di credito della sua azienda e, in tutto questo, resta solo. Poco prima Pio viene lasciato dalla sua fidanzata influencer. Alla fine del film Belli ciao, Pio è senza una casa e così torna nel Sud Italia, nel suo paese natale. Qui si riunisce con il suo amico di sempre. Insieme Pio e Amedeo riportano in Puglia vari giovani che non hanno trovato un futuro a Milano, compresa Aurora. Quest’ultima è la ragazza con cui Amedeo inizia una frequentazione nel capoluogo lombardo. Insieme a lei c’è anche il suo amico Giulio.

Tornati in paese, ecco che i due protagonisti decidono di creare un gruppo di aiuto, gestito direttamente da loro, in cui le persone possono condividere le proprie esperienze.

Belli ciao, il cast del film con Pio e Amedeo

Oltre Pio D’Antini e Amedeo Grieco nel ruolo di protagonisti, il cast di Belli ciao è composto anche da Gegia nei panni della mamma di Pio, Filippa Lagerback che interpreta se stessa, Lorena Cacciatore nel ruolo di Elettra e Rosa Diletta Rossi nelle vesti di Aurora. Nella trama del film compaiono anche Giulio (l’amico di Aurora) interpretato da Nicasio Catanese, il Sindaco Enzo Paladino interpretato da Giorgio Colangeli, il padre di Pio interpretato da Pinuccio Sinisi e Fumagalli interpretato da Saverio Raimondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *