21 Aprile 2024
Curiosità

Festa del Papà, perché si festeggia: la storia e polemiche

Perché si festeggia la Festa del Papà e quando? Ma soprattutto, quali sono le origini di questa giornata così speciale? Nel 2023 sono nate delle polemiche intorno a questa festa. In particolare, di recente, la preside della scuola dell’infanzia Florinda di Viareggio, Barbara Caterini, ha deciso di annullare la Festa del Papà a scuola. Parlando con la Nazione, la donna ha spiegato di aver preso questa decisione poiché non tutti i bambini che frequentano la sua scuola hanno un padre. La dirigente, prima di fare questa scelta, ha ricevuto le lamentele da parte di alcuni genitori, preoccupati poiché i propri figli, senza un papà, sarebbero stati esclusi da alcune attività. Ma vediamo ora perché si festeggia la Festa del Papà.

Storia della Festa del Papà: data e origini

La Festa del Papà in Italia si festeggia il 19 marzo di ogni anno. Questa giornata rappresenta l’occasione perfetta per i figli di dimostrare il proprio affetto al papà, una figura molto importante in una famiglia. Una piccola dimostrazione d’amore basta per rendere questo giorno speciale. La Festa del Papà si festeggia il 19 marzo perché questa data coincide con il giorno di San Giuseppe. Pertanto, questa è una festa legata alla religione cattolica. Nonostante questo, questa festività viene riconosciuta anche da chi non è cattolico. Partendo dalle origini, nel lontano 1479, Papa Sisto IV proclamò San Giuseppe il protettore dei padri di famiglia e patrono della Chiesa Universale.

Per questo, la sua data rappresenta il giorno dedicato ai papà. Fino al 1977 il 19 marzo era considerato anche un giorno festivo. Invece, oggi in Italia è un giorno feriale.

Festa del papà, come si festeggia nel mondo

La Festa del Papà non viene celebrata solo in Italia, ma anche in tanti altri Paesi del mondo. In alcuni di questi la data corrisponde a quella italiana. Invece in altri Stati come Francia, Irlanda, Regno Unito e Grecia, questa festa cade nella terza domenica di giugno. Molte zone del nord Europa, del Sud America e dell’Asia seguono questa linea. In Germania viene celebrata 40 giorni dopo Pasqua e quest’anno cade il 18 maggio.

Negli Stati Uniti la Festa del Papà è nata con Sonora Smart Dodd, la quale ha voluto dedicata la data al padre che aveva cresciuto lei e i suoi cinque fratelli da solo dopo la morte della loro mamma. Il 19 giugno 1990 rappresenta la prima volta in cui nello stato di Washington è stata festeggiata questa giornata. Col tempo, la popolarità di questa festa è aumentata anche negli Stati Uniti. Ed ecco che dal 1966 la terza domenica di giugno corrisponde negli USA alla Festa del Papà, resa ufficiale nel 1972.

In Corea del Sud, invece, viene celebrata un’unica giornata per il papà e la mamma, con la Festa dei Genitori, giornata che non è considerata festiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *