20 Giugno 2024
Chi èTelevisione

Irlanda Eurovision 2024, chi è Bambie Thug: età, nome, Instagram

A rappresentare l’Irlanda all’Eurovision Song Contest 2024 è Bambie Thug. La cantautrice irlandese si è presentata con il brano Doomsday Blue ed è presente nella finale dell’11 maggio 2024. Ci sono state delle polemiche che l’hanno vista protagonista nel corso dell’evento. Durante una conferenza stampa a Malmo, in Svezia, dove si svolge l’Eurovision, la cantante ha criticato gli organizzatori per la richiesta di modificare un suo messaggio, ritenuto filo-palestinese. Ma vediamo insieme tutto quello che c’è da sapere su Bambie Thug.

Chi è Bambie Thug, Eurovision 2024: nome vero completo, età, origini

Il nome vero di Bambie Thug è Bambie Ray Robinson. La cantautrice che rappresenta l’Irlanda all’Eurovision Song Contest 2024 è nata a Macroom, nella contea di Cork, il 6 marzo 1993. Dunque, nel 2024 ha compiuto 31 anni. Suo padre è svedese, mentre sua madre è irlandese. Ha tre sorelle e si è appassionata alla danza da giovane. Attraverso una borsa di studio, si è trasferita a Londra per continuare gli studi. A causa di un infortunio al bracio, ha deciso di concentrarsi sullo studio del teatro musicale. Il primo singolo che ha pubblico è Birthday, nel 2021.

L’11 gennaio 2024 ha presentato l’inedito Doomsday Blue per partecipare all’Eurovision come rappresentante dell’Irlanda ed è stata proclamata vincitrice dell’Eurosong 2024. Durante la sua infanzia, a Bambie è stato diagnosticato il disturbo da deficit di attenzione/iperattività. ADHD. Oggi vive a Londra e si definisce una persona non binaria, preferendo i pronomi they e them. La cantautrice irlandese pratica la stregoneria. Scendendo nel dettaglio si dedica alla magia dei sigilli e della manifestazione. In passato ha praticato anche la magia del sangue. Su Instagram è registrata con l’account @bambiethug.

Bambie Thug all’Eurovision 2024: le polemiche su Israele e Palestina

Bambie Thug ha dichiarato il suo sostegno per l’esclusione di Israele all’Eurovision 2024 per via della guerra che c’è attualmente tra Hamas e Israele. La rappresentante dell’Irlanda ha criticato gli organizzatori dell’evento perché lei hanno chiesto di modificare un messaggio considerato filo-palestinese. Durante la conferenza stampa a Malmo, la cantautrice irlandese ne he parlato, citando il suo trucco di scena. Questo includeva una scritta in carattere Ogham, antico alfabeto irlandese, che recitava “cessate il fuoco e libertà”. Il messaggio è stato visto come un chiaro riferimento a ciò che sta accadendo tra Hamas e Israele.

Le regole dell’Eurovision, però, prevedono che venga protetta la natura non politica del concorso. Infatti, ancora prima dell’inizio dell’evento, era stato detto che non sarebbero stati ammessi simboli e bandiere palestinesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *