19 Maggio 2024
CalcioSport

Kylian Mbappé, quando lascia il PSG: nel suo futuro il Real Madrid

Si parte con le prime battute di calciomercato con Kylian Mbappé che ha deciso di rinnovare il contratto con il Paris Saint Germain. La notizia, ritenuta sconvolgente per lo stesso club francese, arriva dall’Equipe. In queste ore il sito web fa sapere che il clima tra la squadra e l’attaccante numero 7 si è fatto decisamente pesanti. Ebbene Mbappé pare non sia disposto a continuare la sua carriera in Francia. Il suo futuro sembra essere già scritto e lo vede protagonista del Real Madrid di Florentino Perez. Proprio quest’ultimo, giorni fa, rispondendo a un tifoso ha fatto sapere che ingaggerà il noto attaccante, ma non ora. E in effetti i tempi coincidono.

Kylian Mbappé, addio al PSG per il Real Madrid: la reazione del club francese

Un futuro non scontato quello di Mbappé al Real Madrid. Sono tanti i tifosi che hanno sempre dato per scontato che un giorno il calciatore avrebbe potuto dare una svolta clamorosa alla sua carriera finendo in una delle squadre di calcio più forti e importanti di sempre. L’intenzione di Kylian al momento sarebbe quella di non giocare oltre il 2023 con il PSG. Infatti, avrebbe già comunicato al club parigino di voler entrare a far parte di un’altra squadra dall’1 gennaio 2024. Dunque, segniamoci questa data, perché potrebbe essere quella in cui Mbappé farà il suo ingresso nel club spagnolo. Ma, stando a come avrebbe reagito la squadra francese, l’addio potrebbe arrivare nelle prossime settimane!

Pare che il PSG fosse disposto a chiedere all’attaccante di prolungare il contratto oltre il 2025. Chi non lo vorrebbe nella propria squadra? Per questo, il club avrebbe fatto di tutto per non farselo sfuggire. Ma pare che, quando sarebbe arrivato il comunicato di addio di Mbappé, i dirigenti del Paris Saint Germain abbiano reagito con freddezza. Il motivo? Il calciatore non era tenuto a dichiarare già da ora, prima della prossima stagione, la sua volontà di lasciare il club. Il fatto di sapere già con sicurezza che lascerà la squadra porterà di certo un clima teso nei primi mesi della prossima stagione di calcio, anche da parte dei tifosi.

Per ancora metà stagione, Mbappé dovrebbe restare nel PSG. Solo a gennaio 2024 dovrebbe lasciare la squadra per approdare probabilmente nel Real Madrid. Essere già a conoscenza del suo addio non porterà a nulla di buono nella prossima stagione. Pertanto, i dirigenti avrebbero avanzato l’ipotesi di vendere Mbappé nelle prossime settimane: “O Mbappé dà segnali positivi per un prolungamento, o sarà venduto nelle prossime settimane. In nessun caso, Kylian Mbappé lascerà Parigi senza rinnovo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *