25 Aprile 2024
Film e Serie TV

Nowhere (2023) come finisce: la spiegazione finale del film

Dal 29 settembre 2023 è disponibile su Netflix Nowhere. Si tratta del nuovo film, il terzo diretto dal regista Albert Pintó. Una pellicola di genere thriller di sopravvivenza, che vede protagonista Mía, la quale deve fare di tutto per sopravvivere in mezzo all’oceano. Siamo in una realtà distopica, dove in Spagna c’è una dittatura totalitaria, che porta molti cittadini a fuggire dal Paese. In particolare, il regime prende id mira soprattutto le donne in gravidanza. Così Mía e suo marito Nico decidono di fuggire, pagando un viaggio clandestino via mare verso l’Irlanda. I due, però, affrontano il viaggio in due diversi container. Da qui inizia un’avventura drammatica, ma vediamo insieme come finisce e se Mía riesce a salvarsi nel finale del film.

Nowhere: la trama del film su Netflix

La trama di Nowhere entra nel vivo quando Mía e suo marito Nico fuggono dalla Spagna, per raggiungere l’Irlanda. Il regime presente nel loro Paese li porta a intraprende un viaggio clandestino via mare, in due container diversi. Poco dopo, Mía è l’unica persona rimasta in piedi nel container, mentre arrivano i soldati, che uccidono tutti. Lei riesce a nascondersi e raggiunge la prima destinazione su una nave mercantile. Ma ecco che una tempesta complica la situazione nell’oceano. Incinta e sola, con spazio e risorse limitati, cerca di sopravvivere. E questo significa che Mía deve partorire sott’acqua durante una tempesta.

Per la fame si ritrova costretta a mangiare la sua placenta e a cucirsi con i fili, dopo essersi ferita a una gamba. A un certo punto, riesce a creare un buco sul container, in modo da poter capire dove si trova e di pescare. Non solo, cerca anche di inviare dei messaggi SOS. Improvvisamente suo marito Nico la chiama per dirle addio. Da quando gli hanno sparato la sta cercando, ma ora non gli resta molto tempo. Un duro colpo per Mía, che ora deve lottare per sua figlia Noa, consapevole che nessuno arriverà a salvarli. La situazione si complica quando il container affonda.

Come finisce Nowhere: finale spiegato del film

come finisce il film nowhere
Netflix

Verso il finale di Nowhere su Netflix, la culla costruita da Mía galleggia attraverso i contenitori di cibo. Ma la protagonista non riesce più a vedere Noa durante la notte nell’oceano. A un certo punto, una balena spruzza acqua sul viso della neonata, facendolo piangere e permettendo a Mía di trovarlo. La protagonista si trova in acqua mentre tiene la culla, cercando di sopravvivere, ma non c’è alcuna terra nei paraggi. In quel momento, Mía lascia andare via i sensi di colpa provati per la perdita della prima figlia, Uma. Alcuni soldati l’hanno presa e l’hanno portata via, quando il regime spagnolo ha preso il sopravvento.

Mía si è sempre colpevolizzata per questo e il dolore ora sembra diminuire. Verso il finale del film sembra finalmente perdonare se stessa e questa sembra ormai la fine della protagonista. Ma ecco che fortunatamente una barca irlandese trova la piccola Noa che galleggia all’interno della culla. Quando la afferrano, trovano una corda che affonda nell’oceano. Tirando, riescono a portare Mía fuori dall’acqua. Entrambe sono vive e salve. Il film Nowhere finisce con Mía e Noa che si abbracciano mentre i marinai irlandesi le portano in salvo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *