28 Maggio 2024
Curiosità

Perché leggere è importante? Come cambia la vita, grandi benefici

Perché è così importante leggere? Ci sono tanti motivi per cui è consigliato dedicarsi alla lettura di un buon libro, di un fumetto o di una rivista. Ma ci sono anche dei motivi che spingono molte persone a non usare il proprio tempo per leggere. C’è chi non può a causa di problemi di salute legati alla vista. Tra le motivazioni c’è anche la mancanza di tempo e la stanchezza. Infine, il costo di un libro a volte può spaventare.

Ci sono, in realtà, molti testi validi ed economici che vi faranno viaggiare con la mente comodamente a casa. Non solo, è possibile affidarsi alle biblioteche in cui è possibile portare a casa i libri per un determinato periodo di tempo. Sono strutture che non prevedono l’acquisto. Quando è possibile, senza sentirsi costretti, è consigliato leggere per aumentare le proprie conoscenze e allontanare lo stress. Ma non solo, ci sono dei validi motivi per cui la lettura dovrebbe far parte delle nostre giornate.

Perché leggere fa bene: 11 buoni motivi per farlo

Fortunatamente leggere non può passare di moda. Si tratta infatti di un’attività che non crolla, che continua a diffondersi negli anni. Ma perché è bene avere questa abitudine? Ci sono molti aspetti positivi che si riscontrando leggendo. I risultati vi sorprenderanno e vi porteranno ad aprire la mente, a conoscere nuovi luoghi, seguire nuove storie e vivere un’avventura attraverso le pagine di un libro. Si riscontrano benefici per il benessere psicologico, per la salute e molto altro. Ebbene basti pensare che lo studio Cesmer/Università Roma3 ha confermato: i lettori italiani sono in media più felici rispetto a chi non legge mai. Possono essere più preparati ad affrontare situazioni anche negativi e a percepire meglio le emozioni. Sono tanti i libri che bisogna assolutamente leggere!

Ma quali sono i motivi per cui fa bene leggere?

  • Riduce lo stress: la lettura è un grande alleato contro lo stress, in quanto vi permetterà di distaccarvi dai problemi e dai pensieri.
  • Stimola la mente: leggere apre la mente e ci permette di conoscere nuove storie, scoprendo altri punti di vista e imparando cose nuove.
  • Favorisce la salute mentale: tenendo il cervello attivo durante la lettura rallenta il processo di invecchiamento. Vi è anche un rallentamento del battito cardiaco e della tensione muscolare. Aiuta la memoria a mantenersi allenata, in quanto è importante tenere a mente tutti i nomi, gli sviluppi e i posti di una storia. E migliora la concentrazione, in quanto siamo concentrati nello scoprire cosa accadrà nelle pagine successive del libro.
  • Si imparano nuovi vocaboli: leggendo ci permette di arricchire il vostro vocabolario che prima non conoscevamo.
  • Fa bene anche ai bambini: avvicinare i più piccoli ai libri è qualcosa di positivo. Leggendo loro una fiaba prima di andare a dormire li rilasserete e gli darete l’opportunità di imparare cose nuove.
  • Amplia la propria cultura: ci sono molti libri ambientati in epoche passate, ad esempio. Questi testi possono essere storici o di qualsiasi altro genere. Anche un thriller o un libro romantico può darci delle nozioni sul passato, sulla nostra storia.
  • Si impara a scrivere: se il vostro lavoro o la vostra passione è legata alla scrittura, allora il consiglio è di sicuro quello di trovare del tempo libero per leggere.
  • Si impara a parlare: come il precedente, anche in questo caso fa bene leggere.
  • Una buona scusa per allontanarsi dalla tecnologia. Ci permette di staccare la spina dagli smartphone, dai tablet, dalla televisione e da tutti gli altri dispositivi.
  • Aiuta a migliorare i rapporti sociali: leggere è importante anche per sviluppare empatia, facendo vivere ai lettori le emozioni vissute dai personaggi della storia che si va a leggere. Non solo, scoprendo punti di vista differenti dai nostri, riusciamo a comprendere meglio le azioni delle persone che ci circondano.
  • Si impara dagli errori degli altri: ebbene sì, scoprendo gli errori commessi dai personaggi del libro sarà più semplice prendere le proprie decisioni e fare le proprie scelte. Questo vale anche per i testi focalizzati sulla storia e sulla politica, con cui si impara così dal passato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *