19 Maggio 2024
Curiosità

Perché vicino all’equatore fa caldo? Ecco la spiegazione in breve

Cos’è l’equatore e perché nei luoghi a lui vicini fa più caldo? In breve, si tratta della circonferenza massima del globo terrestre. Scendendo ancora di più nel dettaglio, stiamo parlando del giro della Terra nel punto in cui è più grande e misura 40.075 km circa. Ogni punto che si trova all’equatore è distante allo stesso modo dal Polo Nord e dal Polo Sud, precisamente circa 10mila km. Questa circonferenza, linea mediana ideale, divide in due la Terra, in emisfero reale e in emisfero australe. Ma perché vicino all’equatore c’è un clima caldo? Questa è una domanda molto comune, la cui risposta genera molta curiosità. Spieghiamo sin da subito che la temperatura in quella zona è così elevata per via della sua posizione astronomica.

Vicino all’equatore fa più caldo: ecco perché

Nella rotazione dell’equatore intorno al Sole determina le alte temperatura. Il clima sulla Terra deriva dalla posizione più o meno obliqua che le zone hanno rispetto al Sole. Ma perché vicino alla linea mediana ideale che divide in due emisferi il pianeta fa quindi più caldo? All’equatore c’è sempre un clima caldo perché il Sole a mezzogiorno è posizionato alto nel cielo, posizione dalla quale i raggi sono caldi. Allontanandosi dall’equatore, si nota che il Sole è più basso e dunque meno caldo. Al contrario, ai due poli Nord e Sud, fa sempre molto freddo. Tra i due e l’equatore si trova la grande fascia temperata, dove è situata anche l’italia, dove il clima è caratterizzato da inverni freddi ed estati caldi. Qui le differenze si fanno tra le basse e le alte quote. Dunque, con questo si comprende che in estate fa più caldo perché il Sole è più alto nel cielo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *