24 Maggio 2024
Curiosità

Come abbronzarsi più in fretta e bene? I 6 trucchi più efficaci

Come posso abbronzarmi bene e velocemente? Se siete alla ricerca di metodi per avere un’abbronzatura sana e duratura, allora siete giunti nel posto giusto. Si tratta di un argomento che viene trattato soprattutto in estate, in quanto si ha la possibilità di godersi esporsi ai raggi del sole al mare, in piscina o in qualunque altro luogo all’aperto. Cosa aiuta ad abbronzarsi? L’alimentazione, gli orari giusti e i prodotti adeguati. Con i giusti accorgimenti riuscirete anche voi a raggiungere l’abbronzatura perfetta in poco tempo. Il tutto, ovviamente, evitando scottature. Pertanto, vi anticipiamo che proteggere la pelle è molto importante sotto i raggi del sole. Ma vediamo insieme come abbronzarsi in modo sano.

Abbronzarsi velocemente e senza bruciarsi: i metodi migliori

Con l’arrivo dell’estate ci si immagina già a rilassarsi a bordo piscina o in spiaggia. Quando si pensa a queste belle giornate il pensiero va all’abbronzatura. Questo, infatti, è il momento giusto per abbronzarsi. Ci sono dei trucchi per arrivare a raggiungere un buon risultato, che sia duratura. Come già indicato, è importante anche proteggere la propria pelle ed evitare di danneggiarla con prodotti sbagliati e i raggi del sole. Per questo motivo, è opportuno seguire questi trucchi anche per evitare le scottature e altri problemi legati alla pelle. Ecco quali sono i passaggi giusti per abbronzarsi bene e velocemente.

come abbronzarsi in fretta

Cosa mangiare per favorire l’abbronzatura?

Ebbene sì, l’alimentazione ci aiuta ad abbronzarci in modo veloce e sano. Ci sono degli alimenti che, infatti, risultato dei validi alleati per una bella tintarella. Questo perché determinati cibi aiutano a stimolare la produzione di melanina. Entrando nel dettaglio aiutano ad abbronzarsi carote, ciliegie, pesche, albicocche, meloni, anguria, carote, sedano e lattuga. Oltre questo ricordate sempre di mantenere il vostro corpo e la vostra pelle idratati bevendo almeno due litri di acqua al giorno.

Quando abbronza di più il sole?

I tempi e gli orari giusti per abbronzarsi in modo sano sono la mattina fino alle 11 e il pomeriggio dopo le 15. Troppo tardi rischiereste di non trovare più i raggi del sole puntati, ma esporsi nelle ore più calde non è salutare. Infatti, i raggi del sole in determinati orari risultano troppo forte e rischiereste di ritrovarvi con delle scottature. Dunque, nelle ore più calde preferite restare sotto l’ombrellone.

Quali abbronzanti scegliere per l’estate e le vacanze?

Utilizzare i prodotti giusti per abbronzarsi non è affatto una scelta da sottovalutare. Infatti, è possibile facilitare il processo dell’abbronzatura usando creme e spray indicati per ottenere buoni risultati.

Non dimentichiamo che è anche necessario proteggere la pelle dai raggi solari con la protezione giusta. Per quanto riguarda il valore da scegliere, vi consigliamo di tenere conto del colore della propria pelle. Se ancora siete troppo chiari, allora sarebbe bene utilizzare inizialmente una protezione 50+, scendendo via via. Se già partite da una tonalità media, allora potete già scendere. Ma in ogni caso, è sempre bene utilizzare una protezione solare quando ci si espone ai raggi del sole.

  • Vi segnaliamo Defence Sun di Bionike protezione 50+. Si tratta di uno spray solare per pelli sensibili, in grado di svolgere un’azione protettiva. Idrata ed è waterproof, ma soprattutto il prodotto non è appiccicoso.
  • Un altro prodotto con protezione 50+: Rilastil Sun system Stick Solare. Ideale per pelli sensibile, è resistente all’acqua e non contiene alcun profumo.
  • Scendiamo con il valore protettivo, optando per il Rilastil Sun System Latte Vellutato. Con protezione SPF 30, questa crema è in forma fluida e vellutata, adatta anche per le pelli sensibili. Anche questo prodotto è resistente all’acqua.
  • Restando sulla protezione SPF 30, vi consigliamo il latte solare dermoprotettivo della PREP, senza parabeni e perfetto per proteggersi dai raggi del sole.

Come prendere sole per abbronzarsi in fretta?

come abbronzarsi in fretta

Ci sono altri metodi per abbronzarsi bene e velocemente in estate. Stare a contatto con l’acqua aiuta ad attirare i raggi del sole sulla propria pelle. Pertanto, è consigliato di stare sulla superficie dell’acqua, camminando, su un materassino o nuotando. C’è chi preferisce abbronzarsi e allo stesso tempo praticare sport. In ogni caso ricordate sempre di utilizzare una protezione solare.

Come fare la doccia per mantenere l’abbronzatura?

Preferite la doccia al bagno per favorire la tintarella, utilizzando sempre un bagnoschiuma delicato. Oltre questo, quando vi asciugate, ricordate di tamponare delicatamente. Dopo la doccia ricordate inoltre di idratare e nutrire la pelle con una crema, soprattutto dopo aver trascorso una giornata al mare o in piscina.

Mantenere l’abbronzatura con il doposole: i migliori

Per accentuare l’abbronzatura e mantenerla nel tempo tornano utili i doposole. Ma quali sono i migliori da usare? Anche in questo caso, abbiamo selezionato qualcosa per darvi una mano nella scelta.

  • Il doposole più acquistato è il Gel di Mylee con pura aloe vera. Un prodotto lenitivo e idratante che vi tornerà utile anche in altri casi, come il post epilazione.
  • Un altro doposole affermato nel mercato è quello della Collistar, idratante e nutriente. Questo prodotto è in grado di fissare e mantenere a lungo l’abbronzatura in modo davvero efficace. Infatti, stiamo parlando di uno dei prodotti più validi da utilizzare in estate.
  • Infine, vi consigliamo la linea più economica per un buon doposole, ovvero PREP. La crema idratante fa da attivatore dell’abbronzatura prolungandola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *