19 Maggio 2024
Film e Serie TV

Sorella Morte, spiegazione finale: la verità, chi muore, come finisce

Dal 27 ottobre 2023 è disponibile su Netflix Sorella Morte. Si tratta del nuovo film horror spagnolo diretto da Paco Plaza e scritto da Jorge Guerricaechevarría. La pellicola rappresenta il prequel del dramma spagnolo del 2017, Veronica. Il film ha lo scopo di approfondire la vita di Narcisa, interpretata dall’attrice Aria Bedmar, soprannominata sorella morte dagli studenti della scuola. Siamo nella Spagna postbellica e la giovane novizia con poteri soprannaturali raggiunge un ex convento che ora è una scuola femminile, dove deve vestire il ruolo di insegnante. Col trascorrere del tempo, avvengono degli strani eventi e la situazione diventa sempre più inquietante, al punto che Narcisa decide di scoprire tutti i segreti che riguardano la struttura.

Sorella Morte su Netflix: il riassunto della trama

La trama di Sorella Morte prende inizio da Narcisa, la quale arriva nella scuola dove deve ricoprire il ruolo di insegnante, la suora capisce che qualcuno sta cercando cercando di contattarla e ora deve scoprire chi è. In una scatola con delle lettere, trova una foto di suor Socorro e un paio di forbici. Proprio in quel momento la sedia cade a terra e avvengono altri fatti molto inquietanti. Narcisa capisce che c’è qualcosa di strano nella scuola, con i suoi incubi vividi e i risvegli nel panico. Si preoccupa quando uno dei suoi studenti rivela di aver visto uno spirito che si chiama Little Girl. Inoltre, è sospettosa della scomparsa di Suor Inés e desiderosa di scoprire cosa nascondono i figli del convento.

Per questo Nascisa inizia a indagare, diventando ossessionata dal caso. Quanto accade ha a che fare con i suoi dubbi sulla propria fede e suu un futuro da suora. Non solo, la protagonista è tormentata dal suo passato. Da bambina, è finita sui giornali perché era riuscita a vedere la Vergine Maria. Lei stessa, però, dubita oggi di averla vista davvero. Rosa sembra essere l’unica in grado di vedere queste presenze invisibili nella scuola e Narcisa le garantisce che non avverrà niente di male se insieme finisco il gioco dell’impiccato, apparso sulla parete della sua stanza. Ma ecco che, poco dopo, Rosa scompare e poi viene trovata impiccata nel confessionale.

A questo punto, suor Narcisa prende le sue cose e lascia il convento, durante l’eclissi solare. Prima di morire, Rosa aveva rivelato alla giovane suora che la sorella Inés aveva disegnato l’ultima gamba del gioco e gli spiriti avevano iniziato a perseguitarla. La suora le ha spiegato che il nome scritto dallo spirito sulla lavagna è il prossimo obiettivo. Proprio il nome di Rosa è stato scritto sul tabellone il giorno della sua morta. Julia incolpa Narcisa per quanto accaduto.

Sorella Morte: chi c’è dietro gli eventi soprannaturali e perché

come finisce sorella morte
Netflix

Dietro tutti gli strani eventi che ci sono nel corso del film Sorella Morte, c’è la sofferenza provata da Soccorro. A raccontare allo spettatore cos’è successo è Narcisa, la quale durante l’eclissi solare riesce andare con la mente nel passato. Durante la guerra civile, il convento è stato saccheggiato e una suora è stata abusata. Si trattava di Socorro, la quale è rimasta incinta e poi ha partorito. Nel presente, suor Julia si rende conto di ciò che sta accadendo e teme che Narcisa riesca a scoprire i segreti suoi, di Sagrario e della Madre Superiora. Per questo, la suora riporta la ragazza nella sua stanza.

Attrvaerso una foto di Socorro, Narcisa torna di nuovo nel passato, dove sente la sua sofferenza, con le altre suore che non le rendevano la vita facile. Infatti, hanno deciso di nascondere Socorro e sua figlia per la vergogna. Narcisa prova tristezza per la suora e finisce di nuovo nel passato scoprendo il momento difficile affrontato dopo la nascita di sua figlia. Julia, Sagrario e la Madre Superiora le hanno portato via la figlia, la quale aveva la febbre. La bambina ha resistito nel convento, ma poi ha avuto un infortunio ed è morta.

Questo spiega chi era la bambina di cui parlava Rosa e perché avvengono strani eventi quando Narcisa guarda la foto di Socorro. Ora la suora perseguita tutte le suore alle prime armi, che non hanno preso ancora i voti. Può apparire come un suo tentativo di salvare le nuove arrivate, facendole allontanare dal convento.

Come finisce Sorella Morte: spiegazione del finale

come finisce sorella morte
Netflix

Verso il finale di Sorella Morte si scopre cos’è successo a suor Socorro. Quest’ultima ha scoperto che sua figlia non era sopravvissuta e si è uccisa proprio nella stanza in cui ora vive Narcisa. Lo spirito di Socorro vuole vendicarsi di tutti coloro che hanno fatto del male a lei e sua figlia, tormentando le anime per un senso di appagamento. Nel presente Narcisa capisce che l’unico modo per fermare tutto è riunire Socorro e sua figlia, tornando nel passato. Questa volta, però, apre una porta per permettere a madre e figlia di stare insieme e cambia il corso degli eventi.

Il presente non è più lo stesso ed è un caos. Infatti, nella nuova realtà Socorro ha perseguitato Julia e l’ha uccisa. Stesso destino è toccato a Sagrario e la Madre Superiora. Ora che le tre suore sono morte, la presenza di suor Socorro non tormenta più il convento. Sorella Morte finisce con Narcisa che viene presentata in un’aula piena di studenti, tra i quali c’è Veronica. Come già detto, il film del 2023 rappresenta il prequel della pellicola Veronica del 2017. Dunque, il finale di Sorella Morte di collega con l’inizio del primo film.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *