24 Giugno 2024
Film e Serie TV

Analog Squad come finisce: spiegazione finale e news stagione 2

Dal 7 dicembre 2023 è disponibile su Netflix Analog Squad. Si tratta della nuova serie TV tailandese sentimentale che vede protagonista Pod, un nuovo di mezza età che recluta delle persone che formare una finta famiglia. Qual è il suo scopo? Rivedere un’ultima volta il padre malato, con cui da tempo non ha un rapporto. Così Pond convince l’ex fidanzata Lily a fingere di essere sua moglie e la madre dei suoi figli. Questi sono Keg, un adolescente impiegato di un’azienda, e Bung, una ragazza che ha un negozio di noleggio video. Nel tempo, i quattro comprendono cosa significa essere una famiglia, sebbene non lo siano davvero. Ma vediamo ora insieme come finisce e cosa si sa sulla stagione 2.

Analog Squad: il riassunto della trama

La trama della prima stagione di Analog Squad, composta da 8 episodi diretti e co-scritti da Nithiwat “Ton” Tharatorn, inizia con Pond che recluta Lily, Keg e Bung per fingere di avere una famiglia. Insieme i quattro raggiungono Phang Nga, dove Pong si riunisce con il padre malato, dopo vent’anni. L’uomo, Kew, sta per morire. Improvvisamente, però, Bung deve tornare a casa in quanto scopre che suo padre ha avuto un incidente in auto. Non solo, viene a sapere che suo papà ha avuto un’altra famiglia per oltre dieci anni con un figlio adolescente nato da un matrimonio segreto. A consolarla ci pensa Keg, in queso momento difficile.

Intanto, tutti loro continuano a fingere di essere una famiglia quando la nonna Sodsai decide di raggiungerli a Bangkok. Sodsai è felice di aver trascorso del tempo con loro, mentre Pond affronta il suo passato, con sua figlia Mag che finalmente gli fa visita. Kew e Pond si riconciliano. Sebbene poi la finta famiglia si separi, i legami restano forti. Intanto, Bung inizia a riparare il suo rapporto con il padre, mentre Keg apprende una verità sconvolgente sul suo migliore amico e collega, prima di raggiungere l’America per ricominciare da capo. Intanto, Lily affronta un intervento chirurgico e tutti sono lì al suo fianco per sostenerla. Mag, invece, si sposa.

Come finisce Analog Squad: perché Pond aveva lasciato i suoi genitori?

Pond da tantissimi anni non ha un rapporto con i suoi genitori, a causa di quanto accadde quando era un adolescente. In un magazzino, insieme al suo migliore amico Mek, Pond stava celebrando il lancio della missione Apollo. Un fuoco d’artificio finì per incendiare il magazzino e Mek morì. Tornato a casa, raccontò tutto ai suoi genitori, chiedendo loro di coprirlo con la polizia. Suo padre, però, pensò che fosse giusto raccontare la verità e così fece. Pond restò deluso da questa sua decisione, tantò che scappò via, restando un fuggitivo per più di dieci anni. Dopo di che, è tornato a casa con i suoi figli e suo padre ha insistito affinché raccontasse finalmente la verità alla polizia. Sua madre, però, l’ha aiutato di nuovo a fuggire con i suoi figli.

Suo padre ha sempre creduto a lui, ma è rimasto convinto del fatto che le autorità dovessero sapere dell’incidente. Pond, però, ha sempre mostrato un certo rancore per questo. Nel finale di Analog Squad, proprio suo padre lo aiuta pagando tutti i suoi debiti.

Analog Squad finale: Keg e Bung restano insieme?

come finisce analog squad
Netflix

Nel corso degli episodi di Analog Squad su Netflix, Keg si innamora di Bung. Quest’ultima, però, confessa di avere una relazione con una ragazza e che non le piacciono gli uomini. Ma ecco che tra loro scatta un bacio nel finale della serie TV. Ma Bung ammette di non aver sentito nulla. Nonostante ciò, restano davvero buoni amici.

Analog Squad, spiegazione finale: chi è il padre di Keg

Keg è stato abbandonato dal padre ancora prima della sua nascita ed è per questo che è stato cresciuto solo da sua mamma, la quale è stata una modella che posa nuda. Negli anni, Keg ha sempre provato disagio per la professione di sua mamma. Dopo la laurea, ha trovato lavoro in un call center, dove ha conosciuto Ruk, il quale è diventato il suo migliore amico. Ma ecco che Keg ha scoperto che Ruk è il suo padre biologico. Anche se l’amava moltissimo, Ruk aveva deciso di lasciare Pupae, la quale era rimasta incinta, perché non accettava il suo lavoro. Non sapeva, però, che fosse in attesa di suo figlio. I due si sono poi rivisti di nascosto, iniziando una relazione segreta.

Ed ecco che alla festa di Capodanno, Pupae e Ruk svelano la verità a Keg. Quest’ultimo poi conforta sua mamma e le consiglia di continuare con il suo lavoro, perché è la sua passione. Dopo di che, decide di partire per l’America, con entrambi i suoi genitori che lo aiutano a trovare i documenti. Analog Squad finisce con Keg che arriva finalmente in America.

Analog Squad 2 si farĂ ? Cosa si sa sulla seconda stagione

Non si sa ancora se ci sarà la seconda stagione di Analog Squad. La serie TV tailandese è appena uscita su Netflix, in tutti i Paesi del mondo dove è attivo il servizio. Dunque, è necessario attendere ancora del tempo prima di scoprire se il colosso dello streaming deciderà di rinnovarla oppure no. Di sicuro, Netflix valuterà i risultati ottenuti con questa prima stagione e poi deciderà cosa fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *