28 Maggio 2024
Film e Serie TV

Castlevania: Nocturne, spiegazione finale e uscita stagione 2

Castlevania: Nocturne è una serie TV americana d’animazione d’azione dark fantasy, disponibile in streaming su Netflix. Si tratta dello spin-off della serie animata Castlevania ed è basato sul videogioco Castlevania: Rondo of Blood di Konami del 1993. Scritta e creata da Clive Bradley, è ambientato nel 1792, durante la Rivoluzione francese. La trama vede protagonisti Ritcher Belmont, discendente della famiglia Belmont, e Trevor Belmont. Ma vediamo insieme come finisce questo spin-off e quando esce la stagione 2, già resa ufficiale.

Castlevania: Nocturne – la trama della serie

La prima stagione di Castlevania: Nocturne vede protagonista Ritcher Belmont, discendente della famiglia di cacciatori di vampiri Belmont. Quest’ultimo arriva in Francia dopo che un vampiro ha ucciso sua mamma Julia in America. Circa nove anni dopo, c’è la Rivoluzione Francese e Ritcher vive con Tera, l’amica maga di sua madre, e la figlia Maria. Qui continua porta avanti la missione della sua famiglia, combattendo i vampiri e l’oscurità. Intanto, i vampiri si stanno inchinando al Vampiro Messia. Per questo, Ritcher deve ora trovare alleanza nei maghi e altri cacciatori, per evitare che avvenga un’apocalisse.

Castlevania: Nocturne 2 si farĂ ! Quando esce?

Qual è la data d’uscita di Castlevania: Nocturne stagione 2? La seconda stagione è stata ufficialmente confermata. A dare la notizia è stato Netflix, dando conferma che Project 51 Productions e Powerhouse Animation continueranno a produrre per il suo catalogo. Nella regia ci saranno ancora Sam Deats e Adam Deats. Al momento, però, non è ancora noto quando uscirà Castlevania: Nocturne 2 su Netflix. Bisognerà attendere qualche empo prima di scoprirlo.

Castlevania: Nocturne, il riassunto degli 8 episodi

quando esce castlevania nocturne 2
Netflix

Castlevania: Nocturne inizia con Ritcher Belmont che ha 10 anni e assiste all’omicidio di sua mamma Julia per mano del vampiro azteco Olrox, che decide di non ucciderlo. Il bambino scappa in Francia e qui viene cresciuto da Tera Renard, la maga dei Perlatori, la quale ha una figlia, Maria. Trascorrono 9 anni e siamo nel mezzo della Rivoluzione Francese. Maria è impegnata nella ribellione contro la borghesia aristocratica, dove vi sono molti vampiri. Invece, Ritcher porta avanti la missione della sua famiglia, come cacciatore di vampiri. E mentre si parla di un minaccioso Vampiro Messia, la maga Annette e dal cantante Edouard stanno cercando Ritcher.

Intanto, l’Abate Emmanuel, che si rivela essere il Mastro Fabbro, teme la rivoluzione e decide di allearsi con il Vampiro Messia, Erzsebet Bathory. Tera, Annette, Edouard e Ritcher attaccano gli aristocratici nel loro palazzo, durante una festa. Edouard viene, però, ucciso e il suo corpo utilizzato come una nuova creatura notturna. Annette è addolorata per la sua morte e svela come lui l’ha aiutata in passato, quando era fuggita dalla vita da schiava. Maria la presenta ad altri rivoluzionarli per trarre da lei ispirazione. Ma ecco che arrivano le Creature della Morte, compresa quella creata da Edouard. Quest’ultimo, quando Annette è in pericolo, uccide i suoi compagni e la salva.

Emmanuel spera di schiacciare la rivoluzione costruendo una macchina per creare creature notturne per aiutare Erzsebet. A svelare la verità sul Vampiro Messia è Drolta: Erzsebet ha bevuto il sangue della dea Sekhmet ed è divenuta la sua incarnazione. Intanto, Emmanuel rinchiude Edouard nelle catacombe, perché sta disobbedendo agli ordini. Dopo di che, il gruppo incontra Emmanuel e Drolta, e Tara è sconvolta da questa alleanza. Inizia una rissa, durante la quale Annette capisce che Edouard ricorda chi è.

Nel corso degli episodi di Castlevania: Nocturne, Drolta convince Olrox ad allearsi con Erzsebet, il quale è in grado di bloccare il sole, dando la possibilità ai vampiri di comandare il pianeta. Invece, Annette interroga Vaublanc e lo uccide. Intanto, Emmanuel raggiunge Tera e Maria, a cui spiega perché si è alleato con il Vampiro Messia. Non solo, si rivela anche essere il padre di Maria, la quale resta scioccata. Nel frattempo, Ritcher scappa e incontra un signore, il quale è Juste Belmont, suo nonno.

Mentre Erzsabet viene celebrano come il messia dei vampiri, Edouard fa in modo che le altre Creature della Notte ricordino chi sono. Juste racconta al nipote come è caduto in disgrazia, ma ecco che arrivano gli uomini di Drolta. Durante la lotta, si risvegliano i poteri magici di Ritcher. Intanto, Annette riceve un consiglio da Cécile, la quale le dice di perdonare Ritcher e di trovare il potere in se stessa. Drolta, invece, scopre che Maria è figlia di Emmanuel.

Come finisce Castlevania: Nocturne, la spiegazione del finale

come finisce castlevania nocturne
Netflix

Il Vampiro Messia festeggia con i suoi seguaci mentre prepara un piano per conquistare l’Europa e le America. Intanto, Richter torna a casa e si scusa con Annette, a cui promette che la aiuterà a salvare Edouard. Intanto, Olrox porta via la macchina creata da Emmanuel e chiede a loro di distruggerla, in quanto solo un umano può farlo. Ritcher è diffidente nei suoi confronti. Intanto, Maria si reca in chiesa per consigliare a Emmanuel di fuggire, il quale però la fa catturare per essere sacrificata a Erzsabet e dimostrare così la sua lealtà. Tera studia, invece, la macchina di Emmanuel e capisce che non può essere distrutta, ma può essere mandata all’Inferno.

Verso il finale di Castlevania: Nocturne, Mizrak è disgustato da ciò che sta facendo Emmanuel, tanto che rivela al gruppo che Maria è in pericolo. Tutti si recano in chiesa per salvarla, ma Erzsabet sta sfruttando i suoi poteri per causare un’eclissi solare, portando l’oscurità nella città. Fortunatamente il gruppo riesce a fermare Emmanuel e a salvare Maria. Dopo di che Richter, Maria, Mizrak e Olrox tengono a bada gli uomini di Drolta. Mentre Annette trova Edouard, Tera legge l’incantesimo per rimandare la macchina all’Inferno. Edouard fa sapere ad Annette che ha intenzione di risvegliare le altre Creature della Notte.

Intanto, l’incantesimo di Tera viene fermato da Erzsabet, il quale sconfigge tutti e tenta di trasformare Maria in un vampiro. Olrox, invece, confessa il suo amore a Mizrak, cercando di convincerlo a lasciare gli altri, ma lui si rifiuta. Olrox, così, va via da solo. Alla fine Tera decide di offrirsi a Erzsabet, la quale accetta, riconoscendo il valore dei suoi poteri. Non solo, la maga chiede a Richter di fuggire con Maria. Emmanuel capisce, però, che il suo sacrificio non salverà nessuno, ma non può fare niente. Ed ecco che Tera diventa la serva vampira di Erzsabet. Castlevania: Nocturne finisce con Richter, Annette, Maria e Mizrak che scappano, inseguiti da Drolta. Per fortuna, quest’ultima viene uccisa dal nuovo arrivato Alucard, il figlio di Dracula, nella scena finale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *