13 Giugno 2024
Film e Serie TV

The Black Book (2023) come finisce: la spiegazione del finale

Dal 22 settembre 2023 è disponibile su Netflix il film The Black Book. Protagonista è un diacono, il quale decide di farsi giustizia da solo quando suo figlio viene incastrato per un rapimento. Da solo, Paul Edima si ritrova a combattere contro una squadra di polizia corrotta per far assolvere il figlio. Ma vediamo ora insieme cosa succede nel corso del film e come finisce.

The Black Book su Netflix: riassunto della trama

La trama del film The Black Book inizia con la professoressa Stella Craig, direttrice generale della NEOC (Nigeria Energy & Oil Company), che per tutta la sua vita ha lottato per la gente comune della Nigeria. Suo marito e suo figlio improvvisamente vengono rapiti da una banda pericolosa. La polizia arresta uno dei rapinatori, ma lo liberano quando vengono a sapere che è il figlio del senatore Dipo. In realtà, Dipo e il suo capo, il generale Issa, sono i veri colpevoli del rapimento. Il marito e il figlio di Craig vengono uccisi e il nuovo direttore di NEOC viene scelto da questi criminali.

Ora, però, la polizia ha bisogno di trovare un uomo che assomigli al figlio di Dipo per farlo passare come colpevole dei rapimenti. Così, gli agenti fermano Damilola, un uomo innocente, e lo uccidono. Quest’ultimo viene etichettato come il rapinatore, dopo la sua morte, e la polizia addirittura si rifiuta di consegnare il suo corpo a suo padre Paul, il quale un tempo lavorava per il generale Issa. Paul è riuscito ad allontanarsi dalla corruzione consegnando al generale il Libro Nero, contenente un riassunto di tutte le attività criminali da lui commesse. Dopo aver lasciato quel mondo, Paul è cambiato ed è diventato un diacono.

Quando suo figlio viene ucciso, l’uomo crede che sia accaduto tutto per una punizione, che è pronto ad accettare. Nonostante questo, non può assolutamente accettare che suo figlio venga fatto passare come un criminale. Intanto, una giornalista, Victoria, viene a conoscenza dell’accaduto e si dice disposta ad aiutare Paul a ottenere giustizia per la morte di suo figlio. Inizialmente il diacono non accetta il suo aiuto. In seguito, però, decide di tornare ai suoi vecchi metodi per fare giustizia.

The Black Book: Paul e Victoria iniziano a collaborare

come finisce the black book
Netflix

Nel corso del film The Black Book su Netflix, Paul rapisce gli agenti di polizia che hanno ucciso suo figlio e riesce a registrare la loro confessione. Victoria ruba la registrazione, ma ecco che si scopre che il suo editore lavora anche per il generale Issa. Così viene tutto distrutto e la giornalista non fa in tempo a pubblicare il contenuto. Intanto, Dipo scopre che la polizia ha ucciso il figlio di Paul ed è consapevole che quest’ultimo sia un uomo molto pericoloso. Così cerca di eliminarlo, uccidendo l’ufficiale di polizia e incastrandolo per il delitto. Paul inizia a lavorare con Victoria.

Nel frattempo, il diacono cerca un accordo con il generale Issa, in modo che Dipo e il figlio confessino e il corpo del figlio venga rilasciato. Ma non riesce nella sua impresa. Intanto, Paul diventa un criminale ricercato. Si reca dal commissario, a cui fa presente che suo figlio innocente è stato ucciso e a cui chiede di proteggere Victoria. Il commissario capisce che l’uomo sta dicendo la verità. Intanto, la giornalista scopre che il suo passato è legato a quello di Paul.

Come finisce The Black Book: perché Paul è legato a Victoria?

Verso il finale di The Black Book scopriamo che in passato, Paul lavorava con il generale Issa, il quale aveva assunto il comando del commercio della droga. Quest’ultimo aveva chiesto al protagonista di eliminare una giornalista che aveva scoperto l’attività di contrabbando di Dipo. Ebbene quella giornalista era proprio la mamma di Victoria e Paul l’ha uccisa. Quel giorno una Victoria bambina si trovava in casa e Paul non è riuscito a ucciderla, tanto che l’ha portata in chiesa, dove padre Omotosho l’ha cresciuta. Paul ha pagato tutte le spese legate a Victoria fino a quando non ha avuto un lavoro. Ed è stato proprio per Victoria che Paul si è ritirato da quella vita e ha consegnato il Libro Nero a Issa.

Nel presente Victoria viene a conoscenza della verità e si rifiuta di farsi proteggere dall’uomo che ha ucciso sua mamma. Ma ecco che gli uomini di Issa attaccano la chiesa, uccidono padre Omotosho e rapiscono la giornalista. Paul si ritrova a dover raggiungere una fattoria per salvarla e, intanto, Big Daddy si unisce a lui, perché vuole distruggere Issa. L’unico modo per eliminarlo, però, è rubare il famoso Libro Nero. Tramite alcuni vecchi amici, scopre che si trova nella cassaforte. Paul e Bid Daddy riescono a distrarre la polizia, causando un’esplosione. E mentre Big Daddy ruba il Libro Nero, Paul si reca nella fattoria per salvare Victoria.

The Black Book: la spiegazione del finale

come finisce the black book
Netflix

Verso il finale di The Black Book, Big Daddy riesce a pubblicare un video in cui è possibile vedere gli uomini del generale Issa mentre uccidono i soldati nigeriani. A questo punto, avviene una svolta militare contro il generale, che viene abbandonato dai suoi uomini. Ed ecco che Stella Craig vendica la sua famiglia e Dipo viene arrestato dal commissario, che ha le prove contro di lui. I militari, invece, arrestano il generale Issa. Intanto, Paul invia la cassaforte con il Libro Nero a Victoria. Le confessa che non voleva coinvolgerla in questo caso, in quanto vuole proteggerla. Le chiede, inoltre, un favore, ovvero che usi il Libro Nero per far sì che venga fatta giustizia.

Non solo, il protagonista le svela che sua mamma era stata tradita dal suo editore. Nel finale finalmente Paul può seppellire il corpo del figlio ed è ora a pagare per i suoi peccati. The Black Book finisce con Paul che viene raggiunto da Victoria, la quale gli fa sapere che potrebbe perdonarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *