29 Febbraio 2024
Film e Serie TV

Cenere su Netflix come finisce: spiegazione del finale del film

Cosa succede nel finale del film Cenere su Netflix? Si scopre che è tutta una finzione tratta da un romanzo o la storia si basa sulla realtà? Il film turco è disponibile sulla piattaforma dal 9 febbraio 2024 e tiene incollati al piccolo schermo gli spettatori fino all’ultimo istante. Ed è proprio nel finale che ci si pone molte domande su quanto accade nel corso del film. In particolare, la domanda è: ciò che ho visto è reale oppure è frutto dell’immaginazione dello scrittore Taner Alpar? Vediamo insieme cosa accade nel corso del film e soprattutto alla fine.

Cenere film su Netflix: riassunto della trama

La trama del film Cenere inizia con il narratore che mette in discussione il senso della realtà, come quando una bugia viene fatta passare per verità. A volte, la realtà potrebbe sembrare un sogno e viceversa. Questo pensiero viene portato avanti per tutto il film. Protagonista è Gokce, la quale è una donna sposata con una figlia. Suo marito è Kenan, proprietario di Urkan Publishing, che pubblica libri. Ci pensa Gokce a trovare sempre le opere migliori da pubblicare. Lei legge i manoscritti e Kenan agisce tramite la sua intuizione.

Durante il loro decimo anniversario, l’attenzione di Gokce viene attirata da un manoscritto, che porta il titolo Cenere. La donna inizia a leggerlo e piano piano si lascia travolgere dalla storia, cercando di vivere la vita della protagonista, recandosi nel quartiere Balat, dove si svolge la trama. Gokce vuole scoprire se questo manoscritto racconta una storia vera o è solo un racconto di finzione. Il dubbio offusca la sua mente e riesce a trovare l’uomo protagonista, definito M. Si tratta di un falegname, riconoscibile tramite dei tatuaggi sulle braccia descritte dall’autrice del libro.

L’uomo corrisponde esattamente a quello descritto nel manoscritto e si chiama Metin Ali Soykan. Gokce inizia a frequentarlo e, nel frattempo, legge la storia che la travolge completamente. Intanto, suo marito appare infastidito dalle sue continue assenze. Gokce si sente viva dopo tanti anni e, nel frattempo, scopre che Metin era un uomo sposato. Il suo era stato un matrimonio combinato e intendeva separarsi. La donna capisce che la situazione è pericolosa, ma continua a farsi coinvolgere e a frequentare Metin.

Cenere film su Netflix: chi ha ucciso Duygu Akkaya?

come finisce il film cenere 2024
Netflix

Mentre legge il manoscritto, Gokce scopre che l’autrice del libro ha predetto la sua morte mentre scriveva il manoscritto. M, che corrisponde a Metin, l’avrebbe uccisa pugnalondola. L’autrice racconta che quest’ultimo l’avrebbe tradita con una certa R. Gokce, ormai presa dal falegname, riconsegna il manoscritto a Kenan e gli consiglia di non pubblicarlo. Suo marito, però, ha notato il suo coinvolgimento in quella storia e la sua ossessione. Così decide di scoprire la verità e scopre Metin e Gokce insieme.

Intanto, scopre che l’autrice del manoscritto, la quale è morta, si chiamava Duygu Akkaya. Kenan trova la sorella, Reyhan, la quale però non vuole parlare di questa storia e gli sbatte la porta in faccia. Seguendola riesce a individuare Metin come il personaggio M del manoscritto. Kenan fa poi sapere a Gokce che l’autrice del manoscritto è morta l’anno scorso e che il suo non sarebbe stato un suicidio. La donna resta sconvolta e crede che Metin abbia ucciso Duygu. Con l’inganno, Kenan riesce a invitare a cena Metin a casa loro per avere un confronto faccia a faccia.

Come finisce il film Cenere: spiegazione del finale

come finisce il film cenere 2024
Netflix

La storia del film Cenere è finta o è reale? Verso il finale, Kenan rivela a cena le sue vere intenzioni mostrando il manoscritto di Duygu Akkaya a Metin, il quale resta sconvolto. Quest’ultimo nega di averla uccisa, facendo presente che la donna assumeva molte medicine e aveva già tentato il suicidio, e di non averla tradita con la sorella. Gokce sembra allontanarsi da loro con la mente, tanto che se ne resta immobile scioccata da tutta questa storia. Invece, Metin e Kenan arrivano ad affrontarsi in uno scontro fisico molto acceso, cadendo entrambi nella piscina.

Il tutto mentre Gokce è seduta a tavola con lo sguardo assente e li osserva da lontano. Alla fine Metin colpisce Kenan con un oggetto appuntito e lo uccide. Dopo di che, è possibile vedere Gokce da sola con sua figlia. Si passa poi al vero finale, quello dove c’è lo scrittore Taner Alpar che presenta il suo nuovo romanzo, Cenere, pubblicato dal suo editore Kenan. Dunque, già questo fa pensare che Kenan non sia morto e che quello scontro con Metin sia solo frutto dell’immaginazione di Taner, che avrebbe realizzato il romanzo unendo due storie.

La cosa più probabile è che lo scrittore abbia fuso la separazione tra Gokce e Kenan dopo un tradimento di lei e la storia di una donna uccisa dal marito falegname. Sembra, dunque, che ciò che abbiamo visto sia la storia raccontata nel romanzo di Taner, che ha unito le due situazioni reali creando un racconto di finzione. Dunque, Gokce non avrebbe mai incontrato Metin e Kenan sarebbe ancora vivo. In ogni caso, il romanzo si conclude con il suicidio di Gokce, la quale invece sarebbe ancora viva e insieme alla figlia.

Di sicuro il finale del film Cenere lascia la possibilità allo spettatore di interpretare il tutto come meglio crede. Infatti, quella appena fatta è un’interpretazione personale di ciò che potrebbe essere successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *