23 Aprile 2024
Film e Serie TV

Father and Son (2013) come finisce: spiegazione finale del film

Father and Son è un film giappone drammatico del 2013, scritto e diretto da Hirokazu Kore-eda. La pellicola è stata nominata per la Palma d’Oro al Festival di Cannes dello stesso anno. Dopo la proiezione del film, il pubblico ha reagito con una standing ovation di dieci minuti. Tale reazione ha commosso il regista Kore-eda e l’attore protagonista Masaharu Fukuyama. Al centro della trama c’è Ryota Nonomya, il quale che scopre che Keita non è davvero suo figlio. In realtà, i genitori di quest’ultimo stanno crescendo il suo figlio biologico, in una condizione disastrosa. A questo punto, Ryota si ritrova a dover prendere una decisione importante.

Father and Son: riassunto della trama del film giapponese

La trama di Father and Son inizia con Ryota Nonomiya, architetto di successo, molto concentrato nel suo lavoro, tanto che trascura sua moglie Midori e il figlio di 6 anni, Keita. Quando torna a casa, un giorno, la donna gli fa sapere che l’ospedale in cui è nato il figlio ha bisogno di parlare con loro. Quando la coppia arriva sul posto scopre che il loro figlio biologico, che si chiama Ryusei Saiki, è stato scambiato con Keita alla nascita. I test del DNA dimostrano l’errore. Pertanto, ora Ryota e Midori devono prendere una decisione: continuare a crescere Keita o scambiarlo con il loro vero figlio.

Ryusei è stato cresciuto dalla famiglia Saiki, più modesta della loro, ma molto più unita. Le due famiglie vengono messe in contatto e, in attesa di scoprire se verrà accertata la colpa dell’ospedale per lo scambio, devono decidere cosa fare. Ryota sembra deciso a effettuare lo scambio, sebbene tutti siano dubbiosi su come procedere. I due bambini iniziano a conoscere i loro genitori biologici. Entrambi soffrono il distacco dalle famiglie in cui sono cresciuti finora. Keita, sebbene sia in un contesto più povero, è più sereno ora, in quanto trova una famiglia allegra, due fratellini con cui giocare e un padre che non pretende tanto da lui.

Come finisce Father and Son: spiegazione del finale

Verso il finale del film Father and Son, Ryusei non riesce ad accettare di vivere nella famiglia Nonomiya, tanto che si ribella, fuggendo anche di casa. Ryota va a riprenderlo e lo riporta nella sua abitazione. Il bambino inizia ad affezionarsi col tempo ai suoi genitori biologici, ma in un momento di sincerità confessa di voler tornare nella casa in cui ha vissuto finora. Ryota capisce che Ryusei non riesce a guardarlo con affetto, come faceva invece Keita. Così, d’accordo con Midori, decidono di rispettare il volere del bambino.

Il giorno dopo, la coppia Nonomiya si reca dai Saiki, dove Ryota si scusa con Keita. I due si chiariscono. Le due famiglie ora possono instaurare un buon legame, in modo da tenersi sempre in contatto. Il film Father and Son finisce con Keita e Ryusei che tornano a vivere con i genitori che finora li avevano cresciuti e tutto torna alla normalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *