29 Febbraio 2024
Film e Serie TV

Gifted – Il dono del talento come finisce: spiegazione finale

Gifted – Il dono del talento è un film del 2017 con Chris Evans diretto da Marc Webb. La pellicola racconta la storia di una bambina di 7 anni che è dotata di una grande capacità intellettuale. Per questo, inizia una battaglia legale sulla sua custodia tra lo zio e la nonna. Oltre Chris Evans vi sono nel cast Mckenna Grace, Lindsay Duncan, Jenny Slate e Octavia Spencer.

Gifted – Il dono del talento: trama completa

La trama di Gifted – Il dono del talento prende inizio a Tampa, in Florida, dove la bambina di 7 anni Mary Adlet lascia senza parole la sua insegnante Bonnie Stevenson con le sue capacità nella matematica. Alla piccola viene offerta una borsa di studio per un’importante scuola privata per bambini prodigio. Il suo tutore, lo zio Frank, non vuole accettare la proposta, in quanto teme che Mary non avrà così un’infanzia serena. Esce fuori così che la madre della bambina e sorella di Frank, Diane, aveva le stesse capacità e ha cercato di risolvere le equazioni di Navier-Stokes, senza riuscirci.

Le equazioni di Navier-Stokes vengono definite uno dei problemi del millennio mai risolti. Diane si è suicidata quando Mary aveva sei mesi. Per questo la bambina vive con Frank. La nonna materna Evelyn si oppone a questa decisione del figlio, tanto che tenta di ottenere la custodia per mandarla in questa scuola privata. Inizia una battaglia in tribunale e Frank è consapevole che c’è un’alta probabilità che perda, in quanto sua madre ha un’elevata disponibilità economica. Così decide di arrivare a un compromesso: Mary viene affidata a una famiglia e frequenterà una scuola privata.

La famiglia che adotta la bambina vive poco distante dalla casa di Frank, che ha la possibilità di avere delle visite programmate. Inoltre, la piccola può portare con sé il gatto a cui è tanto affezionata, Fred. Ma ecco che Mary resta sconvolta dalla decisione dello zio, che le aveva promesso che non si sarebbero mai separati. Così quando lui va a trovarla non vuole vederlo.

Gifted – Il dono del talento è una storia vera?

come finisce gifted - il dono del talento
20th Century Fox

Il film con Chris Evans non è tratto da una storia vera. Infatti, pare non si ispiri a eventi reali davvero accaduti o a persone realmente esistite.


Dove vedere Gifted – Il dono del talento?

La pellicola va in onda su Rai 1 nella prima serata del 10 gennaio 2024. Il film è disponibile con abbonamento su Disney+ e a noleggio/acquisto su Apple TV, Prime Video, Google Play Film e YouTube.


Come finisce Gifted – Il dono del talento: spiegazione finale

Verso il finale di Gifted – Il dono del talento, Frank e Bonnie hanno avviato una relazione. L’insegnante scopre che il gatto Fred è stato allontanato dalla famiglia adottiva di Mary e lo fa sapere all’uomo. Quest’ultimo corre al gattile e salva Fred, ma scopre anche che ciò è avvenuto in quanto in quella casa qualcuno soffre di allergia ai gatti. Consapevole che sua madre soffra di questa allergia, capisce che sta vivendo insieme a Mary e che ha violato i patti. Frank affronta Evelyn e, in questa circostanza, le confessa la verità su Diane.

Quest’ultima, in realtà, aveva risolto il problema di Navier-Stokes, ma aveva chiesto che la soluzione fosse mantenuta segreta fino alla morte di sua madre. Certo che Evelyn ha un sogno, ovvero quello di vedere il problema risolto proprio da Diane, Frank le propone di pubblicare il lavoro della sorella con un professore del MIT. In cambio lui avrà la custodia di Mary. Anche se non pienamente convinta, Evelyn accetta. Gifted – Il dono del talento finisce con Mary che vive di nuovo con lo zio e frequenta i corsi universitari di matematica e anche la scuola pubblica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *