21 Aprile 2024
Film e Serie TV

Locked In come finisce: spiegazione del film e del finale

Dal 1° novembre 2023 è disponibile su Netflix Locked In. Si tratta del nuovo film thriller psicologico diretto da Nour Wazzi e scritto da Rowan Joffé. La piattaforma di streaming online dà inizio con un tortuoso thriller a novembre. I protagonisti del cast del nuovo film sono Finn Cole, Rose Williams, Anna Friel, Alex Hassell e Famke Janssen. Ma di cosa parla? Al centro della scena c’è Lina, la quale è infelice e si ritrova contro suo marito Jamie e la suocera Katherine. La donna inizia una relazione con il medico di famiglia, Robert Lawrence. Da questo momento, inizia una reazione a catena che mette tutti in pericolo.

Locked In, riassunto trama: chi ha cercato di uccidere Katherine?

Il film Locked In su Netflix inizia con Katherine che si trova in ospedale, dopo essere stata colpita da un’auto. L’unica cosa che riesce a fare è battere le palpebre e la sua infermiera Nicky tenta di farla esprimere in questo modo. Così, la donna può raccontarle che qualcuno ha cercato di ucciderla. Si torna indietro nel tempo, per scoprire come mai Katherine è in queste condizioni. Tredici anni prima prende la custodia legale di Lina, quando la sua migliore amica Danielle, madre di quest’ultima, muore. Intanto, il suo defunto marito lascia tutte le sue ricchezze al figlio Jamie. Quando, 10 anni dopo, Lina sposa Jamie, Katherine inizia a insospettirsi. Inoltre, Lina non è felice, in quanto si sente trattata come la serva di Jamie.

Inizia, a questo punto, una relazione segreta con Robert. Nel corso del tempo, Lina decide di uccidere Jamie e di far passare tutto come un incidente. In questo modo, riuscirà a ottenere il controllo di tutto il patrimonio della famiglia. Il piano funziona e Jamie annega nel lago, con Robert che volutamente capovolge la loro barca e lo tiene sott’acqua. In seguito, Lina minaccia il medico di lasciarlo, ma lui può ricattarla in quanto nel suo diario ha scritto che odiava Jamie e che voleva ucciderla. Dopo uno scontro, Lina scappa di casa e viene inseguita in auto da Robert e a cavallo da Katherine.

Come finisce Locked In: spiegazione del finale

Verso il finale di Locked In, sembra che Robert e Katherine vogliano uccidere Lina, dopo che lei li ha beccati insieme. In realtà, Katherine sta cercando di fermare Robert, sparando contro le ruote dall’auto. Dopo di che, tenta di convincere l’uomo a lasciare Lina da sola, ma lui reagisce male e cerca di ucciderla. Il cattivo della storia è Robert, il quale in realtà vuole impossessarsi delle ricchezze di Jamie, usando Lina, la quale è ancora ignara di questo. Infatti, si è avvicinato a lei proprio con questa intenzione, sin dall’inizio.

Tornando nel presente, Lina è ancora convinta che Katherine volesse ucciderla. Pertanto, convince Robert ad aiutarla a portarla a casa prima dell’arrivo della polizia. A casa, però, l’uomo vuole uccidere Katherine, fingendo un ictus. Prima, l’infermiera Nicky riesce a chiamare Lina e a raccontarle la verità di quella notte che le ha svelato in ospedale la donna.

Katherine conferma tutto con un battito di ciglia. Alla fine, Lina riesce a inettare la droga a Robert. Ma questo non basta per ucciderlo, tanto che gli dà il colpo finale accoltellandolo. Subito dopo arrivano sul posto la polizia e Nicky. Locked In finisce con Lina che chiede all’infermiera cosa racconterà dell’accaduto. La risposta non viene data, ma si può immaginare che Nicky lascerà la donna fuori dai guai e butterà tutta la colpa su Robert.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *