25 Febbraio 2024
Film e Serie TV

L’uomo invisibile come finisce: il finale dell’avvincente thriller

Dal 22 maggio 2023 è disponibile su Netflix il film L’uomo invisibile, il cui titolo originale è The Invisible Man. Si tratta di una pellicola del 2020, scritta e diretta da Leigh Whannell. Ispirato all’omonimo romanzo di H.G. Wells, rappresenta il reboot del film del 1933. Nelle sale cinematografiche statunitensi L’uomo invisibile è arrivato nel 2020, mentre in Italia è uscito in video on demand per via della pandemia del Covid-19. Dopo qualche mese è approdato anche qui nelle sale cinematografiche. Il film ha ricevuto critiche positive, conquistando un gran numero di spettatori. Vediamo ora insieme come finisce, trama e cast.

L’uomo invisibile: la trama del reboot

La trama de L’uomo invisibile, disponibile su Netflix, vede protagonista Cecilia Kass. Quest’ultima si trova in trappola da diversi anni in una relazione tossica con Adrian Griffin, un uomo d’affari e scienziato ricco. La donna una notte decide di rifarsi una vita e di lasciare che questa storia diventi il passato. Così, dopo aver disattivato le telecamere nella loro casa e aver fatto assumere ad Adrian del Diazepam, scappa via. Sebbene l’uomo la raggiunge subito, Cecilia fortunatamente riesce a scappare facendosi aiutare dalla sorella Emily. La protagonista va a vivere a casa di James, un detective della polizia che conosce da quando è bambina e che ha una figlia, Sydney.

il finale del film l'uomo invisibile
Netflix

Il film L’uomo invisibile va avanti con la morte di Adrian, che decide di suicidarsi, lasciando così a Cecilia un’eredità di 5 milioni di dollari. L’atmosfera si fa inquietante e misteriosa quando la protagonista vive situazioni molto strane nella casa di James. Non solo, anche scopre che dei suoi disegni sono spariti. Cecilia viene ricoverata in ospedale, dove i medici rivelano alti livelli di Diazepam nel suo sangue. La donna inizia così ad avere dei sospetti. Ebbene crede che il suo ex fidanzato abbia finto di morire e che sia diventato un uomo invisibile.

Come finisce L’uomo invisibile? Cecilia uccide Adrian e mette in atto un piano

Il film L’uomo invisibile diventa sempre più drammatico e ricco di momenti di grande suspense. Un thriller avvincente, durante il quale Cecilia si ritrova a vivere situazioni assurde e pericolose, con tanto di omicidi e corse contro il tempo. Ebbene Adrian è vivo e sta tentando di rovinare la vita della sua ex fidanzata, facendo ricadere su di lei anche un diletto. A un certo punto Cecilia scopre di essere incinta di un mese. Adrian mette in atto una serie di piani per crearsi l’alibi perfetto. Ma Cecilia è disposta a tutto pur di smascherarlo e si reca casa sua mostrandosi propensa a parlare con lui della gravidanza. La donna porta con sé un auricolare che tiene nascosto, in modo che James può ascoltare ogni cosa.

il finale del film l'uomo invisibile
Netflix

Durante la loro conversazione, Cecilia si dice pronta a tornare con Adrian, ma a una condizione: che le dirà tutta la verità. L’uomo resta fermo nella sua posizione, negando tutto. Così la protagonista ha un crollo e Adrian cerca di rassicurarla. Ebbene nel finale de L’uomo invisibile Cecilia stanca decide di mettere fine a questa conversazione, dopo aver avuto la prova che era stato lui ad aggredirla da invisibile. La protagonista si reca in bagno, mette il costume da invisibile e poi uccide Adrian tagliandogli la gola. Lo fa sotto le telecamere, facendo in modo che sembri un suicidio. Infatti, poco dopo si finge sconvolta e addolorata nel vederlo privo di vita mentre chiama la polizia. Anche a James Cecilia dà questa versione dei fatti. Quest’ultimo, nota che nella borsa della donna c’è il costume da invisibile, e capire che potrebbe non avergli raccontato la verità. Nonostante questo, James decide di lasciar perdere e di accettare la versione di Cecilia, che non viene accusata di nulla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *