25 Febbraio 2024
Film e Serie TV

Reminiscence come finisce: finale spiegato del film con Nick e Mae

Dall’11 giugno 2023 è disponibile su Netflix Frammenti dal passato – Reminiscence con Hugh Jackman e Rebecca Ferguson, rispettivamente nei ruoli di Nicolas Bannister e Mae. Il film del 2021 è scritto e diretto da Lisa Joy, la quale ha proprio così fatto il suo debutto come regista. Una trama avvincente di un film di genere sentimentale/fantascienza/thriller ambientata negli anni 2030. Dunque, lo spettatore si ritrova ad assistere a eventi legati al futuro, dove la città di Miami è quasi completamente sommersa dall’acqua. Questo è acaduto a causa del riscaldamento globale e dell’innalzamento delle acque. Ma vediamo insieme come finisce Frammenti dal passato – Reminiscence.

Frammenti dal passato – Reminiscence: la trama del film su Netflix

Nel corso della trama di Frammenti dal passato – Reminiscence scopriamo subito che le persone praticamente le loro quotidiane attività di notte, in quanto durante il giorno le temperature sono troppo alte. Un futuro apocalittico quello che ci mostra il film con Hugh Jackman. Il protagonista è Nicolas Bannister, detto Nick. Quest’ultimo fa un lavoro particolare: aiuta i suoi clienti a rivivere i momenti più importanti del loro passato attraverso i ricordi. Ciò avviene tramite un processo conosciuto come reminiscenza. Improvvisamente bussa alla sua porta una donna misteriosa, Mae. Quest’ultima vuole andare tra i suoi ricordi per trovare delle chiavi.

Nick resta ammaliato dalla sua voce quando la sente cantare in un locale. Il giorno dopo si presenta di nuovo lì per consegnarle gli orecchini che aveva dimenticato nel suo studio durante la sessione di reminiscenza. Tra Nick e Mae scatta la scintilla e inizia così una storia d’amore, che però termina solo qualche mese dopo. Infatti, Mae scompare in modo improvviso. Per tale motivo sviluppa un’ossessione verso i ricordi della sua relazione con la donna. La trama di Frammenti dal passato – Reminiscence ha una svolta quando la procuratrice Avery gli chiede di aiutare Saint Joe, un uomo in fin di vita, a ricordare. Quando Nick inizia col suo processo resta sconvolto, in quanto nei suoi ricordi c’è Mae.

Come finisce Frammenti dal passato – Reminiscence: chi è Mae

Nick scopre nel corso del film Reminiscence che Saint Joe ha avuto una relazione con Mae. A causa dell’uomo, lei era diventata dipendente di una droga potente. Nick scopre così un lato di Mae che non immaginava. In tutto questo scopre che la sua collega Watts era invece a conoscenza della dipendenza della donna. Il protagonista si reca a New Orleans per chiedere a Sant Joe di dirgli dove si trova Mae. Ma tra loro si accende uno scontro, nel quale interviene Watts. Quest’ultima salva Nick e uccide Joe. Attraverso i ricordi di Watts, che aveva visto Mae prima della sua scomparsa, Nick scopre che la sua ex fidanzata era un’imbrogliona.

come finisce frammenti del passato - reminiscence
Netflix

Infatti, si scopre che Mae l’aveva manipolato per entrare nel suo caveau e cercare informazioni sui ricordi di uno dei suoi clienti. Nick capisce che manca solo un ricordo, quello di Elsa Carine, una donna che si era recata da lui per rivivere un momento trascorso con il suo amore. Si scopre che la sua ex cliente è stata uccisa e suo figlio Freddy è scomparso. Dopo di che, il protagonista viene aggredito da un uomo che lo mette in guardia su Mae. Si tratta di Cyrus Boothe, un poliziotto corrotto che lavorava per Saint Joe.

Finale Frammenti dal passato – Reminiscence: Nick bloccato nei ricordi

Verso il finale di Frammenti dal passato – Reminiscence, muore il sindaco della città Walter Sylvan. Nick scopre che quest’ultimo tradiva sua moglie con Elsa, dalla quale aveva avuto un bambino, Freddy. L’uomo aveva chiesto a Cyrus Boothe di uccidere sia lei che il piccolo, in modo che alla sua morte solo suo figlio Sebastian avrebbe avuto l’eredità. Nick, però, vuole sapere cosa c’entra Mae in tutto questo. Entra nei ricordi di Boothe dopo averlo stordito e scopre la verità. Mae l’ha sempre manipolato e ogni loro momento era stato da lei progettato, non sapendo che poi si sarebbe innamorata di lui. Ma per quale motivo? La donna era stata costretta da Boothe a fare tutto questo. Il suo obiettivo era quello di accedere ai ricordi di Elsa, che doveva essere uccisa poi da Boothe. E quest’ultimo ha portato a termine il suo compito.

come finisce frammenti del passato - reminiscence
Netflix

Mae ha salvato il piccolo Freddy in tempo e con lui è fuggita. Sempre attraverso i ricordi di Boothe, nel finale di Reminiscence su Netflix, la donna è tornata poi a Miami per Nick. Ma è stata aggredita da Boothe. Per salvare Freddy, Mae si è uccisa. Capendo che Nick avrebbe potuto un giorno controllare i ricordi di Boothe, ha cercato di rivelargli dove si trova il bambino: in una piattaforma in mezzo all’oceano, da una donna che l’aveva salvata in precedenza. Dopo di che, Mae ha assunto della droga e si è fettata in acqua. Dopo aver visto tutto questo, Nick non uccide Boothe, ma lo condanna a essere un “bruciato”.

Ad assoldare Boothe è stato Sebastian, il figlio di Walter Sylvan e Teresa, per avere tutta l’eredità per sé. Nick si reca da lui e gli annuncia che il bambino è stato salvato dalla polizia. Alla fine Sebastian viene arrestato. Successivamente si reca da Watts e le fa sapere che da ora in poi rivivrà per sempre i ricordi con Mae.

Frammenti dal passato – Reminiscence finisce con Watts, la quale invecchiata va a trovare con sua nipote Nick, il quale sta ancora svolgendo il processo di reminiscenza. L’uomo è bloccato in un ricordo con Mae, alla quale sta raccontando una storia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *