28 Maggio 2024
Film e Serie TV

The Killer su Netflix come finisce: spiegazione del finale

Dal 10 novembre 2023 è disponibile su Netflix The Killer. Si tratta del film thriller che vede protagonista l’attore Michael Fassbender, questa volta nei panni di un assassino senza nome, solitario, freddo e senza alcuna coscienza. Ogni volta che commette un delitto, prima attende nell’ombra, per poi mettere in atto il suo piano. Nel corso del thriller diretto da David Fincher su Netflix, l’assassino è in missione a Parigi, dove vede uccidere un bersaglio senza nome. Ma accade qualcosa di inaspettato questa volta. Vediamo ora insieme il riassunto della trama e come finisce.

The Killer (2023): il riassunto della trama

Il film The Killer inizia con l’assassino in missione a Parigi, dove deve uccidere una persona. Quando è pronto a colpire, ecco che sbaglia e spara per errore alla persona sbagliata. Questa volta, dunque, non riesce a portare a termine la sua missione. Dopo di che, fugge a casa sua, nella Repubblica Dominicana, dove scopre che la sua ragazza, Magdala, è stata torturata come punizione per il compito fallito. Il serial killer ora ha intenzione di vendicare la sua fidanzata. Nel corso del film, l’assassino senza nome scopre che due killer erano stati mandati a casa sua. Così si reca in Louisiana per affrontare il suo capo, Hodges.

L’assasino tortura Hodger per avere delle informazioni, ma fallisce. Riesce a convincere Dolores, la segretaria del capo, a rivelargli la verità sulle identità e le posizioni dei due assassini e del Cliente. Fa poi in modo che la morte della donna passi come un incidente, per la famiglia di lei. Si reca così in Florida per uccidere un uomo chiamato il Bruto e a New York per fare fuori una donna chiamata l’Esperta. Ora all’assassino senza nome tocca arrivare a Chicago, dove vuole uccidere colui che è conosciuto come il Cliente. Si tratta del miliardario Claybourne, il quale ha ordinato l’uccisione di Magdala.

Come finisce The Killer: spiegazione del finale

come finisce the killer
Netflix

Verso il finale del film The Killer, l’assassino entra nell’appartamento di Claybourne, ma non vuole ucciderlo subito. Infatti, gli dà la possibilità di spiegare che quando il lavoro è andato storto, Hodges gli ha chiesto se voleva risolvere la situazione. Claybourne ha accettato, ma non sapeva che sarebbe morta Magdala per la missione incompiuta. A questo punto, l’assassino decide di non uccidere Claybourne, in quanto ha compreso che non ha dei rancori personali nei suoi confronti. Nonostante questo, gli assicura che lo ucciderà se tenterà di avvicinarsi a lui in futuro.

The Killer finisce con l’assassino che si rilassa con Magdala nella Repubblica Dominicana, dove appare felice e ormai lontano da quella pericolosa vita. Ora ha finalmente accettato di essere “uno dei tanti”. Mentre all’inizio del film il protagonista sembra agire con distacco, quando il suo ‘lavoro’ si scontra con la sua vita privata, ovvero quando trova Magdala ferita a causa delle sue azioni, ecco che appare inizia ad agire attraverso le sue emozioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *