19 Maggio 2024
Film e Serie TV

Assassinio sull’Orient Express come finisce: spiegazione finale

Come finisce Assassinio sull’Orient Express? Si tratta del film del 2017 diretto e interpretato da Kenneth Branagh, il cui titolo originale è Murder on the Orient Express. La pellicola è basata sull’omonimo romanzo di Agatha Christie e si tratta della seconda trasposizione cinematografica, dopo quella diretta da Sidney Lumet del 1974. Il protagonista di Assassinio sull’Orient Express è Hercule Poirot, interpretato da Branagh, il quale si ritrova a indagare come detective chi ha ucciso un uomo a bordo del treno in corsa. Nel corso di una lunga sosta in una zona tra le montagne in Jugoslavia, deve interrogare ben 12 sospettati.

Assassinio sull’Orient Express film: la trama

Dopo aver risolto un caso a Gerusalemme, il detective Poirot nel corso della trama di Assassinio sull’Orient Express viene invitato dal suo amico Bouc a usufruire della cabina in prima classe del suo treno. Gli altri passeggeri sono:

  • Caroline Hubbard, la vedova americana;
  • Edward Ratchett, l’affarista;
  • Edward Masterman, il maggiordomo di Ratchett;
  • Rudolph Andrenyi, il conte ungherese;
  • Elena, la moglie del conte;
  • Hector MacQueen, il segretario e traduttore di Ratchett;
  • Natalia Dragomiroff, l’anziana principessa russa;
  • Hildegarde Schmidt, la domestica della principessa;
  • John Arbuthnot, il medico;
  • Mary Debenham, l’istitutrice;
  • Pilar Estravados, la missionaria spagnola;
  • Biniamino Marquez, il venditore d’auto cubano;
  • Gerhard Hardman, il professore universitario austriaco.
come finisce assassinio sull'orient express
Disney+

Dopo aver ricevuto delle minacce attraverso delle lettere, Ratchett sull’Orient Express cerca di assumere proprio Poirot come sua guarda del corpo durante il viaggio di tre giorni. Ma il detective rifiuta la sua proposta in quanto sa che l’uomo si occupa di vendite illegali di false opere d’arte e che ha molti nemici. Proprio quella notte, Poirot avverte dei rumori molto strani dalla cabina di Ratchett e nota una persona che indossa un kimono rosso fuggire lungo il corridoio. Sempre in quelle ore, a causa di una valanga, il treno si deve fermare alla stazione più vicina. Ed ecco che Poirot il mattino dopo scopre che Ratchett è stato ucciso con 12 pugnalate. Gli indizi inizialmente fanno pensare che a compiere l’omicidio sia stata una sola persona. A questo punto, Poirot e Bouc iniziano a indagare.

Come finisce Assassinio sull’Orient Express: chi ha ucciso Ratchett

Chi ha ucciso Ratchett in Assassinio sull’Orient Express? Ebbene tutti i 12 sospettati hanno un movente e la verità viene svelata. Ebbene Poirot scopre che i 12 passeggeri hanno agito insieme. La signora Caroline Hubbard in realtà si chiama Linda Arden ed è un’attrice di teatro. La donna ammette di essere dietro all’omicidio dell’affarista e di aver reclutato 12 passeggeri per compiere questo delitto. A turno ognuno di loro si sono recati nella cabina per pugnalare Ratchett. Mary Debenham è la donna che indossava il kimono rosso e che il detective aveva visto fuggire per il corridoio. La pugnalata ricevuta dalla signora Hubbard faceva parte del piano, con l’aiuto di Arbuthnot, il quale sapeva come pugnalarla senza ucciderla. Questo è stato orchestrato per contrastare le indagini.

La signora Hubbard nel finale di Assassinio sull’Orient Express chiede che gli altri passeggeri vengano lasciati liberi e che la colpa finisca solo su di lei. Infatti, crede di non avere più nulla da perdere visto che sua nipote e sua figlia sono morte. Poirot mette alla prova tutti loro, posizionando una pistola sul tavolo e chiedendo loro di ucciderlo per evitare che denunci l’omicidio. La signora Hubbard prende l’arma, ma poi la punta contro se stessa, pronta a togliersi la vita. Fortunatamente la pistola è scarica, in quanto il detective voleva solo metterli alla prova.

come finisce assassinio sull'orient express
Disney+

Finale Assassinio sull’Orient Express 2017: cosa fa Poirot alla fine?

A questo punto, il detective non sa cosa fare. Ebbene alla fine Poirot decide di presentare alla polizia jugoslavia la teoria del killer solitario, consapevole che dovrà portarsi a vita questo peso. Il detective, sceso dal treno, fa presente che nessuno dei passeggeri è davvero un assassino. Per lui sono solo delle persone “che meritano un’occasione per morire”. Pertanto, augura a tutti loro di trovare la serenità. Quando va a informare la polizia, un messaggero dell’esercito britannico gli fa sapere che c’è un nuovo caso su cui indagare: un omicidio sul Nilo.

Quanti film ci sono sull’Orient Express?

Il primo film basato sull’omonimo romanzo è quello del 1974. In seguito ci sono stati altri due adattamenti del 2001 e del 2017. Inoltre, vi è anche il quarto episodio della 12esima stagione della serie TV Poirot del 2010.

Quando e dove vedere Assassinio sull’Orient Express del 2017?

Assassinio sull’Orient Express è disponibile in streaming in abbonamento su Disney+. Il film va, inoltre, in onda in prima serata su Rai Movie martedì 15 maggio 2023.

Dove è ambientato assassinio Sull’Orient Express 2017?

Il film è ambientato a Istanbul sul treno Orient-Express.

Assassinio sull’Orient Express: il cast

come finisce assassinio sull'orient express
Disney+

Protagonista del film è Kenneth Branagh nel ruolo del detective Hercule Poirot. Insieme all’attore, fanno parte del cast di Assassinio sull’Orient Express anche Judi Dench nei panni della Principessa Natalia Dragomiroff, Johnny Depp nel ruolo di Samuel Edward Ratchett, Daisy Ridley nelle vesti di Mary Hermione Debenham, Michelle Pfeiffer nel ruolo di Caroline Martha Hubbard, Penélope Cruz nei panni di Pilar Estravados, Josh Gad nel ruolo di Hector MacQueen e Willem Dafoe nelle vesti di Cyrus Beltman Hardman. Inoltre, nel cast troviamo anche Tom Bateman nel ruolo di Bouc, Leslie Odom Jr. nei panni del Colonnello Arbuthnot, Derek Jacobi nel ruolo di Edward Henry Masterman, Serhij Polunin nelle vesti del Conte Rudolph Andrenyi, Lucy Boynton nel ruolo di Contessa Helena Maria Andrenyi e Manuel Garcia-Rulfo nei panni di Biniamino Marquez.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *