21 Aprile 2024
Film e Serie TV

Cristalli di memoria come finisce: la spiegazione del finale

Su Rai Due stasera va in onda Cristalli di memoria, il film di genere giallo diretto da John Lyde. Nel finale si scopre finalmente chi ha tentato di uccidere Kelly. Lei è la protagonista della trama. Si tratta di una giovane pittrice che si risveglia in ospedale senza ricordare nulla di ciò che le è successo. Proprio per questo motivo, Kelly non sa di chi può davvero fidarsi. Tra le persone che le sono vicine c’è chi ha tentato di ucciderla. Stiamo parlando del suo fidanzato, del manager e della sua migliore amica. Chi è stato? Per scoprirlo Kelly deve fare un lungo percorso. Ma vediamo insieme come finisce Cristalli di memoria per capire.

Cristalli di memoria: la trama del film

La trama di Cristalli di memoria prende inizio con Kelly Moore, interpretata da Helena Mattson, che si sveglia in ospedale e non ricorda più nulla del suo passato. Pertanto, non sa chi l’ha fatta ridotta in quelle condizioni. La protagonista ha solo qualche ricordo. Precisamente sa che ha avuto un incidente stradale. La sua vita ormai è stravolta ed è convinta di essere ancora in pericolo. L’incidente non è stato casuale. Infatti, la giovane pittrice cade da una finestra del secondo piano. Si riprende e inizia a scappare, perché c’è qualcuno che vuole ucciderla. Mentre fugge via si accorge che qualcuno la sta inseguendo. Tenta così di chiamare la polizia, ma le cade il telefono e avviene l’incidente.

Come finisce Cristalli di memoria: finale spiegato

Attraverso un flashback scopriamo cos’è accaduto qualche ora prima dell’incidente. In Cristalli di memoria, Kelly ha un manager, Logan, il quale è sposta con la sua amica Alison. Pittrice di successo è sposata con Dan, il quale l’aveva accompagnata all’aeroporto prima dell’aggressione. Si torna al presente e Kelly ancora non ricorda nulla, ma ha molti incubi. Quando si riprende, la pittrice riceve l’aiuto di Alison e Logan. Nel frattempo, però, non si fida di Dan. L’unica persona di cui Kelly ha ricordi è Allison, a cui rivela tutti i suoi sospetti. Infatti, la considera come una sorella. Di sicuro chi ha tentato di ucciderla è qualcuno di cui si fida, in quanto a casa sua non ci sono indizi riguardanti una possibile infrazione.

come finisce cristalli di memoria

Nel corso della trama di Cristalli di memoria esce fuori che Kelly aveva chiesto l’aiuto di Martinez, un investigatore privato. Quest’ultimo si occupa soprattutto di scoprire tradimento. E così la protagonista sospetta sempre di più di Dan. Ma le sue convinzioni vacillano quando avviene un nuovo incidente a Kelly e anche Dan viene aggredito.

Finale Cristalli di memoria: chi ha tentato di uccidere Kelly?

Ormai è chiaro che non è Dan la persona che ha tentato di uccidere Kelly. Dopo la nuova aggressione, la pittrice nel finale di Cristalli di memoria inizia a ricordare piano piano qualcosa. Nel frattempo, trova alcuni indizi da una telecamera nascosti e dagli estratti conto. Arriva al punto di pensare che il colpevole sia Logan. Avviene un forte scontro tra Kelly, Dan e Logan, durante il quale lei inizia a ricordare tutto. Ebbene quella sera Logan era andato a casa sua e aveva tentato di sedurla. Lei aveva ovviamente rifiutato le avances dell’uomo. Ed ecco che quando Logan ammette che la situazione gli era sfuggita di mano, qualcuno lo colpisce alle spalle con un coltello: si tratta di Allison!

come finisce cristalli di memoria

Quest’ultima quella sera si era recata a casa di Kelly convinta che lei e Logan la stessero tradendo. Furiosa aveva minacciato l’amica con un coltello, facendola cadere dalla finestra. Ebbene è Allison la persona che ha tentato di uccidere Kelly. Ora vuole finire ciò che aveva iniziato. Le due amiche si ritrovano a scontrarsi sul tetto, dove tutto sembra perduto. Ed ecco che Cristalli di memoria finisce con Dan che riesce a salvare Kelly.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *