21 Aprile 2024
Film e Serie TV

The Buccaneers serie: come finisce il romanzo e news stagione 2

Dal 7 novembre è disponibile su Apple TV+ The Buccaneers. Si tratta della nuova serie TV basata sull’omonimo romanzo incompiuto di Edith Wharton. A dare un finale al libro ci ha pensato nel 1993 Marion Mainwaring. La serie approda sul servizio di streaming con i primi tre episodi iniziali, gli altri cinque saranno disponibili settimanalmente, ogni martedì. In tutto sono 8 gli episodi che compongono questo shoa televisivo. La serie è ambientata nel 1870 e vede protagonsta un gruppo di giovani ragazze americane benestanti, ma rifiutate dalla società di New York. Così si trasferiscono in Inghilterra, dove sperano di poter trovare marito. Ma vediamo ora insieme come finisce il libro The Buccaneers (Bucanieri), cosa ha rivelato l’autrice della serie sui dettagli che cambiano e ci sarà la seconda stagione.

The Buccaneers di cosa parla: la trama e i personaggi

La trama della prima stagione di Buccaneers segue la storia di Nan St. George (Kristine Frøseth), sua sorella Jinny (Imogen Waterhouse), Conchita Closson (Alisha Boe), Mabel Elmsworth (Josie Totah) e sua sorella Lizzy (Aubri Ibrag). Le cinque ragazze sono benestanti e si stanno godendo la loro gioventù. Nonostante questo, non riescono a trovare marito a New York, nel lontano 1870. Il problema è che c’è discriminazione verso coloro che rappresentano i figli arricchiti. Così le cinque ereditiere decidono di migrare verso il Regno Unito, alla ricerca di un marito. Tra gli eventuali principi azzurri vi sono il Duca di Tintagel Guy Remmers), Lord Richard Marable (Josh Dylan), Guy Thwarte (Matthew Broome) e Lord James Seadown (Barney Fishwick).

The Buccaneers: come finisce il romanzo Bucanieri

La serie TV The Buccaneers su Apple TV+ si basa sull’omonimo romanzo di Edith Wharton, del 1938. Il libro, come anche lo show televisivo, si concentra sulle figlie ereditiere dei ricchi d’America, nel 1870. Queste ragazze decidono di raggiungere Londra per trovare dei mariti aristocratici. Edith Wharton non ha mai finito il suo romanzo, in quanto è morta nel 1937. Il libro è stato pubblicato l’anno dopo senza un finale vero e proprio.

Ma ecco che 50 anno dopo, Marion Mainwaring ha scritto il finale del romanzo, tenendosi vicina alla storia raccontata dalla sua scrittrice originale. Katherine Jakeways, però, si è lasciata ispirare dal romanzo originale e incompleto, quando ha creato la serie TV. Protagoniste sono sempre loro: Nan St. George, Jinny St. George, Conchita Closson, Mabel Elmsworth e Lizzy Elmsworth. Su consiglio della loro governante, Miss Laura Testvalley, le cinque ragazze raggiungono dagli Stati Uniti il Regno Unito, precisamente Londra. Qui vorrebbero trovare marito.

Nan si innamora di un nobile molto sensibile, Guy Thwarte, ma la loro storia d’amore viene contrastata, qundo lui deve partire per l’azienda di famiglia per il Sud America. Per questo poi si ritrova a sposare Ushant, il duca di Tintagel, dando vita a un matrimonio infelice da entrambe le parti. Il romanzo The Buccaneers (Bucanieri) finisce con il matrimonio di Nan che ormai si è sbriciolato e con Miss Testvalley che la aiuta a fuggire. La protagonista si riunisce così con il suo vero amore, Guy, e insieme a lui scappa in Grecia. Per ottenere questo lieto fine, l’ex governante di Nan deve sacrificare la sua nuova storia d’amore con il padre di Guy.

The Buccaneers: le differenze tra la serie TV e il romanzo Bucanieri

A spiegare quali sono le differenze tra la serie TV e il romanzo di The Buccaneers ci ha pensato la scrittrice dello show televisivo, ovvero Katherine Jakeways. La creatrice ha spiegato, in un’intervista per RadioTimes, che ci sono vari cambiamenti che è possibile notare. Fondamentalmente la storia è quella e il punto di partenza è “molto simile”. Ma la storia è stata ampliata “perché Edith Wharton non l’aveva finito e quindi non aveva avuto la possibilità di colmare le lacune e portarle nei luoghi in cui penso che avrebbe voluto portarle se fosse stata in grado di farlo”.

Non solo, Jakeways ha voluto dare alla serie TV su Apple TV+ un tocco moderno, sfruttando la storia di queste cinque ragazze. Un dettaglio che chi ha letto il romanzo di Edith Wharton noterà è che il personaggio Ushant nella serie TV si chiama Theo. Si tratta del potenziale pretendente di Nan, la quale è attratta dal giovane Guy. Ushant/Theo è “l’unico personaggio che abbiamo reso più comprensivo di quanto non sia nel libro e lo abbiamo reso più un’opzione genuina per Nan”, spiega Jakeways. Ciò che ha scelto di riportare in questi 8 episodi del romanzo è l’amicizia femminile che queste cinque ragazze condividono.

“Questo è il cuore pulsante di tutto ciò e questa è la principale storia d’amore dello spettacolo, sono queste cinque ragazze e il loro sostegno reciproco e le loro gelosie, e il fatto che siano come qualsiasi gruppo di amici in qualsiasi momento. E questo è tutto nel libro. Quindi spero che i lettori del libro sentano che è fedele e che anche Edith Wharton lo avrebbe fatto”

Queste le parole con cui Jakeways ha spiegato su cosa si è principalmente basata per creare la nuova serie TV.

The Buccaneers 2 si farĂ ? Cosa si sa sulla seconda stagione

Ci sarà la seconda stagione di The Buccaneers? Per il momento non è noto se la serie TV arrivata su Apple TV+ a novembre 2023 avrà un altro capitolo. Bisognerà attendere probabilmente i risultati ottenuti da questi primi 8 episodi per scoprire se verrà rinnovata oppure no. Apple TV+ si baserà soprattutto su questo. Il fatto che la scrittrice non si è basata totalmente sul romanzo fa pensare che ha libera scelta su come proseguire questa storia, anche perché Edith Wharton non ha mai completato la storia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *