12 Aprile 2024
Film e Serie TV

The Ceremony – Invito mortale come finisce: spiegazione finale

Dal 31 marzo 2024 è disponibile su Netflix The Ceremony – Invito mortale. Si tratta del film horror del 2022 diretto da Jessica M. Thompson e scritto da Blair Butler. La pellicola che vede protagonisti gli attori Nathalie Emmanuel e Thomas Doherty si basa sul romanzo Dracula di Bram Stoker. Il film horror prende inizio con Evie, che dopo la morte della madre, decide di fare un test del DNA, tramite il quale scopre di avere un cugino. I segreti di quest’ultimo, però, la trasportano in un’esperienza terrificante.

The Ceremony – Invito mortale: riassunto della trama

La trama di The Ceremony – Invito mortale inizia con Evelyn “Evie” Jackson, che vive a New York City e lavora come freelance nel settore della ristorazione. Dopo la morte della madre, decide di fare un test del DNA e scopre di avere un cugino in Inghilterra, Oliver Alexander. Quest’ultimo le racconta che la bisnonna Emmaline ebbe un figlio segreto con un cameriere nero. Dopo di che, la invita a un matrimonio in Inghilterra. Evie arriva così a Whitby nell’Abbazia di New Carfax. Qui conosce la famiglia Alexander, le damigelle Lucy e Viktoria, il signore del maniero Walter De Ville e la domestica Swift.

Nella tenuta ecco che Evie inizia a notare degli strani eventi e scopre che De Ville stava facendole delle ricerche sul suo conto prima del suo arrivo. Nonostante ciò, alla fine cede alla passione con lui. Ed ecco che durante una cena di prova Evie scopre che a sposarsi saranno lei e De Ville. Dopo di che, il maggiordomo Renfield taglia la gola a una cameriera versa il suo sangue. Esce così fuori che De Ville, Lucy e Viktoria sono dei vampiri. Gli Alexander sono gli antenati di Evie, che per secoli fanno parte delle tre famiglie che offrono una delle loro donne come moglie di De Ville in cambio di ricchezza e protezione.

Emmaline sarebbe dovuta diventare la terza sposa di De Ville, ma si è uccisa prima dopo la morte del suo amore, il bisnonno di Evie. Ora gli Alexander hanno trovato lei, che viene rinchiusa da Viktoria in una bara. A liberarla ci pensa la signora Swift, che poi viene uccisa da Renfield. Evie raggiunge la città, dove chiede aiuto a due anziani, che in realtà solo Jonathan e Mina Harker, i quali lavorano per De Ville.

Come finisce The Ceremony – Invito mortale: spiegazione finale

come finisce The Ceremony - Invito mortale
Netflix

Verso il finale di The Ceremony – Invito mortale, dopo aver perso i sensi, Evie si risveglia con la cameriera Imogen e De Ville. Quest’ultimo confessa di essere Dracula. Successivamente Evie si ritrova vestita da sposa pronta a sposare l’uomo. Sull’altare morde il braccio di De Ville e diventa un vampiro. Poi incendia la cappella e pugnala De Ville al cuore, il quale invecchia improvvisamente. Evie si fa aiutare dalla cameriera Diya nella sua fuga. Avviene una lunga lotta con Viktoria, Lucy e Renfield. Dopo aver ucciso quest’ultimo, Evie viene inseguita da De Ville.

La protagonista riesce a lanciarlo tra le fiamme, lasciandolo bruciare vivo. A questo punto, Evie torna alla sua forma umana, visto che De Ville è morto, e scappa via dalla tenuta che è in fiamme. Avviene un salto temporale di due settimane. Evie è a Londra con la sua amica Grace e insieme rintracciano Oliver, il quale è pronto a fuggire. The Ceremony – Invito mortale finisce con le due amiche che vogliono uccidere il ragazzo per l’inganno subito e perché è complice di quanto fatto dai vampiri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *