25 Aprile 2024
Film e Serie TV

The Recruit 2 si farà? Come finisce la prima stagione

La seconda stagione di The Recruit si farà? Si tratta della serie TV con protagonista l’attore Noah Centineo disponibile su Netflix venerdì 16 dicembre 2022. Ancora oggi è un titolo di tendenza sulla nota piattaforma di streaming. La trama di The Recruit ruota intorno a Owen Hendricks, il quale decide di unirsi alla CIA dopo aver perso il padre nella guerra in Afghanistan. Il ragazzo vuole dare un contributo al suo paese come avvocato, ma come promesso alla madre non intende lasciarsi coinvolgere in situazioni pericolose. Owen vive insieme alla sua ex fidanzata Hannah e il suo nuovo compagno Terrance, i quali gli danno una mano a gestire i momenti di tensione.

The Recruit trama: la serie TV sulla CIA con tanti colpi di scena

Owen Hendricks in The Recruit lavora per la CIA e, sebbene le sue intenzioni siano altre, si lascia coinvolgere in una situazione estremamente pericolosa. Tutto prende inizio quando deve occuparsi di un’ex risorsa che si trova a Phoenix. Quest’ultima è pronta a rivelare delle informazioni riservate sulla CIA se non lo rilasceranno. Owen per capire meglio il ruolo di questa persona si reca in Yemen, dove però entra in una dinamica inaspettata. Qui trova, infatti, una email inviata da un’ex risorsa dell’Agenzia, Maxine Meladza, abbastanza compromettente. Ebbene in questo documento vi sono i nomi degli agenti sotto copertura che si erano occupati di una misteriosa missione in Bielorussia.

the recruit serie tv netflix
Netflix

The Recruit 2: la seconda stagione si farà

Netflix ha rinnovato The Recruit per una seconda stagione. L’annuncio è arrivato il 26 gennaio 2023, ma ancora non è noto quando usciranno i nuovi episodi. La serie TV creata da Alexi Hawley potrebbe approdare sulla nota piattaforma di streaming nel 2024. Bisogna comunque attendere un annuncio di Netflix per capire quando uscirà The Recruit 2. Nel frattempo cerchiamo di capire la spiegazione del finale della prima stagione di questa nuova serie TV.

Come finisce la prima stagione di The Recruit: finale spiegato

Qual è la spiegazione del finale di The Recruit? La prima stagione della serie TV Netflix si conclude con l’ottavo episodio. Max, Dawn e il loro gruppo sono appena arrivati a Praga. Qui il primo incontra Lev, il tramite che dovrebbe assicurare il reintegro in Bielorussia. Ma ecco che alcuni criminali circondano l’edificio, in quanto non accettano il ritorno di Max. Owen si rende conto che la vita di quest’ultima è in serio pericolo e così decide di prendere un’arma del gruppo di malavitosi. Durante questo scontro, il protagonista nel finale di The Recruit uccide uno degli uomini, non volendo, e spara a Lev per salvare Max.

the recruit serie tv netflix
Netflix

I due riescono così a fuggire, ma Owen è turbato per quanto accaduto, tanto che decide di lasciar perdere questa nuova vita. Il protagonista tenta così di uscire dall’auto per tornare alla sua vita di sempre. Max, però, punta una pistola contro l’avvocato. La donna non riesce a compiere nessun’altra azione, perché ormai è evidente che è legata sentimentalmente a Owen. Quest’ultimo è sempre più sconvolto e decide di chiamare Hannah, a cui confessa di averla amata in tutti questi anni.

Intanto Max chiama Dawn e le fa sapere che l’agente della CIA potrebbe diventare un problema e che quindi va tenuto d’occhio. Proprio nel momento in cui Owen nel finale di The Recruit incontra Hannah viene rapito! Testimone dell’accaduto, l’ex fidanzata capisce che dentro l’auto c’è Max. Chi l’ha rapiti? Il colpo di scena arriva quando Karolina spara a Max. Non si sa se la donna russa sia ancora viva oppure no. Questo si scoprirà solo con la seconda stagione. Intanto, viene svelata l’identità di Nichka Lashin: è la figlia di Max. Non solo, si scopre anche che proprio Karolina ha seguito per tutto il tempo Owen.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *